L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Madagascar 3: Ricercati in Europa – La recensione [2]

Di laura.c

La cosa bella di una serie come quella di Madagascar, è che alla fine ogni film lascia sempre la voglia di lasciarsi andare al ritmo e alla simpatia dei personaggi. Non fa eccezione l’ultimo capitolo del franchise, Madagascar 3: Ricercati in Europa, dove ritroviamo Alex il Leone, Marty la Zebra, Gloria l’Ippopotamo e Melman la Giraffa, ancora una volta impegnati a cercare un modo per tornare a casa nella loro amata New York, accompagnati come sempre dai lemuri Re Julien, da Maurice e Mortino, dagli ingegnosi Pinguini e dalle operose Scimmie. Se ne avevate abbastanza di scenari esotici, questo è proprio il film adatto: nell’ansia di rinnovarsi, il terzo capitolo della serie si sbarazza subito e senza troppi preamboli dell’ambientazione africana, con un salto narrativo forse un po’ azzardato, ma funzionale rispetto all’idea di trasferire il quartetto in uno scenario più nordico, ma non per questo meno folkloristico.

 

Il percorso seguito dal pazzo gruppo di animali per tornare nella Grande Mela, è più tortuoso che mai: comincia a Monte Carlo, dove i protagonisti incontrano la perfida e letale agente “acchiappa-animali” Chantel DuBois, decisa a prendersi la testa di Alex come trofeo. Per sfuggirle, il gruppo è costretto a unirsi a un circo itinerante, diretto prima a Roma e poi a Londra, e con il sogno di essere ingaggiato per esibirsi negli Stati Uniti. Certo, la vita circense non è facile ma sarà la buona occasione per mettere alla prova quella voglia di avventura e quell’audacia acquisita dai protagonisti in tanto tempo passato in giro per il mondo. Madagascar si trasferisce dunque nel Vecchi o Continente, ma grazie all’idea del circo, con la sua abbondanza di animali, musiche e colori, la location non risulta affatto noiosa. Sembra infatti che per questo terzo capitolo della trilogia, i realizzatori abbiano voluto esagerare, riempiendo ogni singola sequenza con un sovraccarico di gag, personaggi, battute e dettagli. Il risultato è un Madagascar 3 dal ritmo molto serrato, che non molla mai la presa, anche con il rischio di strafare con lo humour e lasciare un po’ in secondo piano l’aspetto psicologico dei personaggi, che negli altri film appariva forse più curato.

Quando si spinge sull’acceleratore dell’esagerazione e dell’iperbole sin dalle scene iniziali, mantenere il passo non è facile, ma per sua fortuna anche Madagascar 3 può contare su una forza di propulsione che ha caratterizzato tutta la serie e che sono i suoi protagonisti, da cui continua a sprizzare una comicità apparentemente inesauribile. I Pinguini, con i loro piani machiavellici e i loro errori grossolani, continuano a essere i migliori personaggi secondari immaginabili in una serie di animazione. Gloria e Melman, per quanto un po’ in secondo piano in questo film, rimangono teneri e simpatici come sempre, Marty trova nel numero del “Circo Afro” la sua perfetta coronazione, mentre il leone con le fisime da cittadino newyorkese risulta efficace trapiantato in qualsiasi contesto. E poi c’è lui, Re Julien, una forza della natura, che stavolta ci delizia perfino con una love story. La costruzione narrativa non sarà perciò perfetta, le gag spesso demenziali e soprattutto imbottite di stereotipi americani sugli europei, ma pur nella sua eccessività, incontrare la serie di Madagascar garantisce sempre un po’ di sana allegria.

Madagascar 3: Ricercati in Europaarriverà nelle nostre sale il 22 agosto 2012. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook italiana del film, qui il nostro reportage dal Festival di Cannes, dove il film è stato presentato in anteprima, e qui quello dal festival di Giffoni, dove sono intervenuti i doppiatori italiani di Alex e Marty, cioè Ale & Franz.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Hellbound: trailer e data di uscita della serie Netflix dall’autore di Train to Busan 26 Settembre 2021 - 11:00

Esseri sovrannaturali appaiono dal nulla per condurre le persone all'Inferno nella serie coreana creata da Yeon Sang-ho, in arrivo il 19 novembre

Pilou Asbæk da Game of Thrones al cast di Salem’s Lot 26 Settembre 2021 - 10:00

L'attore danese sarà il famiglio del vampiro che lo scrittore Ben Mears si ritrova ad affrontare ne Le notti di Salem di Stephen King

Halloween su Disney+: da Star Wars ai Muppet, torna Hallowstream 26 Settembre 2021 - 9:00

Disney+ sta preparando anche quest’anno una programmazione spettrale per Hallowstream, con nuovi emozionanti titoli originali e amati classici di Halloween.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

La cosa bella di una serie come quella di Madagascar, è che alla fine ogni film lascia sempre la voglia di lasciarsi andare al ritmo e alla simpatia dei personaggi. Non fa eccezione l’ultimo capitolo del franchise, Madagascar 3: Ricercati in Europa, dove ritroviamo Alex il Leone, Marty la Zebra, Gloria l’Ippopotamo e Melman la […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.