L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Amazing Spider-Man, la descrizione della preview di Roma!

Di Leotruman

UPDATE: il nuovo trailer italiano di The Amazing Spider-Man è stato diffuso nel web! Seguite questo link per vederlo!

Questa sera si è svolta in 13 città sparse per il mondo una preview di The Amazing Spider-Man, il reboot della saga dell’Uomo Ragno diretto da Marc Webb che uscirà a luglio 2012.

L’anteprima si è svolta anche a Roma e anche noi abbiamo partecipato all’evento. E’ stato proiettato in anteprima assoluta il nuovissimo full trailer del kolossal in 3D insieme ad un footage della durata di otto minuti che ci ha introdotti alla storia e al taglio che il nuovo team ha voluto dare al riavvio del franchise. Inoltre sono intervenuti in diretta satellitare il regista da Los Angeles, Andrew Garfield (Peter Parker) da New York, Emma Stone (Gwen Stacy) da Rio de Janeiro e Rhys Ifans (Dr. Connors-Lizard) da Londra.

Dopo una breve introduzione del regista Marc Webb, che ha spiegato quanto sia grato per la grande opporunità che gli è stata data, con la possibilità di ricominciare con tante novità e un nuovo smalto, ci è stato mostrato l’attesissimo full trailer del film. Il filmato è altamente spettacolare ed è molto diverso rispetto al teaser trailer pubblicato nel luglio scorso. La proiezione è avvenuta in 3D, formato nel quale è stato girato l’intero kolossal, e la qualità della stereoscopia tridimensionale è davvero superlativa.

Il trailer non segue l’ordine narrativo della storia ma mostra un Peter Parker già consapevole di essere Spider-Man. Lo vediamo calarsi sul balcone di Gwen e lei sorpresa gli chiede come ha fatto ad arrivare visto che si trova al ventesimo piano. Segue un montaggio veloce di alcune spettacolari sequenze dell’Uomo Ragno impegnato in atti eroici e non, alternate con scene più tranquille, come la cena a casa dei genitori di Gwen in cui il Comandante Stacy si infuria per le risposte di Peter in difesa di Spider-man. Diramerà in seguito il mandato di arresto nei confronti dell’Uomo Ragno.

Viene mostrato il dr. Connors, alcuni fotogrammi di Lizard e una fantastica scena su un ponte. E’ però inutile raccontare nel dettaglio il trailer, non solo perché particamente impossibile visto che è formato da minuscoli frammenti di scene, ma anche perché spiegherò tutto nell’accurata descrizione del footage che ci è stato mostrato, in cui ogni sequenza del filmato è stata sviluppata e contestualizzata. Quindi meglio proseguire con la letture (tanto il trailer verrà pubblicato domattina alle ore 9!).

Posso solo aggiungere che l’effetto 3D è altamente spettacolare, che il tono non è per nulla dark come da qualcuno ipotizzato (e temuto) e che il filmato finisce con un’incredibile sequenza ambientata su un grattacielo la cui sommità cede sotto i colpi di Lizard e crolla insieme a Spider-Man verso il pubblico facendo comparire il simbolo dell’Uomo Ragno!

Sono state rivolte alcune brevi domande ai protagonisti presenti nelle varie città del mondo. Emma Stone ha spiegato che Gwen Stacy è molto diversa da Mary Jane, non solo perché lei ha un ottimo rapporto con il padre, ma anche perché è innamorata subito di Peter Parker e non di Spider-Man, come abbiamo visto nel primo film di Raimi.

Rhys Ifans ha invece spiegato che tutti i villain dell’Uomo Ragno sono sempre stati molti realistici, ma Connors è l’unico ad avere un così forte legame emozionale con il ragazzo perché è molto coinvolto nella vita di Peter, e questo influenzerà tutta la vicenda.

Andrew Garfield ha poi raccontato di essere terrorizzato dell’accoglienza che gli riserveranno i fan di Spider-Man. Si è trovato ad interpretare un simbolo, deve confrontarsi anche con Tobey Maguire che lo ha preceduto, ma gli appassionati stanno dimostrando molto calore e significano tutto per lui.

Si è poi passati alle attese sequenze mostrate in anteprima mondiale, che hanno mostrato effettivamente il tono che verrà usato nel film e il carattere dei protagonisti. Il footage è stato presentato in 2D, anche perché alcuni frammenti di filmato non avevano ancora gli effetti visivi completati (davvero pochi).

