L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Magic Mike – Due spogliarellisti accusano Channing Tatum di aver rubato le loro storie

Di Marlen Vazzoler

alex-pettyfer-channing-tatum-magic-mike

TMZ riporta che due ex colleghi spogliarellisti di Channing Tatum, Thomas “Awesome” Austin e London Steele, hanno dichiarato che l’attore ha rubato le loro storie per la realizzazione del film Magic Mike, di cui è il protagonista e il produttore.

Austin rivela che il nome Magic Mike, era stato coniato da lui per un altro ballerino e che nonostante lui e i suoi colleghi siano rimasti contenti del successo ottenuto dall’attore, si sono sentiti traditi per non essere stati coinvolti nel film. Dichiarano inoltre di aver preso l’attore sotto le loro ali, quando era nessuno, e di avergli insegnato la loro mossa speciale da spogliarellisti ‘The Hot Seal’, inventata da Austin, e presente nel film. Sebbene non hanno visto il film, i due ex colleghi sono rammaricati dal fatto che Tatum non gli abbia voluti consultarli per l’accuratezza del materiale inserito ed hanno aggiunto che se non fosse stato per loro, l’attore non avrebbe avuto nulla da raccontare, visto che ha ballato con loro per soli quattro mesi.

In diverse interviste, Tatum ha sempre dichiarato di aver lavorato a Tampa come spogliarellista per 8 mesi, tra i 18 e i 19 anni, per scoprire come era la vita in uno night club, con il nome d’arte Chan Crawford. Questa è la prima discrepanza.

Dopo questa esperienza l’attore ha fatto il modello, ha ballato in ‘She Bangs‘ di Ricky Martin, e nel 2004 ha cominciato la sua carriera d’attore con una parte in CSI: Miami.
Per quanto riguarda la possibilità che Tatum abbia usato le storie dei suoi colleghi, in una intervista a Collider, risalente allo scorso gennaio, l’attore aveva spiegato di non aver basato nulla, nel film, su personaggi reali.

Davvero niente. Ho preso le caratteristiche e gli aspetti di ogni persona, ma nessuno di questi si basa su una persona reale. Nessuno di loro. Zero. Neanche il mio personaggio. L’unica cosa che ho in comune con il personaggio di Adam è che avevo 19 anni, una sorella ed ho giocato a calcio e basta. Tutte le cose che effettivamente accadono nel film sono del tutto fittizie e inventate perché abbiamo deciso di prenderci delle libertà”.

L’attore ha aggiunto di non aver voluto inserire alcune cose successe nella realtà perché troppo irreali, e di conseguenza poco credibili. Il film è stato girato a Tampa nello stesso club dove Tatum aveva lavorato come spogliarellista. Il fatto che questi due ex-colleghi si facciano avanti proprio adesso, a una decina di giorni dall’uscita del film nelle sale americane, sembra essere una semplice mossa per attirare l’attenzione, ma potremmo anche sbagliarci.
Per quanto riguarda Tatum, il suo portavoce non ha fornito alcun commento riguardante le accuse mosse contro l’attore, forse perché i due hanno veramente ragione? Se verrà intentata una causa, forse lo sapremo.

Magic Mike uscirà nelle sale americane il 29 giugno, mentre in Italia arriverà il 21 settembre. Per rimanere aggiornati sulla pellicola seguite le news dal blog.

Fonti TMZ, Collider, Toronto Sun


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Only Murders in the Building: nuovo trailer per la serie Star con Steven Martin e Martin Short 27 Luglio 2021 - 20:30

Insieme a Selena Gomez, interpreteranno tre podcaster che decidono di risolvere un delitto. dal 31 agosto su Disney+ Star

Nuove aggiunte al film autobiografico di Spielberg, tra cui Judd Hirsch 27 Luglio 2021 - 19:30

Il cast di The Fabelmans si arricchisce di quattro nuovi interpreti veterani

Batman Unburied: Winston Duke e Jason Isaacs saranno Bruce Wayne e Alfred nel podcast 27 Luglio 2021 - 18:45

Il podcast nasce da un'idea di David Goyer e vedrà Bruce Wayne nell'insolito ruolo di patologo forense. In arrivo su Spotify

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.