L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Festival di Venezia – Leone d’oro alla carriera a Francesco Rosi

Di Valentina Torlaschi

Con l’uscita nelle nostre sale di Romanzo di una strage e di Diaz, si era parlato di una “rinascita del cinema civile italiano” e il suo nome era stato spesso citato, insieme a quello di Elio Petri, come il principale maestro di questa corrente. Stiamo parlando di Francesco Rosi, regista classe 1922, autore di film rigorosi e di denuncia sociale, che quest’anno riceverà alla 69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia il Leone d’oro alla carriera.

Così ha motivato la scelta il nuovo Direttore della Mostra di Venezia Alberto Barbera che è succeduto a Marco Müller:

«Con una lunga benché non troppo prolifica carriera, Rosi ha lasciato un segno indelebile nella storia del cinema italiano del dopoguerra. La sua opera ha influenzato generazioni di cineasti in tutto il mondo per il metodo, lo stile, il rigore morale e la capacità di fare spettacolo su temi sociali di stringente attualità. Ragione per la quale è stato ripetutamente accostato al Neorealismo dell’immediato dopoguerra e indicato come il padre nobile di quel filone di cinema impegnato che segnò in particolare gli anni Sessanta e Settanta della nostra produzione nazionale».

Tra le opere più famose di Francesco Rosi ricordiamo Salvatore Giuliano (Orso d’argento a Berlino nel 1961), Le mani sulla città (Leone d’oro al Festival di Venezia nel 1963), Il caso Mattei (Palma d’oro a Cannes nel 1972) e Cristo si è fermato a Eboli (1979, girato a Matera con Gian Maria Volonté). L’ultima prova registica di Rosi risale al 1997 con il film La tregua tratto dall’omonimo romanzo di Primo Levi con protagonista John Turturro.

Il premio sarà consegnato venerdì 31 agosto in occasione della proiezione de Il caso Mattei nella versione restaurata grazie alla Film Foundation di Martin Scorsese con il sostegno di Gucci.

Fonte: Ansa


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Butcher’s Crossing: Nicolas Cage protagonista di un western 22 Giugno 2021 - 10:45

Da un romanzo di John Edward Williams, la storia di un ragazzo che parte per la frontiera e si unisce a una squadra di cacciatori di bisonti

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

Loki – Il nuovo poster è dedicato a Sophia Di Martino, la Variante 22 Giugno 2021 - 9:45

Sophia Di Martino, la misteriosa Variante che sta portando il caos nella timeline, è protagonista del nuovo character poster di Loki.

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)