L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Comic-Con 2012, il panel di Game of Thrones annuncia 14 nuovi personaggi #ComicConSw

Di Marlen Vazzoler

Anche il panel di Game of Thrones, come quello di The Big Bang Theory, è stato spostato nella capiente Sala H. Il compito di moderare la discussione è stato affidato a George R.R. Martin, autore di Cronache del ghiaccio e del fuoco, la serie fantasy da cui è tratta la serie, e produttore esecutivo dello show.

Dopo aver ringraziato i fan Martin spiega di aver parlato in mattinata con gli sceneggiatori David Benioff e D.B. Weiss, che non saranno presenti alla conferenza perché impegnati sul set del telefilm, a diriger e le riprese della terza stagione. Dopo un breve montaggio delle scene chiave della seconda stagione,

è stato mostrato un video in cui sono stati presentati i nuovi attori che entreranno a far parte del cast in questa stagione.

Martin sembra molto contento del casting di Diana Rigg nei panni della Regina di spine, ed ha scherzato sul numero crescente del cast:

“È chiaro che devo cominciare a uccidere i personaggi per dare posto a quelli nuovi”.

Con il riaccendersi delle luci, hanno fatto il loro ingresso sul palco gli altri ospiti: Richard Madden (Robb Stark), Michelle Fairley (Catelyn Stark), Alfie Allen (Theon Greyjoy), Rose Leslie (Ygritte), Emilia Clarke (Daenerys Targaryen) e la produttrice esecutiva Carolyn Strauss.

La Strauss ha parlato di come è stata sviluppata la storia per realizzare una serie della HBO. Ha ammesso di non essere un ardente lettrice di fantasy, ma che ne era intrigata, definendo l’opera di Martin un ‘demolitore di generi’, in quando ha i pilastri di uno show di genere, ma alla fine prende una direzione diversa.

Martin ha parlato dei personaggi, definendoli grigi, ma non quanto Theon Greyjoy, a poi chiesto a Allen se pensa che Theon è un villain. Allen spiega che Theon ha dei problemi, è incauto, e che i personaggi dark e complessi sono quelli più interessanti da interpretare. La discussione si è poi spostata sulla ‘sana libido’ di Theon, Martin scherza sul fatto di aver dato a Theon così tante scene di sesso e scherza sul fatto di non aver ricevuto nessuna scatola di cioccolatini in regalo, come ringraziamento. Allen aggiunge che per le scene di sesso ha dovuto mettersi in forma, ma fino a questo momento si è divertito. Martin menziona che anche Richard Madden ha diverse scene di sesso e chiede all’attore se preferisce queste o i combattimenti. Madden spiega che preferisce fare le scene violente, per lui è più divertente maneggiare una spada.

La Fairley parla della natura dark del suo personaggio nella seconda stagione. L’attrice racconta del processo di lettura dello script, spiega che ama le parti emotive, ed essere coinvolta, perché rende il tutto più divertente quando deve interpretare il personaggio. “Devi credere di essere quella persona e rimanerci”.

Leslie spiega che l’Islanda è più fredda della Scozia e racconta di essere stata cresciuta in un castello che erediterà suo fratello, dove ha giocato a nascondino nei dungeon. Ma aggiunge “Decisamente non è Winterfell”. L’attenzione si sposta sulla Clarke che racconta di quando i fan riescono a riconoscerla per strada, quando non indossa lo stesso colore di capelli nello show. Una volta in un negozio, una donna si è avvicinata a lei chiamandola “Khaleesi”.

La Strauss non sa dire se Game of Thrones è il primo show ad essere girato in quattro paese simultaneamente, ma c’è una buona possibilità. Ha poi aggiunto che per la squadra che si occupa della produzione, maneggiare così tante location e troupe è un compito erculeo.
Alla fine Martin riesce a far spiegare a Allen, riguardante un finto script scritto da David e Dan, in cui Bran uccide Theon. Gli hanno chiesto come si sarebbe sentito a interpretare uno zombie nudo, senza battute. L’attore ha detto che non c’erano problemi, ma poi ha realizzato che lo stavano prendendo in giro.

