Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2011/1/20/the-green-hornet-michel-gondry-foto-dalla-premiere-1_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Festival di Cannes: Micheal Gondry aprirà la Quinzaine des réalisateurs

Festival di Cannes: Micheal Gondry aprirà la Quinzaine des réalisateurs

Di Valentina Torlaschi

Anche il regista di The Green Hornet e Se mi lasci ti cancello approderà a Cannes: The We and the I di Micheal Gondry sarà infatti il film di apertura della sezione collaterale del Festival che va sotto il nome di Quinzaine des realisateurs.
Tratto dal libro scritto dallo stesso regista dal titolo You’ll Like This Film Because You’re In it: The Be Kind Rewind Protocol, il film esplora il cosiddetto “effetto di gruppo”, ossia come le persone in gruppo si trasformino e cambino atteggiamento rispetto a quando sono sole. La pellicola è stata girata nel Bronx seguendo un gruppo di studenti del liceo nel viaggio in bus dell’ultimo giorno di scuola mischiando documentario e finzione e cercando di analizzare con realismo e poesia le dinamiche sociali giovanili.

The Green Hornet Michel Gondry foto dalla premiere 1

La Quinzaine des realisateurs è una rassegna parallela al Festival di Cannes vero e proprio in cui vengono presentati le opere più sperimentali privilegiando i giovani registi emergenti. È una sezione di lunga tradizione (la prima edizione si è svolta il 1969) che negli anni ha ospitato le prime opere di registi poi diventati molto famosi quali Martin Scorsese, Jim Jarmusch, Werner Herzog, Rainer Werner Fassbinder, George Lucas, Spike Lee, i fratelli Dardenne e Sofia Coppola.

La Quinzaine presenterà 21 film provenienti un po’ da tutto il mondo e si svolgerà, come il Festival ufficiale, a Cannes dal 16 al 27 maggio.
Qui sotto la lista completa delle pellicole in gara:

3 de / by Pablo Stoll Ward (Uruguay, Allemagne, Argentine / Uruguay, Germany, Argentina) – Première internationale

Adieu Berthe – l’enterrement de mémé / Granny’s Funeral de / by Bruno Podalydès (France) – Première mondiale

Alyah de / by Elie Wajeman (France) – Caméra d’or – Première mondiale

Camille redouble de / by Noémie Lvovsky (France) – Première mondiale – Film de clôture

Dae gi eui wang / The King of Pigs de / by Yeun Sang-Ho (Corée du Sud / South Korea) – Caméra d’or – Première Internationale

Dangerous Liaisons de / by Hur Jin-Ho (Chine / China) – Première mondiale

El Taaib / Le Repenti de / by Merzak Allouache (Algérie / Algeria) – Première mondiale

Ernest et Célestine de / by Stéphane Aubier, Vincent Patar, Benjamin Renner (France, Belgique, Luxembourg / France, Belgium, Luxembourg) – Première mondiale

Fogo de / by Yulene Olaizola (Mexique, Canada / Mexico, Canada) – Première mondiale

Gangs of Wasseypur de / by Anurag Kashyap (Inde / India) – Première mondiale

Infancia clandestina / Enfance clandestine de / by Benjamin Ávila (Argentine, Espagne, Brésil / Argantina, Spain, Brazil) – Première mondiale

La noche de enfrente / La Nuit d’en face de / by Raoul Ruiz (France, Chili / France, Chile) – Première mondiale – Séance spéciale

La Sirga de / by William Vega (Colombie, France, Mexique / Colombia, France, Mexico) – Caméra d’or – Première mondiale

No de / by Pablo Larraín (Chili, Etats-Unis / Chile, USA) – Première mondiale

Opération Libertad de / by Nicolas Wadimoff (Suisse, France / Switzerland, France) – Première mondiale

Rengaine / Hold Back de / by Rachid Djaïdani (France) – Caméra d’or – Première mondiale

Room 237 de / by Rodney Ascher (Etats-Unis / USA) – Caméra d’or – Première internationale

Sightseers / Touristes! de / by Ben Wheatley (Royaume Uni / United Kingdom) – Première mondiale – Séance spéciale

Sueño y silencio de / by Jaime Rosales (Espagne, France / Spain, France) – Première mondiale

The We and the I de / by Michel Gondry (Etats-Unis / USA) – Première mondiale – Film d’ouverture

Yek Khanévadéh-e Mohtaram / Une famille respectable / A Respectable Family de / by Massoud Bakhshi (Iran)- Caméra d’or – Première mondiale

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Qualcosa bolle in pentola per Idris Elba alla DC 8 Agosto 2022 - 21:15

La star di The Suicide Squad potrebbe tornare presto a collaborare con DC Films a un nuovo progetto misterioso

Kevin Smith contro la cancellazione di Batgirl 8 Agosto 2022 - 20:30

Kevin Smith ha parlato della cancellazione di Batgirl nel corso del suo podcast, dimostrandosi particolarmente contrario a questa decisione.

Il Signore degli Anelli: Peter Jackson ha considerato l’ipnosi per vedere la trilogia da fan 8 Agosto 2022 - 19:45

Peter Jackson ha sempre avuto un sogno: poter vedere i suoi film con gli occhi del fan. Ed è arrivato a considerare l'ipnosi per farlo

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.