L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Amazing Spider-Man, parla Marc Webb

Di Marco Triolo

The Amazing Spider-Man - Wallpaper - Foto 1

Marc Webb, il regista di The Amazing Spider-Man, ha parlato in dettaglio del suo film in un’intervista rilasciata al sito Latino Review. Mi sembrava che fosse un giusto antipasto in attesa della proiezione di domani a Roma e delle novità che ci attendono nei prossimi giorni, che vedranno l’inizio della vera campagna pubblicitaria del film. Allora, cosa aspettate? Fatevi sotto!

A proposito di Emma Stone e Gwen Stacy:

“Abbiamo già visto Mary Jane. Inoltre, penso che Gwen Stacy sia una ragazza dalla mente scinetifica che è molto intelligente, forse anche un po’ di più di Peter a volte. Mi piace questa dinamica, la rivalità tra loro due in un certo senso. E credo che l’alchimia tra Emma e Andrew renda tutto questo in modo divertente e intimo”.

A proposito dello humor di Spider-Man:

“Una delle caratteristiche di Spider-Man è che è un imbroglione, e volevamo esplorare il suo humor e le sue famose battute […]. C’è certamente un lato più oscuro in questo film, vedrete tradimenti, tragedie, ma anche humor e sentimento. Sarà un bouquet di emozioni molto complesso, ma bisogna aderire a ciò che sembra autentico e queste diverse emozioni bisogna guadagnarsele […]. C’è una certa qualità punk rock in Peter Parker che è irriverente e divertente, e Andrew incarna ciò in un modo mai visto finora”.

“Il 3D non ci è stato imposto”:

“Il 3D non ci è mai stato imposto. Io stesso pensavo che se mai doveva esserci un film in 3D, quello doveva proprio essere Spider-Man, per dirla tutta […]. Dovrete per forza vederlo in 3D? No, vi terrà lo stesso col fiato sospeso. Ma le sequenze in soggettiva sono state studiate apposta per mettervi nei panni di Spider-Man”.

Il nuovo cattivo, Rhys Ifans e Curt Connors:

“Il gallese è fantastico […]. Curt Connors è un amico di Peter Parker, è un alleato che si evolve in avversario, ma a Peter sta sempre molto a cuore il Dr. Connors. Rhys ha due lati della personalità: è una persona gentile e cordiale, ma ha una parte rock n’ roll, e vedrete entrambe nel film”.

The Amazing Spider-Man uscirà il 4 luglio 2012. Nel cast del film, diretto da Marc Webb, troveremo Andrew Garfield, Emma Stone, Rhys Ifans, Martin Sheen, Sally Field, Denis Leary e C. Thomas Howell. Per maggiori informazioni consultate le nostre news dal blog.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Per la Giornata Internazionale delle Famiglie, un bellissimo video targato Disney 15 Maggio 2021 - 10:05

Oggi è la Giornata Internazionale delle Famiglie e con questo video Disney Magic Moments vogliamo ricordarvi che la famiglia è dove regna l’amore.

La telefonata su… L’isola perduta 15 Maggio 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno de L’isola perduta (The Island of Dr. Moreau), pellicola del 1996 diretta da John Frankenheimer, e interpretato da Marlon Brando, David Thewlis e Val Kilmer.

Box Office Italia: Nomadland sempre primo nel 19° giorno delle riaperture 15 Maggio 2021 - 9:55

Nomadland, il lungometraggio Searchlight Pictures vincitore di tre Premi Oscar come Miglior film, continua a dimostrarsi il favorito del pubblico. Seguono Rifkin's Festival e Minari.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.