L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Hunger Games: tutto quello che avreste voluto sapere…

Di

Ieri vi abbiamo mostrato il nuovo trailer di quello che si appresta a diventare con tutta probabilità il primo capitolo di una saga di enorme successo. Oggi vi riveliamo alcune curiosità sulla realizzazione di The Hunger Games e sugli attori, prima fra tutti la meravigliosa protagonista Jennifer Lawrence

Come forse già sapete, il film è tratto dall’omonimo romanzo di Suzanne Collins (il primo di tre), e parla di adolescenti che in un ipotetico futuro vengono sorteggiati tra i tutti i loro concittadini per partecipare a un reality show seguito dall’intera nazione. Ma c’è poco da entusiasmarsi: le regole del programma prevedono infatti che i giovani vengano addestrati per affrontarsi in un’arena mortale, da cui uscirà vivo un unico vincitore. Bene, ora le novità:

SECONDO VOI, QUANTO CI HA MESSO JENNIFER LAWRENCE AD ACCETTATERE IL RUOLO DELLA PROTAGONISTA KATNISS? In realtà, la risposta non è arrivata immediatamente, come molti potrebbero pensare. Pare infatti che l’attrice fosse un po’ spaventata dalla portata del progetto. Le serie cinematografiche tengono le star incastrate per anni: lo sanno bene Kristen Stewart e Robert Pattinson, ma soprattutto la nostra Emma Watson, che appena finito l’ultimo Harry Potter è corsa a disfarsi di quei capelli lunghi molto belli, ma che le erano stati imposti per anni dalla produzione. Anche Jennifer Lawrence, comunque, alla fine ha ceduto al fascino delle grandi produzioni, facendo così contento il regista Gary Ross, che l’aveva scelta tra tante altre giovani interpreti molto promettenti come Hailee Steinfeld (Il Grinta), Shailene Woodley (Paradiso Amaro) e Abigail Breslin (Little Miss Sunshine).

QUAL È STATO IL SUO COMPENSO? Come spesso accade per le giovani star che trovano nelle grandi serie il loro trampolino di lancio, è stato di “appena” 500 mila dollari il guadagno di Jennifer Lawrence (che vi ricordiamo essere stata candidata l’anno scorso all’Oscar con Un Gelido Inverno e premiata diversi anni fa a Venezia come attrice emergente). Una cifra corrispondente più o meno al cachet della diva di Twilight per il primo film della saga.

QUANTO È COSTATO IL FILM? In confronto alle cifre a otto zeri che caratterizzano sempre più spesso i titoli di ampio richiamo, soprattutto se vicini al genere fantasy, i 60 milioni di dollari stanziati inizialmente per The Hunger Games sembrano una cifra quasi irrisoria. Certo, Twilight ne costò 35, ma pare che anche questo budget ragionevole (salito in corso d’opera a 90 milioni) abbia consentito  al regista di realizzare un film particolarmente fedele al libro originale.

CHI RIVEDREMO IN EVENTUALI SEQUEL? Come abbiamo già detto, The Hunger Games viene da una trilogia, e per non correre rischi, la produzione ha già fatto firmare un contratto per eventuali seguiti sia a Ross, in verità già al lavoro sul prossimo film della serie, dal titolo Catching Fire, sia ai protagonisti del primo capitolo. Ma non vi diciamo subito quali esattamente per non anticiparvi nulla!

 


INCIDENTI SUL SET. In The Hunger Games il personaggio di Jennifer Lawrence deve affrontare prove molto dure dal punto di vista fisico, e l’interprete ha avuto modo di sperimentare in modo fin troppo diretto la pericolosità delle sue peripezie. Dopo sei settimane di allenamento con salti, scalate e tiro con l’arco, l’attrice ha sbattuto violentemente lo stomaco in una scena dove si prevedeva che dovesse correre verso un muro e saltarci su. Nonostante diverse prove andate bene, all’ultima Jennifer ha subito il colpo, e si è temuto che si fosse giocata addirittura la milza. Ma per fortuna così non è stato, forse anche grazie al forte fisico dell’attrice, mantenuto ben in allenamento già dal suo ultimo film, X-Men: L’inizio, per il quale aveva messo su un bel po’ di muscoli.

UN SET NON PROPRIO DA FAVOLA… Oltre all’infortunio, pare che gran parte delle riprese si siano svolte a temperature tra i 37 e i 38 gradi, e con il rischio di qualche incontro non troppo gradito con i circa 300 orsi che popolano i boschi della location dove è stato girato il film. Che coraggio, ma soprattutto, che caldo!

CHI SI È DOVUTO METTERE A DIETA? Non certo la povera Jennifer, impegnata in un vero addestramento per sostenere la parte della combattente nell’arena del reality show. Stavolta a stare a stecchetto è stato Liam Hemsworth, che nel film interpreta il suo migliore amico. nella vita, Liam è noto anche per essere il ragazzo di Miley Cyrus e il fratello di Chris Hemsworth, interprete del supereroe Marvel Thor e di Biancaneve e il Cacciatore. E pare sia stato proprio lui a dare il consiglio a Liam per sms: “Si chiamano The Hunger Games (I giochi della fame) non The Eating Games (I giochi delle mangiate)”. Non siamo sicurissimi che l’attore ne avesse proprio bisogno, ma ad ogni modo: chi ha detto che la vanità è donna?!

THE HUNGER GAMES SUL WEB. Come vi abbiamo già detto qualche tempo fa, per promuovere il film c’è già un’originalissima campagna viral, ospitata dal sito CapitolCouture.pn, in cui tramite il personaggio di Effie Trinket (Elizabeth Banks) si può cominciare ad accedere all’universo di Panem, la nazione del futuro in cui sono ambientati il romanzo e il film. Gli smalti più trendy e le scarpe più stravaganti di Panem sono già parte del sito, che promette molto bene. In alternativa vi rimandiamo a Twitter (l’account è @TheCapitolIPN) o Facebook, dove a partire dal 23 marzo, data di uscita americana dell’opera di Ross, verrà lanciato un nuovo gioco sviluppato dalla società Funtactix.

The Hunger Games uscirà nelle sale italiane il 1 maggio 2012.

//

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lucifer: le canzoni dell’episodio musicale, “Bloody Celestial Karaoke Jam” 16 Maggio 2021 - 9:00

Tra gli episodi della seconda parte della stagione 5 di Lucifer, in arrivo su Netflix il 28 maggio, troviamo “Bloody Celestial Karaoke Jam”.

Bridgerton: in arrivo uno spin-off sulla regina Charlotte 15 Maggio 2021 - 19:00

In arrivo uno spin-off di Bridgerton incentrato sul passato della regina Charlotte, interpretata da Golda Rosheuvel.

UCI Cinemas: il 20 maggio la riapertura, arriva a Roma UCI Luxe Maximo 15 Maggio 2021 - 18:00

UCI Cinemas, il più importante Circuito cinematografico presente in Italia, annuncia la riapertura per il 20 maggio.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.