L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Game of Thrones, intervista a Natalie Dormer

Di Cristiano

Natalie Dormer sarà pure apparsa in topless durante una delle sue prime scene in Game of Thrones, ma è stata l’attitudine del suo personaggio nei confronti della sessualità di Renly Baratheon che ha lasciato il pubblico maggiormente impressionato.

Nell’episodio andato in onda la settimana scorsa (ve lo siete perso? leggete il nostro recap!), la Dormer ha dato vita alla non così timida-e-vergine Maragery Tyrell, che prova a consumare il suo matrimonio con Renly Baratheon (Gethin Anthony). Quando non riesce a mettere a suo agio il giovane re, si offre di chiamare il fratello Loras per aiutare Renly a “entrare nel mood”.

“E’ molto simpatetica nei confronti di Renly, lo capisce. Non c’è malizia, nè rabbia nei confronti di suo marito e dell’amore che lo lega a suo fratello,” ha detto la Dormer a TvGuide.com. “I legami familiari nella famiglia Tyrell sono incredibilmente forti. Prova molto affetto e rispetto per Loras, e visto che Loras ha scelto di amare Renly, lei cerca di supportarlo in ogni modo.”

“Il matrimonio tra Margaery e Renly ha natura politica: entrambe le parti ne traggono beneficio. I Baratheons potrebbero essere il futuro del Continente Occidentale,” continua. “Penso che lei genuinamente pensi che loro possano formare una sorta di trinità, che possano collaborare insieme. Dicono che la forma più forte sia il triangolo, e penso che lei veda un futuro eccitante, plausibile per tutti e tre.”

Il pubblico americano ti conosce come Anna Bolena de I Tudors. Sei diventata una scelta abbastanza ovvia per i drama storici sulla tv via cavo!
(ride) E’ un aspetto importante della mia carriera, ma non ho fatto solo quello! Ho sentito dire comunque che è una cosa comune passare da HBO a Showtime e viceversa, quindi prendo tutto ciò come un grande complimento.

Come descriveresti il tuo personaggio, Maragery?
E’ molto genuina, ed è più saggia della sua età. E’ sempre stata educata e addestrata come operatrice politica e gioca al meglio le sue carte per soddisfare l’ambizione della sua famiglia. Si potrebbero fare dei paragoni con la mia Anna Bolena, a riguardo. La grande differenza tra l’interpretare Margaery e le macchinazioni politiche di corte operate da Anna Bolena è che Margaery è molto più genuina, sincera e diretta. Prendete Cersei, c’è una sorta di elemento Machiavellico in lei. Margaery invece ha un cuore puro. Cerca solo di fare il meglio che può per suo fratello, per la sua Casa e per il bene della gente, quello che lei ritiene meglio per il regno. Lo stesso vale per Loras, il Cavaliere dei Fiori: entrambi hanno quella sorta di aura ottimista e liberale del Sud.

Nell’ultimo episodio c’è una scena in cui provi a sedurre tuo marito Renly.
E’ stata la prima scena che ho girato! Non sapevo se ridere o piangere quando me l’hanno detto David e Dan (creatori dello show), perché c’era modo migliore di iniziare? E’ stato un po’ crudele, da parte loro, fammi iniziare in quel modo, ma hanno negato di aver avuto alcuna colpa a riguardo. Non avevo mai incontrato Gethin Anthony prima, e ovviamente lui è uno dei veterani della scorsa stagione: è stato molto generoso, mi ha subito messo a mio agio. Lo spirito familiare che si respira nella serie è davvero fantastico considerato quanta gente ci sia sul set. Arrivi tu, un nuovo personaggio, insieme ad un sacco di nuovi personaggi e potrebbe risultare difficile.. invece mi hanno accolto tutti benissimo, e direi che era quello che ci voleva per iniziare questa avventura con una scena come quella di cui hai parlato.

