L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Walking Dead, il commento a Scelte

Di emanuele.r

Attenzione: il seguente articolo può contenere spoiler. Leggetelo a vostro rischio o se avete visto l’episodio. 

The Walking Dead 2x10 Rick Promo 05

Dopo il finale della settimana scorsa, con Rick e Lori che sottintendono uno scontro in atto per il comando contro Shane e Andrea, questo episodio non perde tempo e, almeno per il momento, porta i nostri a confrontarsi direttamente. Scelte, decimo episodio della seconda stagione di The Walking Dead, in onda su Fox ogni lunedì sera, sembra far arrivare a una soluzione quello che potrebbe essere la crepa che cambia i connotati della serie: ma ci potremo fidare?

The Walking Dead 2x10 Rick Promo 07

Impegnati a portare Randall alla fattoria, Rick e Shane devono affrontare un attacco degli zombie, mentre il confronto sui diversi modi d’intendere la leadership arriva al punto di rottura; nel frattempo, alla fattoria, Beth ha deciso di suicidarsi, con stupore e sgomento di tutte, tranne di Andrea. Scritto da Scott M.Gimple e da Glen Mazzarra e diretto da Ernest Dickerson, Scelte (18 Miles Out in originale) è un episodio esemplare del nuovo corso preso dalla seconda stagione e da questa seconda parte in particolare : essenzialità narrativa al servizio dei personaggi e della tensione. Merito probabilmente del nuovo showrunner, Mazzarra.

The Walking Dead 2x10 Shane Promo 08

L’episodio è nettamente diviso in due, non solo due luoghi, la strada e la casa, ma soprattutto due generi, gli uomini e le donne, e due coppie di leader a confronto. Partiamo da gli uomini, che aprono l’episodio con un flash forward in cui si vedono nei pressi di una scuola a fuggire dagli zombie, con Shane chiuso in un bus e Randall legato che sta per raggiungere un coltello: tutto si basa sul confronto tra i due capi-branco, sulla loro opposta visione della leadership, sull’individualismo di Shane e il senso della comunità di Rick, che lo accusa della morte di Otis, senza che Shane la neghi. Persino l’uso della armi, segna la loro distanza: la pistola di Shane, rapida e veloce ma dispendiosa di munizioni, e il coltello di Rick, meno sicuro e più sporco, ma economico. La tensione tra i due cresce fino a una rissa che porta alla liberazione degli zombie che li attaccano all’inizio e a Rick che con Randall liberato lascia Shane nel bus, assediato, solo al suo destino. Ma è qui che si vede la distanza: mentre Shane cerca di salvarsi con un solo coltello, Rick arriva in auto, sparando ai morti viventi e raccogliendo il rivale dal retro del bus. “Non sarai più pericoloso”, dice Rick. Fino a quando?

Intanto alla fattoria, con Maggie che non si riprende ancora, il confronto si sposta sulle compagno dei rivali maschi, Lori e Andrea, soprattutto sulla loro visione della vita casalinga, con Lori che crede che per ricostruire una vita stabile bisogna tornare alle abitudini casalinghe – relativamente al contesto, sia chiaro – e Andrea invece totalmente dentro alla filosofia homo homini lupus. Anche tra loro, la situazione rischia di degenerare con l’annuncio di Beth che intende suicidarsi, incapace di accettare la situazione e la morte dei suoi cari: mentre Maggie litiga con la sorella, Andrea afferma che bisognerebbe lasciarla fare, o perlomeno darle la libertà di scegliere. Infatti va al piano di sopra, a parlare con la ragazza: al ritorno di Maggie e Lori, Beth si è tagliata le vene, ma in modo inefficace. Ed è facile per la maggiore delle Greene cacciare via Andrea, ma forse quest’ultima non ha tutti i torti quando afferma che ora saranno sicuri che Beth ha scelto, che vuole vivere (come conviene anche Lori).

The Walking Dead 2x10 Randall Rick Promo 09

Episodio buono, a tratti molto, che sa gestire la tensione anche quando non fa rima con zombie, senza eccessi splatter ma con notevole acume psicologico. La regia regge bene il gioco anche se c’è un errore di continuity: nel prologo, Shane è nel bus mentre Randall cerca di prendere il coltello prima che gli zombie lo aggrediscano, dopo però, quando rivediamo la scena, è ripresa in modo differente con Randall che afferra il coltello e uccide un morto vivente prima e durante la difesa di Shane. E fa un po’ di confusione anche dopo la loro fuga, con uno stacco che fa iniziare la scena con Randall in mezzo alla strada, in soggettiva, che viene caricato in macchina, e bendato, quando la scena precedente era lui a guidare esultante. A meno che non fosse un nuovo ritorno indietro nel tempo del racconto, che però non ha senso, visto che l’episodio si conclude così. Errori un po’ grossolani, che comunque non pregiudicano il giudizio sull’episodio – buono – e sulla strada che la serie pare aver preso.


Voi cosa ne pensate di questo episodio? E del promo del prossimo? Ditecelo commentando l’articolo e restate su Episode39 e Screenweek per tutte le novità da The Walking Dead.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bosch: il trailer della stagione finale, dal 25 giugno su Prime Video 13 Maggio 2021 - 20:45

Titus Welliver è pronto a tornare nella settima e ultima stagione della serie tratta dai romanzi di Michael Connelly

Snake Eyes: le prime immagini dello spin-off di G.I. Joe 13 Maggio 2021 - 20:32

il primo sguardo ufficiale a Snake Eyes, lo spin-off di G.I. Joe in arrivo nelle sale italiane il prossimo luglio.

Halston – Chi è il leggendario stilista interpretato da Ewan McGregor 13 Maggio 2021 - 20:10

Halston, su Netflix dal 14 Maggio, racconta la vita del celebre stilista: ecco la vera storia che ha ispirato la serie!

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.