L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

CinemaCon 2012: Il Dittatore e le prime scene di One Shot alla serata Paramount

Di Leotruman

Ieri si è aperta ufficialmente la nuova edizione del CinemaCon, una rassegna dedicata agli esercenti americani che si tiene ogni anno a Las Vegas dove le major cinematografiche svelano quali sono le principali novità in arrivo.

La Paramount ha dato il calcio d’inizio ieri sera aprendo l’evento e portando subito in scena una sorpresa. L’attore Sacha Baron Cohen si è presentato vestito nuovamente da Generale Aladeen, il fantomatico dittatore della Repubblica di Wadiya protagonista della commedia Il Dittatore.

I presenti in sala, divertiti della sorpresa, hanno assistito ad un piccolo show dell’attore, che mentre saliva sul palco si è fermato a chiedere “Quanti soldi per tua figlia?” ad alcuni esercenti.

Pensavo di essere l’unico Dittatore qui stasera. Immaginate il mio stupore quando ho saputo che ci sarebbe stato anche Jeffrey Katzenberg!” ha esordito.

Sacha Baron Cohen Il Dittatore

Ha poi continuato:

Spero proietterete il mio film in tutte le vostre sale! Ci sono molte più bombe che in John Carter! Tra l’altro, la Disney dovrebbe sparare al responsabile di quella pellicola…” ovviamente scherzando sul fatto che Rich Ross è stato appena licenziato (qui la notizia).

Il vicepresidente dello studio Rob Moore ha anche presentato alcune scene dal film e parlato della trama completa, prima di annunciare una proiezione a sorpresa dell’intera pellicola. È la prima volta viene proiettata davanti ad un grande pubblico, il tutto a poche settimane dall’uscita americana: la commedia diretta da Larry Charles uscirà infatti negli States il 16 maggio.

Il Dittatore non è stata l’unica “personalità” di Hollywood a parlare durante la presentazione. Tom Cruise è apparso in un videomessaggio parlando di One Shot, action-thriller diretto da Christopher McQuarrie che porterà sullo schermo il famoso avventuriero vagabondo di Lee Child, Jack Reacher.

La Paramount crede molto nel progetto, tanto da averlo anticipato nella finestra natalizia. Spera possa nascere un nuovo franchise e l’attore ha presentato le prime sequenze dalla pellicola. In molti hanno storto il naso per il casting di Cruise considerando che è fisicamente diverso dal protagonista dei romanzi (a partire dal fatto che non è alto quasi due metri come Reacher!). L’autore dei romanzi si è invece dimostrato favorevole a Cruise, che ha commentato:

“Credo che Lee abbia avuto la sensazione che fossi la persona giusta per guidare macchine veloci e spaccare la faccia alla gente.”

Ecco la descrizione delle due scene mostrate. Nella prima Jack Reacher entra in un bar e si siede ad un tavolo. Una giovane e sensuale ragazza lo nota ed inizia a stuzzicarlo, ma l’uomo le dice: “Ne me lo posso permettere.” La ragazza offesa afferma di non essere una prostituta, Reacher le risponde “Allora non me lo posso proprio permettere!“. Ricordo che è una specie di lupo solitario, un ex-miliatare divenuto un vagabondo che attraverso gli Stati Uniti, libero dai vincoli e dai condizionamenti del sistema. Un gruppo di uomini lo prende di mira schernendolo, e la scena prosegue all’esterno del bar con una scena di lotta che è stata definita degna del miglior Jason Bourne. Riesce a stenderne tre su cinque prima dell’arrivo della polizia.

Nella seconda Reacher si trova su un auto sportiva rossa mentre la polizia sta ripulendo la scena precedente. Vede anche la ragazza di prima portata via morta in barella. Un detective della polizia (interpretato David Oyelowo) esce dal palazzo e nota l’uomo nella macchina: gli si avvicina e gli urla di scendere. Reacher accende l’auto e va a sbattere contro le auto della polizia e fugge. Inizia un inseguimento per le strade di Pittsburgh, ma anche una macchina color argento lo sta seguendo con due uomini a bordo. Una scena mozzafiato, che prosegue su un ponte e poi in un tunnel. Torna al centro della città, si avvicina ad una fermata di un bus in arrivo: rallenta e scende dalla macchina, che continua lentamente la corsa. Salirà sull’autobus mentre la polizia blocca la macchina, prima di scoprire che al suo interno non c’è nessuno!

Sarà interessante scoprire lo stile della pellicola fin dal primo trailer, che speriamo di vedere presto on-line.

Jeffrey Katzenberg ha infine preso la parola presentando nuove scene dai due film d’animazione in arrivo per la Dreamworks Animation:  Madagascar 3: Ricercati in Europache ricordo sarà presentato anche a Cannes 2012, e Le 5 Leggende. Presenti sul palco anche Chris Rock e Chris Pine, rispettivamente doppiatore di Marty in Madagascar e di Jack Frost nei Guardiani.

Fonti: Deadline, THR

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lucky Luke: in arrivo una serie tv, Michael Youn sarà il protagonista 6 Maggio 2021 - 14:30

Lucky Luke, il cowboy dei fumetti creato nel 1946 da Morris, è pronto per trovare nuova vita sul piccolo schermo.

Minari arriva su Sky, la nostra video recensione 6 Maggio 2021 - 13:45

Minari, il film scritto e diretto da Lee Isaac Chung, è stato il primo grande titolo ad inaugurare l’apertura nelle sale lo scorso 26 aprile ed è ora disponibile su Sky. La nostra video recensione.

Army of the Dead – Tutti i personaggi nei character poster italiani 6 Maggio 2021 - 13:00

I character poster di Army of the Dead sono ora disponibili in versione italiana, e con un formato diverso: il film di Zack Snyder arriverà il prossimo 21 maggio su Netflix.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.