L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il co-regista di Captain America: Winter Soldier, parla del tono e dei flashback

Di Marlen Vazzoler

Durante la presentazione della nuova sitcom della NBC Animal Practice, il produttore esecutivo Anthony Russo (Arrested Development, Community) ha parlato brevemente del sequel di Captain America, Winter Soldier, ed ha spiegato come il salto da una trasmissione come Community e il film della Marvel, non ha richiesto grandi sforzi dal punto di vista creativo, dato che dal punto di vista creativo sono due ambienti di lavoro molto simili, perché nel primo caso devi tenere conto dei film precedenti e nel secondo delle stagioni precedenti. Ma cosa hanno in mente i fratelli Russo per Steve Rogers (Chris Evans), solo, senza i suoi vecchi compagni, nel mondo di oggi?

“Stiamo cercando di farlo crescere come personaggio, certamente ha percorso una lunga strada, da dove ha iniziato, nel mondo precedente alla seconda guerra mondiale, a dove si trova oggi, nell’America moderna. Così il personaggio ha spazio per crescere grazie a quel lungo viaggio di cui ha fatto parte, numero 1. Numero 2, parte del fascino di questi film è il cast d’insieme. Capitan America non è l’unico personaggio del film, ci sono altri personaggi che sono forse più leggeri in natura”.

Proprio come Bucky, aggiunge Russo, che sarà nuovamente interpretato da Sebastian Stan.
Anthony spiega che la storia di Winter Soldier, sarà in parte basata su una storia preesistente, dato che il film è radicato su quello che è accaduto precedentemente, e al contempo se ne distaccherà. Parlando del fumetto di Ed Brubaker, ‘Winter Soldier’, Russo non ha potuto sbottonarsi più di tanto ma ha spiegato che il fumetto ha una sensibilità più dark e spigolosa, che lui e suo fratello hanno trovato interessante, e che permette a Steve di trovare la sua strada ai giorni nostri. Ma come sappiamo il film mostrerà dei flashback relativi alla seconda guerra mondiale.

“Certamente il Cap ha una storia complicata. Stiamo facendo il film per spettatori che non conoscono la storia, non solo per i fan, perché il Cap ha questa storia complicata – era questo ragazzo magro che è diventato un super-soldato, era nato allora e sta vivendo [adesso] – nella narrazione è necessario comunicare tutto questo, a un pubblico che non conosce la storia del Cap”.

Parlando del tono del film, Russo ha spiegato che sarà diverso dal precedente.

“[Il Cap] si trova in un tempo e luogo molto diverso. Anche se quello stile andava bene per la seconda guerra mondiale e le origini del Cap – parte del divertimento nel prendere un tipo fuori dal suo tempo e metterlo in un altro è che tutte le scommesse sono azzerate. Tutto il mondo è diverso, e questa è una delle lotte del personaggio e la sfida che il personaggio deve affrontare”.

Russo ha aggiunto di non poter fare dichiarazioni sulla possibile presenza di altri membri dei Vendicatori, di Peggy o Sharon Carter, e su quali membri dello S.H.I.E.L.D., saranno coinvolti, anche se la presenza dell’organizzazione è stata confermata dalla stessa Marvel.

Tra i personaggi del film comparirà anche Falcon (Anthony Mackie) uno dei primi supereroi di colore, comparso sulle pagine dei fumetti negli anni ’60. Captain America: The Winter Soldier, diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo, farà il suo ingresso nelle sale americane il 4 aprile 2014.

Fonte HP

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Qualcuno salvi il Natale 2 – Ecco il trailer ufficiale, dal 25 novembre su Netflix 19 Ottobre 2020 - 17:30

Qualcuno salvi il Natale 2 uscirà il prossimo 25 novembre su Netflix: ecco il trailer ufficiale con Kurt Russell e Goldie Hawn.

Il trailer de La storia di Olaf, il nuovo cortometraggio di Frozen 19 Ottobre 2020 - 16:43

Il corto, che racconta le origini di Olaf, verrà proiettato il 24 ottobre ad Alice nella Città, Festa del cinema di Roma

Die Hard 6 è qui, ma è solo la pubblicità di una batteria per auto 19 Ottobre 2020 - 16:12

Il misterioso teaser postato da Rumer Willis non era di un nuovo film, ma di uno spot pubblicitario

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).