L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La Warner Bros decide di tagliare la scena del cinema da Gangster Squad

Di Marlen Vazzoler

In queste ore in molti hanno temuto il fato del film di Ruben Fleischer, Gangster Squad, il film drammatico che racconta la lotta della polizia di Los Angeles contro il crimine organizzato guidato dal mafioso Mickey Cohen. La pellicola condivide una scena molto simile agli eventi accaduti venerdì scorso in un cinema di Aurora a Denver, dove un uomo ha sparato senza pietà sul pubblico che sta seguendo la proiezione di Il cavaliere oscuro – Il Ritorno.

Dopo la rimozione del secondo trailer, in cui si vede in parte la scena, dai cinema e dai siti online, lo studio stava valutando se rimandare l’uscita di Gangster Squad o intervenire direttamente sulla pellicola. Variety riporta che, secondo una fonte anonima, la Warner ha deciso di rimuovere la scena, considerata molto importante per il ritmo della storia, ed ha programmato un ritorno sul set per girare una scena sostitutiva. Inoltre non verrà posticipata l’uscita della pellicola, prevista per il 7 settembre nel mercato americano. Lo studio non ha rilasciato alcun commento ufficiale in merito a questa decisione.

In questo momento nessuno al di fuori della Warner ha visto il film di Fleischer, i test screening erano stati programmati per agosto, ma a questo punto non è chiaro se si svolgeranno o meno. Quindi non è possibile capire quanto la nuova scena, creata e girata in tempi brevissimi, sarà all’altezza della precedente e quanto influirà sul resto del film.

Ma Gangster Squad non è stata l’unica vittima. Diversi esecutive televisivi hanno dato l’ordine ai loro staff di controllare le line up delle programmazioni per i prossimi giorni, in cerca di telefilm e film con scene che possono ricordare troppo da vicino gli eventi di Aurora. Purtroppo si sta ripetendo quanto avvenuto dopo gli eventi dell’11 settembre.

Gangster Squad uscirà in Italia il 5 ottobre. Il film, scritto da Will Beall (un ex-poliziotto) si basa su una serie di articoli di Paul Lieberman sulla lotta alla criminalità nella città di Los Angeles verso la fine degli anni ’40. Nel cast ci sono anche Josh Brolin, Sean Penn, Emma Stone e Ryan Gosling. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook italiana del film.

Fonte Variety

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.