Nell’episodio che andrà in onda stasera condividi una scena con Ditocorto (Aidan Gillen).
Conoscevo Aidan prima di entrare in Game of Thrones e penso sia un attore straordinario. La sua interpretazione di Ditocorto è eccitante ed impressionante. Il fatto che sia riuscito a dare vita ad un personaggio così sfaccettato e amato dal pubblico è un testamento delle sua abilità recitative. Margaery è una donna tanto giovane quanto saggia, quindi la possibilità di un incontro tra lei e Ditocorto mi ha entusiasmato sin da subito. Ditocorto farebbe un errore enorme a sottovalutare una donna così giovane e apparentemente così innocente, nel gioco dei troni. E’ stato interessante confrontarmi con un attore come Aidan, sfidarlo, così come Margaery deve fare con Ditocorto. C’è un po’ di vita che imita l’arte, in questo caso.

Conoscevi i libri prima di fare il provino per la parte di Margaery?
No, non direi.. penso che ogni attore nello show dovrebbe evitare di leggerli. Nonostante la prima stagione sia stata incredibilmente accurata, c’è la possibilità che in futuro, vista l’enormità della saga e il numero elevato dei personaggi già presenti nello show, gli autori si distacchino un po’ dai romanzi. Non necessariamente per quanto riguarda le storyline in se, comunque. Ho avuto il vantaggio di non conoscere Margaery prima di interpretarla, quindi mi sono basata su ciò che gli autori hanno visto in lei..

I costumisti vogliono farti ammalare? Quella scollatura arrivava all’ombelico!
Oh Dio, mi stavo congelando! Che vergogna! Le riprese dovevano cominciare all’inizio del mese, quando il tempo era più soleggiato, ma siamo stati costretti a girare lo stesso anche se il tempo non era favorevole. Era autunno. Si sono presi cura di me in ogni modo.. ma che freddo! Avrei voluto essere al posto di Emilia (Clarke), in Croazia!

Cosa useresti come tuo sigillo personale?
E’ divertente che tu me lo abbia chiesto, perché potrei risponderti immediatamente. Quando ero piccola, mio nonno – a cui ero molto legata – aveva un giardino pieno di rose gialle. Le rose gialle sono state parte integrante della mia via. Da piccola guardavo come le curava. Scherzavo sempre durante le riprese dei Tudors – le rose dei Tudor sono bianche e rosse perché sono l’unione delle due case durante la guerra civile in Inghilterra – e io dicevo “La mia vita è piena di rose grazie ai Tudors, ma io amo le rose gialle!” ed è stato un vero e proprio segno del destino che il sigillo dei Tyrell sia una rosa gialla. Per me è stato un segno, che in qualche modo fossi destinata a interpretare questo personaggio. Ora ne ho una come mio sigillo. Era destino.

Sei seduta sul Trono di Spade, qual è il tuo primo editto?
Emancipazione mondiale per le donne, uguaglianza per i sessi in tutte le aree.

Fonte: TV Guide

Un nuovo episodio di Game of Thrones va in onda stasera negli States. News, info, foto e anticipazioni su Episode39.it!

 

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fuoco incrociato a Natale: la crime comedy di natalizia targata Netflix 4 Dicembre 2020 - 20:45

Arriva su Netflix Fuoco incrociato a Natale, la crime comedy diretta da Detlev Buck. Ecco tutto quello che dovete sapere sul film, la trama, il cast e il trailer.

Big Mouth: la stagione 4 da oggi su Netflix 4 Dicembre 2020 - 20:45

La serie Andrew Goldberg, Nick Kroll, Mark Levin e Jennifer Flackett ritorna su Netflix con dieci nuovi episodi

Cassian Andor: le riprese della nuova serie di Star Wars sono iniziate! 4 Dicembre 2020 - 20:28

Ospite di Jimmy Kimmel Live!, Diego Luna ha parlato della serie targata Disney+ dedicata a Cassian Andor, rivelando che le riprese sono iniziate.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.