Il footage da otto minuti, interamente doppiato in italiano come il trailer, inizia con il logo della Columbia avvolto da alcune ragnatele. Civiene proposto l’inizio della pellicola, con Peter Parker assalito e picchiato da Flash Thompson davanti ad una folla di studenti perché il giovane studente si è rifiutato di scattare una fotografia del bullo mentre picchiava un altro ragazzo. Peter viene mal menato duramente, ma dimostra grande orgoglio e non cede all’arroganza di Flash.

Nella scena successiva lo zio Ben (Martin Sheen) chiede a Peter come si è fatto male, e lui risponde che è caduto. Subito dopo l’azione si sposta nuovamente a scuola e il ragazzo deve essere già stato morso dal ragno radioattivo visto che si vendica nei confronti di Flash, alzandolo di peso contro un armadietto con grande sgomento del ragazzo. A differenza delle sequenza simile in Spider-Man di Sam Raimi, la scena si svolge senza pubblico e ci sono solo i due ragazzi. Poco dopo arriva lo zio Ben, venuto a prendere Peter in seguito al richiamo del Preside dopo l’aggressione avvenuta nel corridoio e lo riprende severamente, sapendo che non si è trattato di un incidente ma di pura vendetta. Avendo cambiato turno di lavoro gli dice che sarà lui a dover andare a prendere zia May, mentre in fondo al corridoio compare Gwen.

Zio Ben la nota e chiede a Peter se è lei la ragazza sullo sfondo del suo computer. Peter ha infatti salvato una sua foto come salvaschermo visto che è segretamente innamorato di lei. Ben scherzando urla a Gwen “Mio nipote ti ha sul suo computer!” e se ne va ridendo.  Il ragazzo è molto imbarazzato e si difende tentando prima di spiegare che l’ha confusa con Gwen Stefani, poi prova a salvare il salvabile dicendo che ha pubblicato come sfondo una foto del gruppo di dibattito in cui c’è anche lei.

La ragazza non è però turbata, anzi sembra apprezzare l’interesse del giovane. Peter lo capisce e prova, in un modo molto impacciato, a chiederle un appuntamento. Con sua grande sorpresa Gwen accetta e lui se ne va sorridendo con lo skateboard a tracolla.

Si torna a casa dei Parker e Peter ha scoperto una borsa che i suoi zii affermano essere del padre del ragazzo. Ben dice che aveva chiesto loro di conservarla per lui. La porta in camera e versa il suo contenuto. C’è anche una foto del padre insieme ad un ricercatore: è il dr. Connors, appunto un suo collega.

L’ambientazione si sposta proprio nei laboratori di Connors, che si presenta come un esperto mondiale di rettili ai ragazzi in visita, tra cui appunto Peter. L’uomo ha perso un braccio in vietnam (la destra) e dice “Sono mancino, non uno storpio. Ma non vedo l’ora di tornare com’ero…“. Bellissima la scena in cui il suo braccio sano si riflette in un vetro dandogli l’impressione di avere ancora due arti superiori. Il ricercatore sta infatti progettando di iniettarsi un siero contenente DNA ricombinante che gli permetterà di farsi ricrescere il braccio. Sappiamo purtroppo che l’esperimento lo trasformerà nel terribile Lizard.

Ritorniamo nella stanza di Peter, che è già stato morso dal ragno. Si sveglia una mattina e nel tentativo di spegnere la radiosveglia la disintegra, per premere il dentifricio distrugge il tubetto: la sua forza è aumentata notevolmente e non riesce a capirne il perché! Musica rock in sottofondo e le sequenze seguenti sono molto divertenti. Ci mostrano gradualmente il genio del ragazzo, che riuscirà ad inventare e sperimentare gli spararagnatele (proprio come nel fumetto).

Gradualmente si trasforma in Spider-Man e da semplice “guerriero della notte”, armato di bomboletta spray rossa per disegnare graffitti col simbolo del ragno dopo aver salvato qualcuno e per avvisare i malviventi, diventa il vero eroe che tutti conosciamo. Segue una scena davvero esilarante in cui ferma un malvivente che lo minaccio con un coltello. Peter fa finta di essere terrorizzato per poi prendersi gioco di lui sparandogli ragnatele in modi diversi e divertenti. L’aria scanzonata di Peter, spavaldo come Spider-Man e timido nella vita reale, è mantenuta intatta anche in questo reboot.

Si ritorno da Connors, che rimane sorpreso dell’intelligenza di Peter nel risolvere una difficile equazione su una lavagna. Dice che rivede il padre in lui, pronunciando poi le parole “Grazie a te è cambiato tutto!” immaginando che il ragazzo possa aiutarlo a trovare la cura per ricostruire il suo braccio grazie alla sua genialità.

