Condividi su

16 maggio 2012 • 18:09 • Scritto da Marlen Vazzoler

Dal negativo di The Master, ecco il primo sguardo a Philip Seymour Hoffman

Arrivano online i primi fotogrammi del nuovo film di Paul Thomas Anderson, la pellicola interpretata da Philip Seymour Hoffman che racconta la storia di un uomo che dà vita a un nuovo credo religioso, dopo aver combattuto durante la seconda guerra mondiale. Il film, dal titolo provvisorio The Master, è stato girato su pellicola a 65mm, e si trova al momento in post-produzione...
Post Image
0

The Master

Il regista Paul Thomas Anderson, impegnato nella post-produzione di The Master, ha fornito un piccolo aggiornamento sullo stato del film a cui sta lavorando ed ha condiviso in esclusiva con il sito web dei fan di Anderson, cigsandredvines, delle nuove immagini della pellicola, accompagnate questa volta da una nota.

The Master

“G J – buona serata. È passato così tanto tempo e sei stato così paziente, che ho pensato di ragguagliarti sullo stato del progetto. Queste scene includono l’amato taglio del negativo, Simone l’ha importato dalla Francia per poter usare il negativo da 65mm. Lo fa tutto da sola con un paio i forbici della Staples. Avrò molto di più da condividere nei prossimi giorni, settimane, mesi. Speriamo bene, grazie per il vostro supporto”.

The Master

Stando alle precedenti notizie, Anderson ha girato il film sia con pellicola da 35mm, che con quella da 65mm, utilizzando sopratutto quest’ultima in uno scorcio particolare del film. Normalmente un negativo da 65mm, viene stampato a 70mm, per accomodare la colonna sonora e/o altri elementi.
Il film ancora senza un titolo ufficiale potrebbe essere stato ripresta dalle Super Panavision 70, usate per filmare le pellicole formato IMAX. Il sito ha tagliato e invertito i colori della foto del negativo, che rivela la “prima immagine di gruppo” del film con, al centro, Philip Seymour Hoffman.
THe Master uscirà nei cinema americani il 12 ottobre. Qui potete trovare tutte le news sul film.

Fonte cigsandredvines

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *