L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Drew Goddard aggiorna sul sequel di Cloverfield

Di Leotruman

Si farà mai un sequel di Cloverfield? Ma soprattutto, ce n’é veramente bisogno? La risposta alla seconda domanda sembra essere positiva considerando l’insistente richiesta dei fan al produttore J.J. Abrams e al regista Matt Reeves. Torna oggi a parlare di Cloverfield 2 Drew Goddard, lo sceneggiatore del primo capitolo pronto  a fare il suo esordio alla regia con l’atteso The Cabin in the Wood, horror scritto insieme a Joss Whedon (The Avengers) che arriverà nelle sale il 13 aprile. Intervistato in merito a The Cabin, sono arrivate le immancabili domande sul sequel di Cloverfield. Goddard ha iniziato rispondendo:

Mi piacerebbe avere una risposta migliore (risata). Vorrei avere una risposta tipo “Oh, cominceremo le riprese del sequel il prossimo anno!”, ma la verità è che queste cose richiedono tempo.

Ha poi continuato:

CloverField Wallpaper3

Credo che se tu chiedessi a J.J., Matt ed io, ognuno ti spiegherebbe le proprie idee di quello che vorrebbe fare. È proprio come per il primo Cloverfield ed era il motivo per cui funzionava: era una sorta di conversazione tra noi tre. Certamente ho pensato molto al sequel e credo che Matt ha detto la stessa cosa e J.J. lo stesso. Noi non abbiamo ancora avuto occasione di riunirci in una stanza per capire effettivamente cosa vorremmo fare. 

Alla legittima domanda se il sequel sia o meno necessario, Goddard ha risposto:

Certamente non avevamo intenzione di creare un franchise, ma abbiamo semplicemente deciso di fare un buon film. Questo è ciò che abbiamo intenzione tuttora di fare. Io amo quel mondo e quell’universo, così se ci fosse un’idea che ci emoziona abbastanza e ci fosse una ragione per farlo, noi allora dovremmo farlo. […] La cosa bella di lavorare con JJ e il potere che ha è proprio il fatto che lo studio non ha intenzione di costringerlo a fare qualsiasi cosa. Ha potuto dire “Lo faremo quando saremo pronti”. Lo faremo se ci sarà un’idea che ci emoziona. 

Il concetto è semplice. I tre creatori sono molto impegnati al momento. Il sequel di Cloverfield non è una priorità, ma allo stesso tempo è qualcosa che il trio desidera fare. Un progetto che con molta probabilità la luce riuscirà a vederla, ma non a breve. Ricordo che Cloverfield nel 2008 incassò 170 milioni di dollari dopo esserne costato 25, dando vita (insieme a Paranormal Activity) ad una lunga scia di film girati con la tecnica del found-footage.

Voi lo vorreste un sequel del film?

Fonte: Collider


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women Talking: Rooney Mara e Claire Foy con Frances McDormand nel film di Sarah Polley 16 Giugno 2021 - 21:30

Ecco il cast dell'adattamento di Donne che parlano, il romanzo di Miriam Toews incentrato su una serie di violenze sessuali in una remota comunità religiosa

Dopo Loki, tutte le serie originali Disney+ usciranno il mercoledì 16 Giugno 2021 - 20:45

Il successo del primo episodio di Loki ha spinto la piattaforma a cambiare strategia per quanto riguarda il lancio delle sue serie originali

Too Hot To Handle: il trailer della stagione 2, dal 23 giugno su Netflix 16 Giugno 2021 - 20:44

Too Hot to Handle tornerà su Netflix il 23 giugno con la stagione 2. Ecco il trailer ufficiale!

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.