( ! ) Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2012/7/15/399516_414200565292571_1731125494_n-1_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 497
Call Stack
#TimeMemoryFunctionLocation
10.0000396624{main}( ).../index.php:0
20.0001398072require( '/var/www/html/wp-blog-header.php' ).../index.php:17
30.326155515160require_once( '/var/www/html/wp-includes/template-loader.php' ).../wp-blog-header.php:19
40.330155513008include( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/single.php' ).../template-loader.php:106
50.330155513008get_header( ).../single.php:10
60.330155513384locate_template( ).../general-template.php:48
70.330255513480load_template( ).../template.php:716
80.330355533072require_once( '/var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/header.php' ).../template.php:770
90.330455533072wp_head( ).../header.php:38
100.330455533072do_action( ).../general-template.php:3015
110.330455533448WP_Hook->do_action( ).../plugin.php:470
120.330455533448WP_Hook->apply_filters( ).../class-wp-hook.php:327
130.374057050528non_amp_structured_data( ).../class-wp-hook.php:303
140.374157053192getimagesize ( ).../functions.php:497
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Superman: Man of Steel al Comic-Con – La nostra descrizione del trailer, il panel con Henry Cavill

Di Leotruman

Superman Man of Steel - il Comic-Con Poster

Warner Bros ha dimostrato ancora una volta di avere una marcia in più, grazie ad un fortissimo listino e ad una presentazione al Comic-Con 2012 di San Diego da infarto.

Noi eravamo presenti in diretta (abbiamo scritto un LIVEblogging per tutta la giornata, oltre 8 ore). Nella sala H normalmente sono presenti tre megaschermi, per permettere ai 6500 fan di assistere alle proiezioni senza distinzioni di posto. All’inizio del panel Warner sono state spente le luci e poi sono state tirati alcuni tendoni mostrando che l’intera parete nord della sala era stata allestita come un’enorme megaschermo: in pratica la visuale degli spettatori era composta per 180 gradi da una proiezione di megabanner, poster, video ed immagini! Boato infinito della sala, che ha accolto con grande entusiasmo la dimostrazione di muscoli dello studio: un’emozione unica.

Calorosa accoglienza anche alla proiezione del logo di Superman: Man of Steel e alla comparsa sul palco del regista Zack Snyder e del nuovo Uomo d’Acciaio: Henry Cavill.

Snyder è parso visibilmente emozionato ed impacciato, timore di confrontarsi con agguerriti appassionati di Superman? Ha esordito subito con “È una grossa responsabilità per me, ma era molto importante ripresentare e rielaborare questo personaggio. Abbiamo appena finito le riprese e oggi mostreremo qualcosa…

Ed ecco arrivare il primissimo teaser trailer! Ecco la nostra descrizione e commento:

Loghi Warner Bros, Legendary, Syncopy (sembra l’inizio del Cavaliere Oscuro!) e poi il trailer inizia in modo molto delicato. Ci vengono mostrati alcuni dettagli di una casa, di un campo di grano, un’altalena, un gioco. Si passa poi ad una scena sulla neve, che in questo caso ricorda invece l’inizio di Batman Begins: vediamo infatti Henry Cavill camminare nel ghiaccio, la versione barbuta viste in alcune foto dal set. Siamo nel villaggio di pescatori dell’Alaska, ma oltre alle musiche di Hans Zimmer (non ancora originali, ma prese da La Sottile Linea Rossa) e alla comparsa in seguito del nome di Christopher Nolan come produttore, le similitudine con la saga di Batman finiscono qui. Si ritornano ad alcune immagini della casa (di Smalville?), si vede una figura del busto di un ragazzo con dietro un lenzuolo rosso agitato nel vento. Un’immagine fortemente iconica.

Vediamo poi uno scuolabus che fa un incidente e cade in un fiume. Un giovane Clark Kent (circa 13 anni) ha salvato uno o più compagni, e si sente una voce in sottofondo che dice “Mio figlio era nel pulmino, ha visto cosa ha fatto Clark”. Si ritorna nel presente e al villaggio di pescatori, con il barbuto Cavill che si è isolato dal mondo. Si sente in sottofondo la voce di Kevin Costner (Jonathan Kent) che parla al figlio, lo vediamo nuovamente nella versione giovane mentre scopre nella cascina di fianco a casa una specie di veicolo o oggetto alieno di Krypton, e poi tiene in mano un anello con la S di Superman (o meglio un oggetto di forma simile, cilindrico). 

