Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2012/04/colin-farrell-jessica-biel.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Wiseman spiega perché la sua versione di Total Recall è diversa

Wiseman spiega perché la sua versione di Total Recall è diversa

Di Marlen Vazzoler

Questo autunno uscirà nei cinema italiani il remake del film Atto di forza diretto, nel 1990, da Paul Verhoeven ed interpretato da Arnold Schwarzeneger. Per il momento sappiamo che la nuova versione di Total Recall, di Len Wiseman, non sarà ambientata su Marte, ma in cosa differiranno le due pellicole?
Il produttore Neal Moritz ha insistito nell’affermare che il remake sarà basato per lo più sul racconto di Philip K. Dick, ‘Memoria totale’ (We Can Remember It For You Wholesale, ndr.), da cui sono state tratte le due pellicole. Il look del remake, come abbiamo visto nel trailer, sia in termini di scenografia che di design è più vicino a film come Minority Report di Spielberg che alla pellicola di Verhoeven.

colin-farrell-jessica-biel

Wiseman ha parlato con Total film, delle differenze tra il personaggio di Quaid, interpretato da Colin Farrell, e quello interpretato da Schwarzeneger:

“Una delle differenze principali, in questa versione, è la vulnerabilità che ho voluto che avesse, il personaggio di Doug Quaid. Colin ha ottenuto un’incredibile forma [fisica] per questo film, ma non volevo che, l’attenzione fosse incentrata [sulla domanda] ‘Chi sarà il prossimo sostituto di Arnold?’.
Quando [il progetto] è comparso inizialmente, tutti i wrestler del WWF erano legati [a questo film], e quella era la direzione opposta in cui volevo andare”.

Secondo Wiseman un remake troppo fedele non avrebbe senso:

“Non ho interesse nel rifare, solamente, una versione con gli effetti speciali aggiornati, del film di Paul Verhoeven”.

Wiseman ha spiegato a Entertainment Weekly che:

“La sceneggiatura approfondisce molto di più il personaggio di Quaid. Come ti sentiresti in realtà, nel caso in cui ti dicessero di essere qualcuno che non sei?”.

Ma a questo punto ci troviamo di fronte a che cosa, se non si tratta di un remake? Normalmente le opzioni in casi come questi sono due: un nuovo adattamento cinematografico, tratto dal medesimo materiale letterario, oppure un re-imagining, ovvero un incrocio tra un remake e un reboot, dove vengono mantenuti alcuni elementi chiave del film o della franchise, ma al contempo viene creata una nuova continuity completamente separata da quanto realizzato finora.

Sebbene non si tratti di un remake, se prendiamo per certe le affermazioni rilasciate finora, alcuni elementi del film di Verhoeven sono ripresi nel film di Wiseman come il design della sedia, l’utilizzo degli stessi nomi, Doug Quaid e non Douglas Quail, di alcuni degli stessi personaggi. Inoltre la trama del nuovo film sembra aderire di più a quanto raccontato nella pellicola originale piuttosto che al brevissimo racconto di Dick.
Non ci resta che aspettare il 12 ottobre per capire quanto in realtà differiscono i due film. Atto di Forza – Total Recall è interpretato da  Bryan Cranston, Ethan Hawke, Kate Beckinsale, Bill Nighy, Jessica Biel, John Cho, Bokeem Woodbine, Currie Graham, Will Yun Lee. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook italiana del film.

Fonte DOG

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Giancarlo Esposito ha rifiutato un ruolo in Loki 15 Agosto 2022 - 18:00

Giancarlo Esposito ha detto di aver rifiutato un ruolo in un progetto televisivo già uscito su Disney+, nello specifico Loki.

Con Day Shift, Netflix ha fatto un altro passo falso – La Recensione 15 Agosto 2022 - 17:17

La commedia horror con protagonista Jamie Foxx è un progetto debole, insipido e che non regala alcuna emozione particolare.

Modigliani: Johnny Depp torna dietro la macchina da presa dopo 25 anni 15 Agosto 2022 - 17:12

Modigliani basato sull'opera teatrale di Dennis McIntyre, è prodotto da Al Pacino e Barry Navidi

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.