L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Oscar 2012: i video delle premiazioni!

Di

Ricevere la mitica statuetta è sempre un’emozione, vediamo come l’hanno affrontata i protagonisti dell’84esima edizione degli Academy Awards!

Cominciamo con le signore: Meryl Streep è al suo terzo Oscar. Lo ha vinto per la sua interpretazione della Lady di Ferro, cioè appunto The Iron Lady, nel film biografico dedicato all’ex Primo Ministro britannico Margaret Thatcher. Un film controverso, ma di sicuro non per quel che riguarda la maestria dell’interprete nel calarsi nei panni di un personaggio politico così duro e difficile. Meryl Streep sa che la sua arte a Hollywood è ormai conosciuta e celebrata da tempo e ci scherza su: dice di capire chi pensa “oh no, un’altra volta!” quando chiamano il suo nome ai premi, e scherza assicurando a tutti che non succederà più. Ma sarà davvero l’ultima volta agli Oscar di Meryl?

 Davvero simpatica anche la miglior attrice non protagonista Octavia Spencer, cuoca provetta e cameriera irriverente nel film The Help. Per lei l’Oscar non è certo un’abitudine, e non ha avuto paura di ammettere di essere andata completamente in tilt quando, sul palco, ha cominciato a ringraziare tutti, l’intero mondo, in modo velocissimo, quasi a suon di rap! D’altra parte, è comprensibile che alla prima statuetta l’emozione prenda un po’ il sopravvento. Noi aggiungiamo che riceverla da un attore carismatico e in ottima forma come Christian Bale (avete presente, il Batman de Il Cavaliere Oscuro?) non deve di certo averle facilitato il compito!

 

Era il primo Oscar anche per il miglior attore non protagonista Christopher Plummer, ma lui ha reagito in maniera molto più calma e scherzosa. Sarà forse perché il signorein questione è un veterano del cinema, con alle spalle ben 82 anni?! Quando gli hanno dato la statuetta l’ha guardata dritta negli occhi e le ha detto: “Cara, hai solo 2 anni più di me, dove sei stata fin’ora?”. Grande ironia a portamento di un interprete di altri tempi!

Il miglior attore protagonista è stato invece il francese (Jean Dujardin, premiato per il suo ruolo nel film muto The Artist. Ironia della sorte: un interprete premiato con l’Oscar senza che nessuno abbia sentito la sua voce sul grande schermo (non si può infatti dire che Dujardin fosse famoso prima dell’incredibile risonanza di questo film a livello internazionale). Tutti aspettavano perciò di sentirlo parlare, e lui ha addirittura lanciato un urlo in francese per ringraziare tutti anche troppo clamorosamente della statuetta ricevuta. Un po’ sopra le righe, ma con un sorriso così simile a quello del grande interprete di musical Gene Kelly, che gli perdoniamo tutto!

 

 

Chiudiamo con un altro paio di video che vale la pena gustarsi: il primo è il breve sketch introduttivo preparato dagli organizzatori della serata per mostrare i film in concorso e cominciare a scaldare il pubblico. L’attore che vi compare è il noto comico Billy Crystal, presentatore della serata, impegnato in una serie di gag davvero divertenti: un’improbabile scena d’amore con George Clooney, una corsa in motocicletta come Tintin, un salto da un grattacielo insieme a Tom Cruise e, indovinate un po’? Un breve scambio di battute con Justin Bieber, che gli dice: “Mi hanno chiamato per aiutarti a far alzare l’audience con gli spettatori più giovani”. Esilarante.

L’ultimo, è la suggestiva performance degli acrobati del Cirque du Soleil, introdotta dai pupazzi Miss Piggy e Kermit la Rana, i perosnaggi-simbolo dei mitici Muppet!


Allora, vi sono piaciuti questi momenti da Oscar?!! Noi non vediamo già l’ora di sognare con la prossima edizione!

 

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Love, Death + Robots – Volume 2: il nuovo red band trailer della serie Netflix 10 Maggio 2021 - 21:00

La serie antologica animata di David Fincher e Tim Miller tornerà con otto nuovi episodi il 14 maggio

Videogames News: Il Futuro di Google Stadia, I Problemi di Returnal, Xbox in Perdita 10 Maggio 2021 - 20:35

Ecco come ogni settimana la nostra rubrica riguardante tutte le più interessanti notizie in arrivo dal mondo dei videogiochi!

Solos: Dal 25 giugno su Prime Video la serie antologica Amazon Original 10 Maggio 2021 - 20:15

In Italia arriverà il 25 giugno su Prime Video: Solos la serie antologica Amazon Original creata da David Weil, con Anne Hathaway e Helen Mirren

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).