Passiamo poi alla caverna di ghiaccio, con Cavill davanti all’astronave di Krypton ed eccolo davanti a Jor-El (Russel Crowe). Sarà una specie di ologramma, visto che non può trovarsi davanti al figlio in versione adulta? Ecco poi sullo sfondo che compare Clark con il mantello di Superman! Si avvicina la camera, la musica sale, ecco il mantello di Superman che svolazza delicatamente nel vento (la sala è esplosa in un fragoroso applauso, grande emozione). Lo vediamo poi spiccare il volo dopo aver dato un pugno al suolo, ed eccolo volare velocissimo tra le nuove. CGI già di livello qualitativo altissimo, come possiamo vedere anche nelle brevi sequenze seguenti. 

Ecco comparire per pochi secondi Amy Adams (la nuova Lois Lane), la distruzione di una città, Cavill esce a torso nudo avvolto dalle fiamme (letteralmente sono sul suo corpo muscoloso, non solo attorno). Compare sullo schemo “dal produttore Christopher Nolan” e i 6500 fan esplodono in un boato. Scene di distruzione, Superman scortato in un corridoio dalla polizia (?), e poi la scena dove si schianta contro la cassaforte di una banca (ricordate la prima immagine ufficiale?), un bacio con Lois, Michael Shannon nei panni del Generale Zod (lo vediamo parzialmente, costume in CG), missile contro un palazzo e zoomata del regista sulla scena (mi ha ricordato lo stile di Whedon in The Avengers). Poi vediamo Clark entrare al Daily Planet ripreso da dietro, anche in questo caso camera a mano e ripresa della parte inferiore del corpo (diverse scene del trailer sono così, non è detto che poi ci siano nella pellicola). Si vede poi Superman, nuovamente ripreso nella parte inferiore del corpo (ricordo che è un teaser trailer) mentre un gruppo di soldati gli punta addosso mitra. Compare il logo finale.

Un teaser trailer dal tono sorprendente. Delicato ed emozionante, contiene scene di grande azioni senza però avere lo stile “fracassone” dei primi teaser visti recentemente di alcuni importanti kolossal e cinecomic. Mostra senza mostrare troppo, la regia non è la tipica di Zack Snyder, le musiche di Hans Zimmer aiutano a capire quale potrebbe essere lo stile che verrà impostato per la colonna sonora (il tema classico verrà completamente reinventato e sostituito).

Ci aspettiamo compaia on-line ufficialmente entro pochi giorni (non la versione bootleg di qualità terribile che gira da poche ore) anche perché dovrebbe essere proiettato prima delle copie de Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno qui negli States e nel mondo.

Ecco alcune risposte di Snyder al panel (prese dal nostro LIVEblogging:

Nolan mi ha telefonato e mi ha detto di andare a cena insieme. Mi ha chiesto di fare un film di Superman con lui, una nuova versione di Superman. […] Abbiamo rispetto per il canone e la mitologia di Superman, quindi ci sono elementi presi dai fumetti. Ho mescolato una serie di elementi iconici. […]La prima cosa che abbiamo deciso è che i film sono separati dai fumetti e dal personaggio originale. Abbiamo pensato al nostro film come se fosse il PRIMO IN ASSOLUTO, senza altri film prima, e quindi non abbiamo voluto prendere le musiche originali. Abbiamo deciso di fare un altro tema altrettanto forte.

E poi:

Superman è il gioiello nella corona della DC. Vogliamo lucidarlo al meglio… e poi chissà!” riferendosi ad un possibile film sulla Justice League e rispondendo ad un fan.

Ed ecco invece alcune dichiarazioni di Cavill:

Il mio obiettivo è portare il più possibile elementi del Superman moderno. Superman è un supereroe che può essere moderno e attuale, e io mi sono impegnato molto per attualizzarlo. […] Beh guardate, avevo addosso sul petto quel logo. Devo dirvi una cosa: tutto quello che faccio è per VOI fan, voglio far piacere a voi e farò di tutto perché siate contenti di questo film. […] Mi sono ispirato a Death of Superman & Return per questo ruolo.”

Man Of Steel Logo

Vi ricordiamo inoltre che ScreenWEEK è presente al Comic-Con 2012 e vi aggiornerà in diretta! Sintonizzatevi sui nostri canali ufficiali per non perdere articoli, immagini e video riguardanti il Comic-Con 2012, come Facebook e Twitter.

Fonte: ScreenWeek

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.