Condividi su

11 giugno 2012 • 17:11 • Scritto da Marlen Vazzoler

Arriva online il corto animato di Moonrise Kingdom, diretto da Wes Anderson

Bob Balaban torna davanti alla macchina da presa di Wees Anderson per presentare il cortometraggio animato che accompagna il film Moonrise Kingdom. In meno di quattro minuti sono stati animati tutti i passaggi scritti da Anderson, tratti dai libri che la protagonista del film, Suzy, ha rubato dalla biblioteca...
moonrise-kingdom-susy-books
0

moonrise-kingdom-susy-books

Come annunciato, ha debuttato online qualche giorno fa su EW il corto animato di Moonrise Kingdom diretto da Wes Anderson. Nel film la dodicenne Suzy (Kara Hayward) ruba alcuni libri dalla biblioteca, e nel corso della pellicola legge ad alta voce alcuni spezzoni, tratti da tre libri, una piccola parte di quelli che ha realmente con se.

Dopo aver commissionato a sei artisti le copertine di altrettanti libri, il regista ha deciso di animare gli spezzoni letti da Suzy, ma alla fine non ha inserito, nel film, alcuna sequenza animata. Lo scorso aprile Anderson ha deciso di animare tutti i passaggi che aveva scritto, che non comprendono solamente i sei libri iniziali. Bob Balaban, il bibliotecario e la voce narrante del film, è tornato davanti alla macchina da presa di Anderson per presentare il corto e i libri di Suzy.
Per poter realizzare questo corto in sole sei settimane, il produttore Jeremy Dawson ha formato sei squadre composte da uno degli illustratori e un animatore professionista:

“Gli artisti hanno fatto i disegni chiave, e poi qualcun altro ha dovuto prendere questi disegni e animarli. Una di queste persone, credo che fosse in Svezia, un’altra a Parigi e una a Los Angeles. Provenivano da tutto il mondo e hanno fatto tutto tramite internet. Ad esempio [lo spezzone] con il goblin acquatico, The Girl from Jupiter – quell’artista lavora con i colori a olio, quindi qualcuno ha dovuto emulare quel tipo di disegno nell’animazione”.

Una volta che gli illustratori hanno consegnato i disegni chiave, gli animatori hanno finito il loro lavoro in sole due settimane. Dawson spiega che per lui è stata la scelta migliore, quella di animare varie storie, piuttosto che concentrarsi solo su una. Il regista ha precisato che non scriverà le storie dei libri di Susy:

“Bé vi dico una cosa. Io non le scriverò”.

Se il film non fosse un prodotto indipendente, molto probabilmente lo studio avrebbe già annunciato il nome della persona, incaricata di scrivere i libri di Suzy. QUI potete recuperare la nostra recensione di Moonrise Kingdom. Il film dovrebbe approdare nelle nostre sale in autunno.

Fonte EW

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *