L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

L’universo e le regole dei viaggi nel tempo nel tempo di Looper

Di Marlen Vazzoler

È finalmente uscito online, il teaser trailer del film fantascientifico, Looper, scritto e diretto da Rian Johnson (Brick, The Brothers Bloom). La pellicola è ambientata nel futuro, in un mondo dove esiste la possibilità di viaggiare nel tempo, una prerogativa per chi lavora per il mercato nero. Quando la mafia vuole uccidere qualcuno, spedisce l’obiettivo trent’anni nel passato, in un luogo convenuto, in cui si trova un assassino a pagamento (Joseph Gordon-Levitt). Ma un giorno la versione futura (Bruce Willis) del killer interpretato da Gordon-Levitt, viene mandata nel passato per essere uccisa da se stesso.
Ma in che mondo è ambientato Looper? Johnson ha cercato di spiegare le premesse del film in un commento esclusivo del teaser trailer per MTV News:

“L’inizio serve per impostare la premessa [del film]. Prendiamo un po’ di tempo per introdurre [al pubblico] il mondo [di Looper]. Dall’aspetto [del film] si può asserire che ha i piedi ben fondati nel mondo della fantascienza, non è un grande mondo [realizzato] in computer grafica. Abbiamo usato molti effetti pratici e abbiamo cercato di mantenere una sensazione molto reale e [che sembrasse descrivere] un futuro molto vicino”.

Johnson ha aggiunto, in un roudtable tenutosi al WonderCon, che l’universo di Looper è ambientato in un futuro prossimo, molto realistico:

“Beh, è un futuro prossimo, ed è molto, molto realistico. È ambientato 30 anni nel futuro, si tratta un po’ di una distopia. Tutto è andato un po’ a pezzi, ma [il film], non è completamente concettualizzato come Blade Runner. È un po’ più realistico, un po’ di più con i piedi per terra. La verità è che, anche se ci siamo divertiti con gli elementi futuristici, il film è incentrato sull’azione e i personaggi.
Il mondo in cui [la storia] si svolge, per me, non consisteva nel creare una distinta versione futura del mondo, ma il concentrarsi sui personaggi, che ci guidano attraverso questa storia. Mi chiedevo, ‘Qual’è il mondo che possiamo creare con il nostro budget, che sembri reale ed abbia un senso, come [possibile] futuro?’”.

looper-rian-johnson

Per Gordon-Levitt un elemento eccezionale del film è stato il non creare dei gadget super tecnologici:

“Ho pensato che [il film] racconti onestamente alcune delle oscure verità [che ritraggono] dove si sta dirigendo la nostra società. Non stiamo andando così alla grande in questi giorni, sotto molti aspetti. Vedere i bambini che vivono nelle tende, e cose di questo genere. Non ci piace pensare che queste cose avvengono qui, negli Stati Uniti, perché non succede ancora così spesso, qui da noi. Sta accadendo in India.
Così, vedere la futura Kansas City – ambientata a Kansas City – e vedere quel tipo di povertà. Ho pensato che si è trattata di [una scelta] davvero potente”.

Il thriller di Johnson gioca con un tema molto importante, per chi ama la fantascienza, i viaggi nel tempo. Ogni libro, film ha solitamente una sua serie di regole. Quali sono quelle utilizzate in Looper? Johnson ha spiegato che:

“La più grande influenza, in termini di come gestire il film dal punto di vista della narrazione, è stato il primo film di Terminator. Ho amato quel film, per tanti motivi. La genialità di come ha gestito il viaggio nel tempo, era su come aveva impostato la premessa [del film], e poi il viaggio nel tempo è stato messo da parte [durante il resto della pellicola], in modo da non passare tutto il tempo a spiegare i meccanismi sulla lavagna. Amo anche i film di viaggio nel tempo che fanno [le spiegazioni].
Primer è uno dei miei film preferiti. Ma, in particolare, in questo [film], sono i personaggi e l’azione che guidano la pellicola. Per me, era chiedersi ‘Come usiamo il viaggio nel tempo, senza che il pubblico pensi ai viaggi nel tempo, per tutto il tempo?’”.

Looper, interpretato da Emily Blunt, Paul Dano, Piper Perabo, Jeff Daniels, Noah Segan e Garret Dillahunt, uscirà nei cinema americani il 28 settembre.

Fonte CB

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

A Johnny Depp è stato negato l’appello contro il Sun 29 Novembre 2020 - 18:00

A Johnny Depp è stato negato l'appello in merito alla sentenza della causa di diffamazione contro il Sun. In UK il suo spot di Dior riceve critiche dal pubblico e sostegno dai fan, mentre la petizione contro la Heard riceve firme dopo il casting di Mikkelsen in Animali Fantastici 3

Wonder Woman 1984 – Diana al salvataggio nel nuovo spot giapponese 29 Novembre 2020 - 17:00

Diana salva dei bambini nel nuovo spot giapponese di Wonder Woman 1984, in arrivo nelle sale italiane il 28 gennaio 2021

Pedro Pascal condivide un poster grafico con Ahsoka Tano 29 Novembre 2020 - 16:00

Pedro Pascal ha condiviso il poster di Butcher Billy dedicato ad Ahsoka Tano, che ha debuttato in live-action nel quinto episodio di The Mandalorian 2, con il volto di Rosario Dawson.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.