Le cose sappiamo bene che non andranno così e nella sequenza successiva ci troviamo su uno dei ponti di New York. Le macchine cominciano a saltare in aria in lontananza e Lizard si avvicina sempre di più. Possiamo vederlo solo di sfuggita: è proprio un grosso lucertolone! Arriva Spider-man e riesce a salvare alcune persone intrappolate nelle loro macchina sparando alcune ragnatele e appendendole ai lati del ponte.

Si ritorna alla scena iniziale del trailer, con Gwen sorpresa che Peter sia entrato dalla finestra del suo appartamento (è al 20esimo piano!). Lui dice che è arrivato con le scale anti-incendio ma la ragazza dubita. Ci troviamo poi a cena con la famiglia di Gwen e c’è anche il comandante Stacy a tavola. La discussione si sposta su Spider-Man e Peter ovviamente lo difende affermando che l’Uomo Ragno vuole solo proteggere gli innocenti e fa quello che la Polizia non riesce a fare. Il Comandante si arrabbia e non a caso nella sequenza successiva proclama di aver diramato l’ordine di arrestare Spider-Man.

The Amazing Spider-Man 06 Emma Stone Andrew Garfield

Si ritorna ad una scena con Gwen, quella vista anche in una delle foto con Peter ferito a torso nudo e lei vicina. La ragazza sa già che lui è Spider-Man e ha paura che possa continuare a provare le sensazioni che ha con suo padre tutte le volte che esce di casa. Gwen teme che Peter un giorno esca e si faccia male seriamente a causa dei suoi atti eroici, ma il ragazzo le risponde che è suo compito fermarlo (si riferisce a Lizard) e che è anche sua la responsabilità. Si vede che ha avuto qualche ruolo nella preparazione del siero che trasforma Connors nel lucertolone.

Si passa ad una frase dello zio Ben che ricorda il classico “da un grande potere derivano grandi responsabilità“, ma è trasformata più in “sei sai fare qualcosa, è un tuo dovere continuare a farla per le persone…”. Purtroppo non sono riuscito a segnarmi tutto il periodo, ma il concetto è quello. E’ Zia May però a concudere affermando “I segreti hanno sempre un prezzo Peter“.

Parte un montaggio veloce nel quale intravediamo l’occhio e la coda di Lizard e una serie di sequenze spettacolari che si concludono sulla cima del grattacielo visto alla fine del trailer, la cui antenna crolla verso il pubblico sotto il peso di Lizard e Spider-Man.

The Amazing Spider-Man Wallpaper 04

Scampato il pericolo di un “Spider-Man Begins“, che avrebbe cozzato con lo spirito del fumetto e del proprio protagonista, The Amazing Spider-Man sembra sviluppare perfettamente l’essenza dell’Uomo Ragno. Da quello che abbiamo visto sarà certamente uno spettacolo per gli occhi, ma ai personaggi sembra essere stato dato grandissimo risalto e sono sviluppati con grande attenzione. Sequenze più serie sono alternate con frammenti dall’aria scanzonata, visto che Peter è un ragazzo e non un veterano di guerra, e il film sarà quindi adatto agli adulti e anche ai bambini.

Dopo un’intera trilogia sembrava che Spider-Man non potesse regalarci molto altro. Ma The Amazing-Spider è realmente la storia non ancora raccontata, e ha le potenzialità per accontentare non solo il pubblico generalista ma anche i fan più affezionati del fumetto.

TORNATE A TROVARCI DOMANI MATTINA ALLE ORE 9 PER IL FULL TRAILER DEL FILM!

The Amazing Spider-Man uscirà in Italia il 4 luglio 2012. Nel cast del film ci sono Andrew GarfieldEmma StoneRhys IfansMartin SheenSally FieldDenis Leary e C. Thomas Howell. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre news dal blog.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Élite – 20 curiosità sulla serie Netflix 20 Giugno 2021 - 20:05

Élite è disponibile su Netflix con la sua quarta stagione: ecco una serie di interessanti curiosità sui retroscena dello show spagnolo!

La terra dei figli: il trailer del film ispirato al graphic novel di Gipi 20 Giugno 2021 - 17:39

Dopo la prima clip, ecco che arriva anche il trailer de La Terra dei Figli, il film diretto da Claudio Cupellini e tratto dal graphic novel di Gipi.

Loki – Scene inedite nello spot con gli elogi della critica 20 Giugno 2021 - 17:00

Il nuovo spot esteso di Loki include gli elogi della critica e alcune scene inedite: come si comporterà il Dio dell'Inganno davanti alla minaccia che grava sulla timeline?

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.