Condividi su

18 maggio 2012 • 18:00 • Scritto da Filippo Magnifico

Io e Te – Ecco la prima clip del film di Bertolucci presentato a Cannes

Jacopo Olmo Antinori e Tea Falco sono i protagonisti della prima clip di Io e Te, il nuovo film diretto da Bernardo Bertolucci tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, presentato Fuori Concorso al Festival di Cannes attualmente in corso. Il film, ispirato all’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, racconta la storia di Lorenzo, un adolescente solitario che sceglie di passare la settimana bianca nascosto nella cantina di casa...
Post Image
0

Io e te Foto da Film 01

Il sito Indie Wire ha diffuso in esclusiva la prima clip di Io e Te, il nuovo film diretto da Bernardo Bertolucci tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, presentato Fuori Concorso al Festival di Cannes attualmente in corso. Il video mostra i protagonisti di questa storia: Jacopo Olmo Antinori (visto nella fiction di Raiuno Raccontami 2) e Tea Falco, presente anche nel cast de I Viceré di Roberto Faenza. Qui sotto trovate il video, a seguire la trama del film.

La storia si svolge interamente a Roma. L’ambiente principale della narrazione è la cantina del palazzo dove vive Lorenzo, che è stata ricostruita nello studio dell’artista Sandro Chia a Trastevere. Gli esterni sono stati girati tra i quartieri Parioli, Prati e Delle Vittorie.

Io e Te racconta la storia di Lorenzo, un adolescente solitario e problematico nei rapporti con la famiglia e con il mondo che lo circonda, che sceglie di passare la settimana bianca nascosto nella cantina di casa. E di Olivia, la sua sorellastra, che piomba con il proprio bagaglio di problemi nella vita del fratello, rovinando i suoi accurati piani di fuga dalla quotidianità che lo opprime.

Lorenzo pianifica ogni dettaglio e fa credere ai suoi genitori di essere partito per la montagna con i compagni di scuola. Invece fa della cantina il suo rifugio e si prepara ad assaporare un’intera settimana in perfetta solitudine, lasciando fuori il mondo e le sue regole. L’arrivo della sorella, ribelle, fragile ma vitale, sconvolgerà non solo questi piani ma lo stesso microcosmo del giovane protagonista.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *