L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Dark Shadows, esordio da 345mila euro in Italia. Secondo American Pie, delude Chronicle

Di Leotruman

Dark Shadows Poster Orizzontale USA

Primo aggiornamento sugli incassi di questo secondo weekend di maggio. Buona la prima, ma senza strafare per Dark Shadows, il nuovo film diretto da Tim Burton riunito ancora una volta con Johnny Depp.

La soap gotica ha raggiunto subito la prima posizione incassando 345mila euro e con una media di 730 euro per sala (470 le monitorate ieri). American Pie la scorsa settimana era riuscita a fare molto di più con molte meno sale, ma l’esordio è bene o male in linea con le aspettative e la pellicola del regista di Alice in Wonderland dovrebbe raggiungere almeno i 2 milioni senza problemi a fine weekend. Anche negli Stati Uniti Dark Shadows ha avuto una partenza senza slancio e ne parleremo a breve in un articolo apposito.

Scende in seconda posizione American Pie – Ancora Insieme, commedia riuscita a conquistare la vetta della classifica la scorsa settimana e calata del 56% rispetto all’esordio (così come il resto delle pellicole in classifica). Ieri ha raccolto altri 218mila euro (media di 580 euro), per un totale di 3.5 milioni di euro in otto giorni. Scala al terzo posto invece The Avengers, fortunato kolossal prodotto dai Marvel Studios che inizia a perdere colpi: -57% e 184mila euro incassati ieri (media di 430 euro, nonostante il 3D). L’incasso è la metà di Dark Shadows, ma gli spettatori sono stati meno di un terzo: in ogni caso il cinecomic si consola con il totale da quasi 15.2 milioni (ormai direi sfumata l’ipotesi di raggiungere i 20 milioni), e con gli ottimi incassi americani ed internazionali per nuovi record in arrivo (entro domani potrebbe raggiungere il miliardo!!).

Perde quasi il 60% degli incassi anche Hunger Games che ieri non è andato oltre i 61mila euro (media esigua di 190 euro), per un totale di 2.2 milioni, mentre non decolla Chronicle, pellicola low budget che è stata un grande successo in patria e da noi si è dovuta accontentare di 55mila euro, con una media di nemmeno 200 euro. Da mercoledì ha raccolto solamente 152mila euro in circa 300 schermi, un disastro immeritato.

Lontane tutte le altre pellicole, come To Rome with Love (27 mila euro), mentre seguono le nuove uscite come Special Forces (17mila euro) e 100 metri dal Paradiso (solo 12mila euro). 13esima e 14esima posizione per Workers e Sister, che hanno incassato circa 6mila euro a testa. Gli incassi complessivi della classifica hanno superato a fatica il milione: solo la giornata di domani potrebbe salvare il weekend dal primo tracollo estivo.

Cliccate MI PIACE sulla nostra pagina Facebook: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Trek: Prodigy – Il cast e le prime immagini della nuova serie animata 14 Giugno 2021 - 20:46

Paramount+ e Nickelodeon hanno diffuso le prime immagini dei protagonisti di Star Trek: Prodigy, la nuova serie animata creata dagli sceneggiatori di Trollhunters.

The Holdovers: Paul Giamatti e Alexander Payne di nuovo insieme dopo Sideways 14 Giugno 2021 - 20:45

Attore e regista lavoreranno a una commedia ambientata in una scuola secondaria privata del New England durante le Feste natalizie del 1970

Videogame News: Speciale E3 e Summer Game Fest 14 Giugno 2021 - 20:30

Una valanga di novità per gli amanti dei videogiochi direttamente dall'E3 e dalla Summer Game Fest (e non solo): ecco l'appuntamento settimanale con le nostre news!

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.