Tra il pubblico è presente Kristian Nairn (Hodor), salutato dalla folla. A Madden è stato chiesto cosa significa lavorare con un Meta-lupo, l’attore spiega che è fantastico lavorare con una palla di metallo e un bastone, ha aggiunto che la Clarke lavora con dei draghi a grandezza naturale e lui ha la palla di metallo, ma qualche volta usano dei Meta-lupi di peluche.

Durante il Q&A, i fan hanno chiesto agli attori le loro scene preferite, Alfie racconta di quando è stato colpito in testa e messo k.o., Fairley delle sue scene con Richard, Madden con Fairley. Madden ha poi spiegato che ama essere in costume, lo aiuta a rimanere nel personaggio. Hanno ringraziato Michele Caplton, la costumista, per i dettagli dei costumi. Fairley spiega che è un piacere e un privilegio indossare alcuni dei suoi capi.

La Clarke spiega che Game of Thrones è “Incredibilmente rilevante. Amore e morte e sopravvivenza. Dice che il tutto è così ben scritto, che traspare. Carolyn dice quello che George è riuscito a creare nei suoi personaggi degli esseri umani molto complessi. Le emozioni umane sono la spinta di tutto e questo è quello che lo show mette in evidenza. ‘Il tutto si riduce a storie complesse molto ben raccontate, e ben recitate. Questo è quello che rende grande un dramma’”.
Martin spiega che i suoi libri non sono un velato commento di quello che sta accadendo oggigiorno, vuole che la serie e lo show siano incentrati sul cuore umano. Gli elementi fantastici sono eccitanti, ma il cuore è al centro delle storie dei personaggi.

L’ultima domanda è per la Clarke, a cui chiedono la vulnerabilità di Dany. Emilia pensa che ne ha moltissime, abbiamo visto come combatte contro i dubbi su se stessa. Dato che è molto protettiva nei confronti del suo popolo, non può mostrare paura, anche se la sente. Questo contribuisce a renderla umana e nobile, non sembrando così solamente una persona che vuole il trono.

Il panel è finito con l’annuncio che la terza stagione andrà in onda il 31 marzo del 2013. Purtroppo la scelta di far moderare il panel da Martin non è stata un ottima idea, perché non è riuscito a fare al cast delle valide domande.

Ecco l’elenco dei nuovi personaggi: Clive Russell è Bryndon Tully; Tobias Menzies è Edmure Tully; Mackenzie Crook è Orell; Richard Dormer è Beric Dondarrion; Nathalie Emannuel è Missandei; Kerry Ingram è Shireen; Tara Fitzgerald è Selyse; Paul Kaye è Thoros di Myr; Thomas Brodie-Sangster è Jojen Reed, e Ellie Kendrick è la sorella Meera; Kristofer Hivju è Tormund Giantsbane; Philip McGinley è Anguy; Anton Lesser (The Hour) è Qyburn.

Vi ricordiamo inoltre che ScreenWEEK sta seguendo il Comic-Con 2012, per aggiornarvi in diretta! Sintonizzatevi sui nostri canali ufficiali per non perdere articoli, immagini e video riguardanti il Comic-Con 2012, come Facebook e Twitter.

Fonti Collider, Cinema Blend

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Le prime immagini di Y: The Last Man in un trailer delle serie FX on Hulu 5 Marzo 2021 - 18:15

Tra le serie presentate anche American Horror Stories, The Old Man con Jeff Bridges e Reservation Dogs, prodotta da Taika Waititi

Fino All’ultimo Indizio è il nuovo Se7en? I punti di contatto con il cult di David Fincher 5 Marzo 2021 - 17:30

Fino All’ultimo Indizio arriva in Italia. Il film con Jared Leto, Denzel Washington e Rami Malek ricorda molto Seven, il cult movie del 1995 diretto da David Fincher.

Lupin – Teaser trailer della Parte 2, su Netflix questa estate 5 Marzo 2021 - 17:25

La faida tra Assane e Hubert Pellegrini raggiunge nuovi livelli dopo il rapimento di Raoul, Lupin tornerà questa estate

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.