L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Argo – Nuove scene nel trailer internazionale e possibile tensione con l’Iran?

Di Marlen Vazzoler

argo-ben-affleck

Nella speranza che il nuovo film di Ben Affleck, il thriller Argo, venga selezionato per la 69a Mostra del Cinema di Venezia, possiamo gustarci questo nuovo trailer internazionale. La pellicola, tratta da una storia vera, racconta di come un membro della CIA, Tony Mendez, sia riuscito a far uscire dall’Iran sei americani, riusciti a scappare prima dell’occupazione dall’ambasciata di Tehran, durante la crisi degli ostaggi iracheni del 1979, ideando un finto film fantascientifico intitolato Argo, una versione canadese di Guerre Stellari.

In un’interessante pezzo pubblicato ieri sul Huffington Post, Danny Schechter spiega come questo film potrebbe infiammare le tensioni politiche tra l’America e l’Iran. A inizio hanno a Tehran si è tenuta una conferenza intitolata ‘Hollywoodism’ incentrata sulle politiche ideologiche nei film, con un focus su come Israele sia sempre ritratta dalla parte del giusto. Ai tempi del convegno, i partecipanti non erano alla conoscenza della lavorazione del film Argo. La pellicola è ambientata in uno degli eventi politici più importanti degli ultimi cinquant’anni, durante la rivoluzione iraniana del 1979, che comportò la sostituzione della monarchia persiana con la Repubblica islamica, la cui costituzione è ispirata alla legge del corano.
Lo scià, malato di cancro, andò negli Stati Uniti per curarsi. I nuovi vertici al potere chiesero all’America un estradizione del sovrano, per evitare un possibile accordo tra i due paesi per rimettere sul trono Reza Pahlavi. Gli USA rifiutarono e con questa decisione innescarono una serie di proteste studentesche.

Il 4 novembre alcune centinaia di studenti penetrarono nell’ambasciata americana e presero in ostaggio 50 persone tra diplomatici e funzionari. Queste scene le potete scorgere nel trailer. Carter ordinò una missione di salvataggio, che si concluse con la morte di otto militari. Nel gennaio del 1981, la vicenda si concluse sotto Reagan, con la liberazione degli ostaggi. Regan ha segretamente negoziato il trattenimento degli ostaggi, fino a quando Carter non aveva concluso il suo mandato nel 1980.
Inoltre per la liberazione degli ostaggi, Regan ha concluso un accordo illegale con l’Iran, l’Iran-Contras affair, a cui ha fornito delle armi da fuoco da utilizzare nella guerra contro l’Iraq, anch’esso finanziato e armato dall’America.
Un membro dell’industria ha dichiarato che nonostante l’ambientazione e i temi trattati, Argo non è un film politico. Leggendo una recensione della sceneggiatura apparsa sulla Black List del 2010, scopriamo che il focus della pellicola sarà sulla creazione del finto film, Argo, e sulla liberazione degli ostaggi. Non è chiaro però quanto degli eventi politici e storici di quel periodo, verranno spiegati nel film e se gli americani verranno ritratti come degli eroi e gli iraniani come dei cattivi.

Argo Ben Affleck

In quel caso il film di Affleck potrebbe ripresentare una situazione simile a quella descritta nella serie televisiva della ABC, America Held Hostage, dove non è stato reso noto come l’Iran per anni è stato tenuto ostaggio dagli USA grazie all’aiuto della polizia segreta e dei militari che hanno impedito la libera espressione, represso la religione, ed aiutato la CIA a manipolare le politiche iraniane, mentre le compagnie americane estraevano le risorse del paese.

Ironicamente, prima ancora dell’occupazione dell’ambasciata da parte degli studenti, l’edificio era stato denunciato dagli iraniani come un ‘covo di spie’, senza alcuna prova alla mano. Nel trailer vediamo la ricostruzione delle foto degli ostaggi, chissà se verranno nominati anche tutti i documenti segreti ricostruiti e pubblicati dagli studenti, in cui sono state riportate le nefaste tattiche degli americani, in un libro che ai tempi non si poteva importare in America?

Quando uscirà il film, scopriremo se ci siamo fasciati la testa per niente, o se il film di Affleck contribuirà davvero ad alimentare le tensioni tra l’America e l’Iran.
Argo rappresenta la terza prova da regista dell’attore Ben Affleck. Nel cast troviamo anche John GoodmanAlan ArkinBryan CranstonTate Donovan,  Chris Messina e Kyle Chandler. Il film uscirà in America il 19 ottobre e in Italia il 9 novembre. Potete visitare la pagina Facebook del film, o seguire le news dal blog.

Fonti Huffington Post, Script Shadow


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Only Murders in the Building: nuovo trailer per la serie Star con Steven Martin e Martin Short 27 Luglio 2021 - 20:30

Insieme a Selena Gomez, interpreteranno tre podcaster che decidono di risolvere un delitto. dal 31 agosto su Disney+ Star

Nuove aggiunte al film autobiografico di Spielberg, tra cui Judd Hirsch 27 Luglio 2021 - 19:30

Il cast di The Fabelmans si arricchisce di quattro nuovi interpreti veterani

Batman Unburied: Winston Duke e Jason Isaacs saranno Bruce Wayne e Alfred nel podcast 27 Luglio 2021 - 18:45

Il podcast nasce da un'idea di David Goyer e vedrà Bruce Wayne nell'insolito ruolo di patologo forense. In arrivo su Spotify

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.