L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Sorpresa al Box Office: Ti Stimo Fratello esordio al quarto posto, primo Verdone

Di Leotruman

Grossa sorpresa al botteghino italiano nella giornata di ieri, venerdì 9 marzo. La commedia Ti Stimo Fratello con protagonista Giovanni Vernia, che porta nelle sale il personaggio di Jonny Groove noto a tutti gli appassionati di Zelig, ha deluso non poco le aspettative della vigilia.

Gli italiani si dimostrano essere un popolo dai gusti decisamente imprevedibili e il film ha esordito solamente al quarto posto con 113mila euro e una media di nemmeno 300 euro nelle sale monitorate. Aspettiamo a dar per spacciato il film perché è il classico da “boom” della domenica, ma un risultato del genere è davvero inaspettato. La sensazione che la pellicola arrivi fuori tempo massimo rispetto al picco di popolarità del personaggio di Jonny Groove era quella giusta da seguire.

In prima posizione troviamo sempre Posti in Piedi in Paradisola nuova commedia di Carlo Verdone che perde circa il 30% rispetto all’esordio e dimostra una discreta tenuta con altri 324mila euro incassati ieri e una media doppia rispetto a Ti Stimo Fratello (oltre 600 euro). Sempre ottimo l’andamento della commedia francese Quasi Amici, che lascia sul terreno solo il 17% rispetto alla scorsa settimana: altri 205mila euro incassati per una media di poco inferiore a quella di Verdone. I totali sono praticamente identici: 4.6 milioni di euro per entrambe le pellicole.

John Carter Taylor Kitsch foto dal film 9

Terza posizione per John Carter, kolossal anche in 3D prodotto dalla Walt Disney uscito nelle sale italiane da mercoledì. Con i 150mila euro incassati ieri (media di 430 euro) è riuscito a superare la commedia italiana esordiente, anche se per numero di spettatori si può parlare di pareggio con 17mila euro a testa (a causa del sovrapprezzo 3D). Vedremo come spettacoli pomeridiani e passaparola potranno influire sulla pellicola. Poco sotto Ti Stimo Fratello troviamo Safe House, l’action thriller con protagonisti Denzel Washington e Ryan Reynolds. Poco meno di 100mila euro incassati ieri con una media di quasi 400 euro per sala per un totale di 1.44 milioni in otto giorni.

Solo settima posizione per The Double, pellicola che segna il ritorno di Richard Gere in un action movie, che nelle 200 sale a disposizione non è riuscito a raccogliere che 43mila euro, cifra superata anche da Viaggio nell’Isola Misteriosa (altri 56mila euro). Dietro troviamo In Time con 35mila, The Woman in Black con 28mila e il pluripremiato The Artist con 26mila euro.

La sorgente delle donne di Radu Mihaleanu ha incassato solo 16mila euro in 80 sale, posizionandosi in 14esima posizione, mentre  Young Adultnuova pellicola del regista Jason Reitman, che è uscito solamente in una dozzina di sale, ha incassato solo 5.200 euro, ma ha fatto registrare una delle migliori medie della classifica.

Continuate a seguirci in questi giorni per aggiornamenti costanti sugli incassi del film, che troverete nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra pagina Facebook.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Nine Perfect Strangers: nuovo teaser trailer per la serie Hulu con Nicole Kidman 13 Giugno 2021 - 11:00

Arriverà su Hulu il 18 agosto, e da noi su Amazon Prime Video, la nuova serie realizzata dal team di Big Little Lies

The Book of Boba Fett svelerà cosa è successo al personaggio dopo L’impero colpisce ancora 13 Giugno 2021 - 10:00

La seconda stagione di The Mandalorian si è conclusa da un po’ di tempo, ormai, e ora si pensa a The Book of Boba Fett. Ecco i primi dettagli sulla serie.

Box Office Italia: The Conjuring – Per ordine del Diavolo di nuovo in testa di sabato 13 Giugno 2021 - 9:33

The Conjuring – Per ordine del Diavolo, il terzo capitolo della saga horror creata da James Wan, si dimostra il favorito del pubblico nel secondo sabato dalla sua uscita.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.