L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Run Pee – perché al cinema non si può mettere in pausa

Di marcello.b

Mai capitata una di quelle sale, non è improbabile in questo periodo dell’anno, che tengono l’aria condizionata con temperature tanto basse da far crescere la brina sulle pareti vellutate? Mai capitato di arrivare trafelati al cinema, magari con qualche minuto di ritardo, e di fiondarvi direttamente in sala sulla prima poltrona libera? Oppure dopo un’ora ed un quarto di pellicola sentire un’impulso primordiale che ci distrae dallo schermo? In questi e molti altri casi, Run Pee potrebbe salvarvi la vita…o quantomeno il film. Questo perché Run Pee è l’applicazione che vi suggerirà il momento migliore per correre alla toilette!

Il funzionamento è tanto semplice quanto geniale: attraverso l’applicazione avrete accesso ad un enorme database contenente i titoli dei film. Per ognuno di essi la relativa scheda indica alcuni precisi passaggi in cui non accade nulla di troppo significativo per gli sviluppi della trama che seguiranno. Scene silenziose o con dialoghi poco rilevanti vengono sapientemente catalogate ed ancorate ad un time-code preciso. Ogni “finestra di tempo” per andare in bagno, inoltre, indica la propria durata ed un riassunto di ciò che vi state perdendo in sala, siano sequenze mute o scampoli di dialoghi, in modo da permettervi di pianificare al meglio la “fuga”, attività cui risulta molto utile anche l’iniziale panoramica su tutti i momenti “pee” offerti dalla pellicola, utilissima anche a scoprire in anticipo s dopo i titoli di coda del film si nasconde una scena “segreta”.

Oltre a questo Run Pee ha un praticissimo timer integrato che farà vibrare lo smartphone in prossimità del fatidico momento di correre in bagno. Ancora, sempre attraverso l’applicazione sarà possibile consultare informazioni sia tecniche che critiche sul film che desideriamo vedere, funzioni che vengono assolte attraverso l’accesso a Imdb e RottenTomatoes, oltre che condividere la propria recensione (scrivendola di proprio pugno), o esprimere semplicemente il proprio parere utilizzando una serie di giudizi preimpostati ,che ci permetteranno di evitare di digitare sulla tastiera tattile un’intera frase. Sempre dal punto di vista della sezione recensioni/giudizi va sottolineata la cura che gli sviluppatori hanno dedicato agli aspetti su cui è possibile esprimere un giudizio nella sezione “ratings”: essi sono infatti molto dettagliati e, attraverso l’attribuzione delle classiche “stellette”, permettono di postare giudizi differenti su vari aspetti quali la trama, i dialoghi, gli effetti speciali o la recitazione degli attori. Ciò che ne sortisce sono schede in cui un film con brutti dialoghi può eccellere nelle scene d’azione o negli effetti speciali, caratteristiche che, a volte, potrebbero da sole giustificare il prezzo del biglietto. Concludono l’offerta la possibilità di utilizzare il dispositivo come torcia (attraverso la luminescenza del display) e la possibilità di acquistare le colonne sonore dei film da Amazon e iTunes.

L’applicazione, che offre tutto ciò gratuitamente, ha solo un difetto (purtroppo non trascurabile), vale a dire la mancata localizzazione in Italiano, il che la rende pienamente apprezzabile solo da utenti che abbiano una certa dimestichezza con l’Inglese, e che limita il database ai titoli usciti in America. La cosa, però, non rende l’applicazione inutile in un cinema italiano per l’equivalenza dei time-code e per il fatto che l’App indica anche la frase o scena precisa in cui alzarsi dalla poltrona per infilare l’uscita.

Tanto semplice da usare quanto geniale e completa, Run Pee può essere scaricata gratuitamente da iTunes ed è nativa e trova il suo migliore ambiente di utilizzo, per ovvie ragioni, sui dispositivi più piccoli e portatili, quindi risulta più funzionale se installata su iPhone o iPod Touch, ma, viste anche le possibilità di consultazione e condivisione dei pareri, può essere anche essere comodamente fruita da iPad.

Segui la nuova sezione del blog di Screenweek interamente dedicata al mondo dei videogames e delle App Mobile.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League – Joss Whedon non era stato scelto da Snyder per le riprese aggiuntive 29 Ottobre 2020 - 22:51

Per la prima volta Ray Fisher spiega in dettaglio come è nata la sua battaglia contro Joss Whedon e alcuni dirigenti della Warner, colpevoli di aver creare un ambiente tossico e razzista durante le riprese aggiuntive di Justice League

Mads Mikkelsen e Armie Hammer nella spy-story The Billion Dollar Spy 29 Ottobre 2020 - 21:30

Amma Asante dirigerà il film, basato sulla storia vera di un'amicizia che contribuì a porre fine alla Guerra Fredda

Jessica Chastain contro Anne Hathaway nel remake di Doppio sospetto 29 Ottobre 2020 - 20:45

Olivier Masset-Depasse, regista dell'originale, dirigerà le due attrici nel remake americano Mother's Instinct

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).