L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Safe House – Nessuno è al sicuro, la recensione in anteprima

Di Leotruman

Safe House - Nessuno è al Sicuro Teaser Poster ItaliaRegia: Denzel Washington, Ryan Reynolds, Nora Arnezeder, Brendan Gleeson, Robert Patrick, Sam Shepard, Liam Cunningham, Vera Farmiga
Durata: 1h 55m
Anno: 2012

Matt Weston (Reynolds) è il guardiano di una Safe House della CIA in Sudafrica, una casa sicura dove nascondere persone ad alto rischio di omicidio. Una vita sostanzialmente di attesa, interrotta bruscamente dall’arrivo di Tobin Frost (Washington), un famoso traditore dell’agenzia ricercato da oltre dieci anni.

Quando la safe house viene attaccata da pericolosi mercenari, l’improbabile duo si ritroverà a fuggire insieme. Uno contro l’altro, tutti contro tutti. Un’adrenalinica lotta per sopravvivere e svelare i segreti che gradualmente affiorano con la comparsa di Frost.

Si sarà arrabbiata la CIA per l’arrivo di Safe House nelle sale? Poche l’agenzia é stata presentata a livello cinematografico così crudele, cattiva ed egoista. Una visione certamente parziale, ma che in quanto a realismo ricorda da vicino la saga di Jason Bourne.

Un tutti contro tutti che tiene incollati alla poltrona fino alla fine. Perché Safe House è una di quelle pellicole di cui conosci fin dall’inizio il punto A e il punto B, un finale prevedibile anche se non necessariamente scontato (la lista di spy-thriller di questo tipo è ormai troppo lunga per poter essere completamente originali).

La cosa interessante è però come si arriva da A a B, un turbine di imprevedibili scene d’azione e dialoghi brillanti. Questo perché Weston e Frost non sono alleati, anche se hanno bisogno l’uno dell’altro per sopravvivere, e durante il film sono molti i momenti in cui uno dei due compie qualcosa di totalmente inaspettato che da il via ad una nuova reazione a catena di eventi.

Denzel Washington è come sempre una conferma e non serve aggiungere altro. È però Ryan Reynolds la sorpresa, un attore dalla carriera scostante così come il suo livello di recitazione. Nella pellicola dimostra che, con il ruolo e la guida giusta, sa essere un grande interprete. Aiutato da una fotografia per nulla patinata e da un trucco quasi assente, che lo rendono meno bambolotto del solito, Reynolds fornisce la sua miglior prova da Buried.

Daniel Espinosa dirige il tutto con una regia “sporca” e un montaggio frenetico nelle scene più agitate, registro che gode di numerosi appassionati ma che non rispecchia pienamente i miei gusti. Ci sono sequenze che in questo modo perdono lucidità, ma non spettacolarità (esattamente l’inverso di quanto visto in Knockout la scorsa settimana, con un lucidissimo Soderbergh senza i fuochi d’artificio).

In sostanza Safe House è un solido thriller, per gli amanti delle spy-story (in astinenza da Jason Bourne) e dell’alto tasso di realismo e violenza sul grande schermo.

Voto: 7

Per il trailer, le news archiviate e i materiali sulla pellicola vi basta cliccare sul riquadro sottostante.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Mandalorian: Jeans Guy è stato cancellato dall’episodio 4 27 Novembre 2020 - 20:45

Il blooper è stato sistemato, ma il mondo è un posto migliore o peggiore senza Jeans Guy?

I Croods 2 incassa $4.6 milioni in 2 giorni, apre in Cina con $3milioni 27 Novembre 2020 - 20:26

I Croods 2 – Una Nuova Era registra la terza miglior apertura in Cina, per un film Hollywoodiano nel 2020. Negli USA il film incassa $4.6M nei primi due giorni

The Witcher: la serie ha trovato la sua Regina Meve 27 Novembre 2020 - 20:09

New entry nel cast della seconda stagione di The Witcher, la serie Netflix basata sull’omonima saga fantasy di Andrzej Sapkowski. Si tratta della giovane Rebecca Hanssen, scelta per interpretare la Regina Meve.

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?