Condividi su

02 marzo 2012 • 11:05 • Scritto da Leotruman

Posti in Piedi in Paradiso (670 sale) contro Safe House e The Woman in Black

Posti in Piedi in Paradiso, Safe House, The Woman in Black: chi vincerà la sfida del weekend?
Post Image
2

Prima di occuparci delle previsioni del weekend, diamo un’occhiata agli incassi degli ultimi quattro giorni nel nostro paese. La commedia Quasi Amici è salita in vetta per tutta la settimana, incassando 719mila euro per un totale di 2.24 milioni in una settimana. Seconda posizione per Viaggio nell’Isola Misteriosa con 373mila euro (2 milioni il totale) mentre al terzo troviamo il thriller sci-fi In Time con 307mila euro ed un totale che ha superato proprio ieri i 3 milioni. Seguono Paradiso Amaro con 230mila euro (2.5 milioni) e Com’è Bello Far l’Amore con 230mila (6.36 milioni).

Per quanto riguarda le due pellicole che hanno trionfato nella notte degli Oscar (5 premi a testa), Hugo Cabret ha raccolto altri 219mila euro (6.4 milioni) mentre The Artist ha fatto registrare un’ottima media, considerando il balzo a 97mila euro con poche sale a disposizione. Bim ha deciso di aumentare la sua distribuzione ad oltre 100 schermi a partire da oggi, ed il totale di 1.87 milioni è pronto ad essere incrementato.

Ecco le principali pellicole in uscita oggi e le loro potenzialità di incasso:

Posti in piedi in paradiso Carlo Verdone Pierfrancesco Favino Marco Giallini foto dal film 2

Torna Carlo Verdone, uno degli autori comici più amati del nostro paese. La sua ultima fatica si intitola Posti in Piedi in Paradiso e ha come protagonisti lo stesso Verdone insieme a Micaela RamazzottiPierfrancesco Favino e Marco GialliniFilmauro, che quest’anno non ha brindato come al solito grazie al cinepanettone, vuole sfruttare al meglio la pellicola e la distribuisce in ben 670 schermi.

Difficile che Verdone possa deludere. Nel 2006 Il Mio Miglior Nemico incassò 5 milioni di euro nel weekend d’esordio per chiudere a 18.6 milioni. Nel 2008 Grande, Grosso e Verdone esordì con poco meno di 5 milioni per fermarsi intorno ai 13 milioni totali. Due anni fa Io, Loro e Lara esordì invece esordì con 4.7 milioni per chiudere a 15.8 milioni. Numeri a dir poco mostruosi e costantemente elevati. Riuscirà Carlo Verdone ad uscire indenne dalla crisi che ha colpito il mercato italiano? Difficilmente incasserà meno di 4 milioni di euro nei tre giorni.

Safe House - Nessuno è al Sicuro Denzel Washington - Foto 7

Sono invece 330 gli schermi a disposizione per Safe House, action thriller distribuito da Universal Pictures (qui il nuovo logo animato del centenario pubblicato ieri sera) e con protagonisti Denzel WashingtonRyan Reynolds. La pellicola si è dimostrata un grande successo in patria, dove proprio ieri ha superato quota 100 milioni di dollari in 20 giorni, un risultato notevole per un film R-rated. Costato 85 milioni, ne ha incassati fino ad oggi quasi 140 in pochi giorni e deve ancora uscire in diversi mercati.

Riguardando gli incassi dei thriller con Denzel Washington, spesso hanno raccolto cifre intorno ai 2-3 milioni totali nel nostro paese (mentre negli USA si va sempre dai 60 ai 100). Pelham 123, Out of Time, Man of Fire fino al recente Unstoppable che non è andato oltre gli 1.2 milioni. È riuscito ad incassare di più solo quando legato a registi importanti, come Mann (American Gangster, quasi 10 milioni) o Spike Lee (Inside Man, 7 milioni). Unica eccezione è stata Deja Vu con oltre 7 milioni, ma arrivò nelle sale per Natale. Considerando la concorrenza delle altre pellicole punto su 800mila euro nei tre giorni, ma avrebbe il potenziale per superare il milione.

The Woman In Black Daniel Radcliffe foto dal film 5

Interessante scoprire anche quanto incasserà The Woman in Black, il primo film Daniel Radcliffe dopo la fine della saga di Harry Potter. Se Robert Pattison si è dimostrato una gran delusione in termini di incasso al di fuori di Twilight (così come Taylor Lautner), l’ex maghetto può essere soddisfatto del suo nuovo esordio.

Costato una ventina di milioni, la ghost story prodotta dalla Hammer Film ha incassato fino ad oggi 51 milioni negli Stati Uniti e altri 37 milioni in una decina di mercati, tra cui il Regno Unito dove il film è in testa da tre settimane e ha fino ad oggi incassato 23 milioni di dollari.

Videa lo distribuisce nel nostro paese in 260 copie e potrebbe superare come media per sala ed incassi anche Safe House, con il quale si contenderà il terzo posto. Punto su 750mila euro nei tre giorni.

In sala da oggi anche 50 e 50 con Joseph Gordon-Levitt (90 schermi), Gli sfiorati di Matteo Rovere con Claudio Santamaria (72 sale) e il vincitore dell’Orso d’Oro a Berlino Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani (38 schermi).

Previsione weekend:

1) Posti in Piedi in Paradiso: 4.1 milioni

2) Quasi Amici: 1.2 milioni

3) Safe House: 800mila

Qual’è il vostro parere? Siete d’accordo con le previsioni? Dite la vostra nel round della Boxoffice Cup (avete tempo fino alle ore 15!).

Continuate a seguirci in questi giorni per aggiornamenti costanti sugli incassi del film, che troverete nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra pagina Facebook.

Fonte dei dati: Boxofficemojo, E-duesse, Cinetel

Condividi su

2 commenti a “Posti in Piedi in Paradiso (670 sale) contro Safe House e The Woman in Black

  1. Penso che Verdone non supererà i 3,5 milioni, e Safe House supererà il milione.

  2. Quasi amici resterà stabile sul milione e mezzo, forse anche qualcosa di più: il passaparola è eccellente. I critici si sono sperticati con Verdone ma lo fecero anche per quello schifo del suo ultimo film. Per ora dico 3.5 milioni. Terzo posto per Denzel Washington: 1 milioncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *