L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Madagascar 3 vince il weekend con 60 milioni, Prometheus a quota 50 milioni

Di Leotruman

Madagascar 3 - Ricercati in Europa immagini dal film 5

Ottimi incassi negli Stati Uniti in questo secondo fine settimana di giugno. Due pellicole esordienti hanno incassato oltre 110 milioni di dollari, per un totale di 175 milioni incassati in tre giorni, il 32% in più rispetto allo stesso weekend dello scorso anno.

È Madagascar 3: Ricercati in Europa, il nuovo cartoon targato DreamWorks Animation, ad aver conquistato la vetta della classifica americana. La stima di incasso del weekend è di ben 60.35 milioni di dollari, con una media per cinema di 14.100 dollari. Il secondo episodio della saga aveva esordito con 63 milioni, quindi la tenuta è positiva.

Il Cinemascore A fa presupporre un ottimo gradimento e tenuta per le prossime settimane. Non sono ancora arrivati i dati internazionali in arrivo da 28 paesi del mondo nei quali il cartoon è uscito in day and date, ma si parla già di incassi molto positivi. La saga di Madagascar ha sempre incassato in proporzione molto più all’estero rispetto alla patria. In Russia per esempio nel giorno d’esordio ha fatto registrare il nuovo record di incasso per un film d’animazione (oltre 3.7 milioni di dollari). Bene anche in Francia e in tutti i mercati dove il cartoon ha già esordito.

Prometheus, il film che ha segnato il ritorno alla fantascienza di Ridley Scott, si è dovuto accontentare della seconda posizione ma l’incasso è ottimo. Fox ha diffuso una stima ufficiale da 50 milioni di dollari, con una media per sala di poco superiore anche a Madagascar (quasi 15mila dollari). Si tratta di uno dei 10 migliori esordi in assoluto per un film R-Rated, vietato ai minori di 17 anni non accompagnati.

Nel mondo dovrebbe avere già recuperato in una settimana il costo di produzione (125 milioni dichiarati), ma potrebbe già essersi avvicinato alla soglia dei 150 milioni. Ne sapremo di più non appena arriveranno i dati definitivi. Di difficile previsione la tenuta nelle prossime settimane, con un Cinemascore a sorpresa di solamente “B”. Anche le recensioni hanno promosso il kolossal 3D senza inneggiare al capolavoro (74% su Rottentomatoes).

Altri 23 milioni di dollari per  Biancaneve e il Cacciatore, che arriva a sfiorare i 100 milioni di dollari in 10 giorni, un ottimo risultato. Non a caso la Universal Pictures ha già annunciato ufficialmente l’inizio della fase di sviluppo del sequel della pellicola (oltre 200 milioni giù raccolti nel mondo in 10 giorni). Perde il 52% degli incassi Men in Black 3 al suo terzo fine settimana nelle sale, con altri 13.5 milioni incassati per un totale di 135.5 milioni di dollari. Incredibile incasso mondiale in poche settimane con oltre 450 milioni di dollari incassati.

Continua la corsa di The Avengers negli Stati Uniti: al suo sesto weekend nelle sale aggiunge altri 10.8 milioni di dollari per un totale di 571.8 milioni di dollari. Dovrebbe a fine corsa arrivare alla soglia dei 600 milioni, mentre con gli incassi del fine settimana nel mondo è arrivato a quota 1.396.300.000 dollari, ricordo terzo incasso della storia (senza tener conto dell’inflazione).

Altra notizia degna di nota: la Lionsgate ha reso noto che The Hunger Games ha superato oggi i 400 milioni di dollari negli USA, 14esima pellicola nella storia del boxoffice americano a riuscire nell’impresa (anche in questo caso senza tener conto dell’inflazione). Con gli incassi in arrivo dalla Cina la pellicola dovrebbe chiudere intorno a quota 700 milioni, un successo incredibile visto che è costato meno di 100 milioni allo studio.

Che ne pensate degli incassi del weekend americano?

Vi aggiorneremo in giornata quando arriveranno nuove stime di incasso e nuovi dettagli. Cliccate MI PIACE sulla nostra pagina Facebook: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Fonte dei dati: Boxoffice.com, Deadline


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mandalorian – Luke Skywalker e Grogu sui nuovi poster promozionali 25 Luglio 2021 - 12:00

Din Djarin, Luke Skywalker e Grogu campeggiano sui nuovi poster promozionali della seconda stagione di The Mandalorian, dove Luke comincia ad addestrare il suo allievo.

Al nuovo gusto di ciliegia: il trailer della serie thriller Netflix ambientata nella Hollywood anni ’90 25 Luglio 2021 - 11:00

Rosa Salazar interpreta un'aspirante regista che s'imbarca in un viaggio di vendetta soprannaturale dagli effetti allucinogeni

Falling – Storia di un padre: l’esordio alla regia di Viggo Mortensen dal 26 agosto al cinema 25 Luglio 2021 - 10:00

Sarà Bim a portare nelle nostre sale Falling – Storia di un padre, esordio alla regia di Viggo Mortensen. Il debutto è previsto per il 26 agosto.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.