L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il Festival di Roma durerà un mese?

Di Marlen Vazzoler

Siamo ormai a fine aprile e non è stata ancora scelta la data della prima edizione del Festival di Roma guidato da Marco Müller, che pare non abbia ancora firmato il contratto come prossimo direttore. Secondo alcune indiscrezioni il direttore artistico, ha già pianificato il Festival ed è vicino alla firma del contratto, voce confermata da quanto dichiarato questa mattina dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno:

“Ho sentito Marco Muller che mi ha confermato che non ci sono più problemi né ripensamenti e che il festival del Cinema va avanti”.

Renata-Polverini

Il presidente della regione Lazio, Renata Polverini, dopo un incontro informale con il Presidente della Fondazione cinema per Roma Paolo Ferrari e Marco Müller, ha rilasciato un comunicato in cui ha dichiarato:

“Ho chiesto al Presidente Ferrari e a Marco Muller di formalizzare il progetto relativo all’edizione 2012 del Festival del Cinema di Roma direttamente all’assemblea dei soci fondatori.
Di fronte al continuo rincorrersi di voci e indiscrezioni circa la proposta progettuale della prossima edizione del Festival ho ritenuto opportuno sollecitare il presidente della Camera di Commercio Giancarlo Cremonesi a convocare quanto prima l’assemblea dei soci affinché siano messi a conoscenza della proposta progettuale del festival, nella sede più appropriata”.

Al momento il Festival dovrebbe cominciare dalla seconda metà di ottobre. Per una settimana all’Auditorium Parco della Musica verrà ospitato il cinema italiano. Da novembre per due/tre settimane, si terrà in una tecnostruttura davanti l’Auditorium Maxxi in cui verranno ospitate le sezioni: Alice nella Città, Extra, il Concorso e le anteprime dei film americani.
Il prologo estivo a Massenzio è stato cancellato, resta invece il problema della sovrapposizione della data provvisoria del Festival di Roma con il Festival di Torino, programmato dal 23 novembre al primo dicembre.
Deciso nel frattempo il compenso per Müller, 120mila euro lordi per tre anni, anziché quattro, la stessa cifra ricevuta da Piera Detassis.

Fonti Primissima, gds

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984 nelle sale italiane il 28 gennaio 2021 24 Novembre 2020 - 22:48

Wonder Woman 1984 arriverà nelle sale italiane il 28 gennaio 2021, ecco le date di uscita della pellicola nei territori internazionali

GRAMMYs 2021 – No Time to Die di Billie Eilish ottiene una nomination 24 Novembre 2020 - 21:32

Le nomination della 63ma edizione dei Grammy riservono poche sorprese, tra i candidati anche il brano di 'No time to die' di Billie Eilish

Shameless: il trailer della stagione finale, in USA dal 6 dicembre 24 Novembre 2020 - 20:45

La famiglia Gallagher tornerà per un ultimo giro, tra gentrificazione, invecchiamento e Covid

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?