L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il Dittatore vince ancora, disastro nuove uscite e incassi al minimo storico

Di Leotruman

Il Dittatore Sacha Baron Cohen foto dal Festival di Cannes 9

Negli ultimi tre giorni l’intera classifica italiana ha raccolto solamente 1.44 milioni di euro. Si tratta del peggior valore almeno dell’ultimo biennio, mai si era scesi a tanto nemmeno nei primi due temibili weekend di agosto, solitamente i peggiori dell’intero anno cinematografico: lo scorso anno infatti non si era scesi sotto quota 1.7 milioni.

Ha pesato molto il quarto di finale della Nazionale di Calcio di ieri sera, considerando che nell’intera giornata non si è andati oltre i 373mila euro. Ma il calcio non è l’unico fattore in gioco: tra caldo e scarsità di uscite rilevanti, il disastro è stato fatto ed in particolare le nuove uscite sono riuscite ad attirare nelle sale solo una manciata di italiani.

Sono bastati 315mila euroIl Dittatore, la commedia con protagonista Sacha Baron Cohen, per mantenere la vetta della classifica. Il totale è di 1.35 milioni di euro in dieci giorni, mentre nel mondo ha raggiunto quota ha raggiunto ieri i 141 milioni di dollari.

Deludenti è dire poco per i risultati delle pellicole esordienti. Chernobyl Diaries – La mutazione, l’horror diretto dall’esordiente Brad Parker e prodotto da Oren Peli, il regista di Paranormal Activity, ha raccolto solamente 167mila euro in circa 200 schermi a disposizione. Come potrete calcolare facilmente la media per sala non ha nemmeno raggiunto i 1000 euro.

È riuscito addirittura a fare peggio Rock of Ages, il film diretto dal regista Adam Shankman e ispirato all’omonimo musical di Broadway. Il film vanta nel cast nomi come Tom Cruise, Paul Giamatti, Catherine Zeta Jones e Alec Baldwin, ma nonostante venisse proiettato in oltre 300 schermi ha incassato la cifra shock di 120mila euro in tre giorni (ieri è addirittura sceso in quinta posizione con 28mila euro!)! In questo caso non si è riusciti nemmeno a raggiungere la media di 500 euro per sala. La pellicola tra l’altro è stata proiettata a partire da mercoledì, e in cinque giorni non si è andati oltre i 170mila euro, corrispondente a 26 mila spettatori.

Non si può rimanere che sconcertati di fronte a cifre di questo tipo: sembra che il cinema italiano nel mese di giugno sia sceso in una spirale discendente di disaffezione nei confronti del cinema, dalla quale ci chiediamo si possa uscire con rapidità. Riuscirà The Amazing Spider-Man nel primo weekend di luglio ha riportare il pubblico in massa in sala con le sue 900 copie, o la ripresa sarà necessariamente graduale? Lo scopriremo a breve.

Paradossalmente la situazione del mercato americano appare opposta, dove si sta vivendo un anno di grazia. Con quasi 5.2 miliardi di dollari raccolti da gennaio ad oggi, gli incassi sono i migliori degli ultimi anni. Più 10% rispetto al 2011, e oltre il 2% superiori al 2010, l’anno di Avatar ed Alice in Wonderland.

Tornando alla classifica italiana, gli incassi scendono a quota 112mila euro per La Bella e la Bestia 3D  e 101mila euro per Men in Black 3, che sfiora i 6 milioni totali. Solo 70mila euro per Chef con Jean Reno, uscito in circa 90 schermi, mentre Detachment con il premio Oscar Adrien Brody ha incassato 46mila euro. Quasi 18mila euro e 17esima posizione per Un Amore di Gioventù.

Cosa succederà nel prossimo fine settimana, dove l’offerta in sala sarà ancora più scarsa e sono completamente assente uscite di rilievo? Dite la vostra nei commenti o nel round della Boxoffice Cup.

Cliccate MI PIACE sulla nostra pagina Facebook: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Only Murders in the Building: nuovo trailer per la serie Star con Steven Martin e Martin Short 27 Luglio 2021 - 20:30

Insieme a Selena Gomez, interpreteranno tre podcaster che decidono di risolvere un delitto. dal 31 agosto su Disney+ Star

Nuove aggiunte al film autobiografico di Spielberg, tra cui Judd Hirsch 27 Luglio 2021 - 19:30

Il cast di The Fabelmans si arricchisce di quattro nuovi interpreti veterani

Batman Unburied: Winston Duke e Jason Isaacs saranno Bruce Wayne e Alfred nel podcast 27 Luglio 2021 - 18:45

Il podcast nasce da un'idea di David Goyer e vedrà Bruce Wayne nell'insolito ruolo di patologo forense. In arrivo su Spotify

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.