L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Rock of Ages, la recensione in anteprima

Di Leotruman

Rock Of Ages Julianne Hough Russell Brand Alec Baldwin Diego Gonzalez Boneta foto dal film 1

Nel 2006 è comparso primo a Los Angeles ed in seguito a Broadway un nuovo musical creato da Chris D’Arienzo e con protagonisti i classici rock più amati degli anni ’80. Intitolato Rock of Ages, fu nominato a 5 Tony Awards ed è stato rappresentato in diversi paesi del mondo.

A distanza di pochi anni la Warner Bros ha deciso di portare sul grande schermo un adattamento cinematografico affidandolo nelle esperte mani di Adam Shankman, regista e coreografo che nel 2007 ci ha proposto il delizioso musical Hairspray.

Cast di prim’ordine scelto per questa commedia musicale, da Alec Baldwin al premio Oscar  Catherine Zeta-Jones (che tra l’altro l’aveva vinto proprio con il musical Chicago), da Paul Giamatti a Tom Cruise. Le parti dei due giovani protagonisti sono state invece affidate a due semi-esordienti: si tratta di Julianne Hough, cantante e ballerina classe 1988 non a caso vista in altri due recenti film musicali (Footloose e Burlesque), e Diego Boneta, attore messicano al suo esordio in una grande produzione. Entrambi sono talentuosi, ma francamente insipidi e non reggono il confronto con le altre star.

Tanti i pregi e tanti i difetti di questo “Mamma Mia!” in versione rock. Non si può certo dire che ci si annoi nelle due ore di pellicola, a patto ovviamente di apprezzare  le numerose canzoni (ben 20 nella pellicola!), cover dei classici di Journey, Twisted Sister, Extreme, Styx e molti altri. La storia alla base non è tra le più originali: una ragazza in cerca di sogni arriva a Los Angeles, si innamora e inizia a lavorare al mitico locale Bourbon Room (gestito dal personaggio di Baldwin), rimane poi delusa fino all’ovvio finale. Più interessante la battaglia del sindaco (Bryan Cranston) e in particolare della moglie (Zeta Jones) per riportare il Sunset Strip alla dignità facendo chiudere i locali rock, considerati il regno della perversione.

Se in Mamma Mia! si era riusciti ad amalgamare benissimo le canzoni degli Abba per creare una storia piacevole e coinvolgente, capace di rimanere in piedi anche con le proprie gambe, non si può dire lo stesso di Rock of Ages. Non avendo visto il musical originale non so che percentuale dei difetti riscontrati sia da attribuire allo stesso oppure ad un adattamento poco convincente. Sta di fatto che il film prosegue in modo frammentato, con pochi dialoghi brillanti e poche scene che si ricordino davvero.

Rock Of Ages Tom Cruise foto dal film 1

Dopo la prima metà non si vede l’ora di assistere al numero musicale successivo, visto che si rimane poco coinvolti nelle varie vicende, ed in questo Shankman è bravissimo a creare ottime coreografie e adattamenti di canzoni che non si può che canticchiare in sala insieme ai protagonisti. L’altro punto di forza è senza dubbio Tom Cruise, che sta letteralmente vivendo una seconda giovinezza in questi ultimi mesi. L’attore in stato di grazie ci regala una splendida performance del rocker sul viale del tramonto Stacey Jaxx: si può cogliere anche qualche sfumatura autobiografica, perché il rocker è vittima del suo stesso personaggio che gradualmente lo ha divorato dall’interno, un po’ come accaduto a Cruise negli ultimi difficili anni.

In sostanza una commedia musicale piacevole, che la strepitosa soundtrack riesce a salvare in corner.

Voto: 6

Rock of Ages esce nelle sale italiane il 20 giugno 2012, a pochi giorni di distanza dall’uscita americana. Per tutte le informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Trek: Picard – Il trailer ufficiale della stagione 2, a febbraio su Prime Video 24 Settembre 2021 - 20:30

Amazon ha diffuso il trailer ufficiale (sottotitolato in italiano) della seconda stagione di Star Trek: Picard, in arrivo su Prime Video il prossimo febbraio.

Marvel in causa per mantenere i diritti di diversi membri degli Avengers 24 Settembre 2021 - 20:30

Vedova Nera, Occhio di Falco, Falcon, ma anche Spider-Man e Doctor Strange: gli eredi degli autori Marvel rivogliono indietro i diritti

Cowboy Bebop: il poster della serie live-action targata Netflix 24 Settembre 2021 - 20:19

John Cho, Daniella Pineda e Mustafa Shakir sono ritratti (di spalle) sul poster del live-action di Cowboy Bebop targato Netflix, in arrivo sulla piattaforma venerdì 19 novembre.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Nel 2006 è comparso primo a Los Angeles ed in seguito a Broadway un nuovo musical creato da Chris D’Arienzo e con protagonisti i classici rock più amati degli anni ’80. Intitolato Rock of Ages, fu nominato a 5 Tony Awards ed è stato rappresentato in diversi paesi del mondo. A distanza di pochi anni […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.