L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Le scene più paurose de L’Esorcista #facciadeldiavolo

Di Filippo Magnifico

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta di quel cinema a base di demoni ed esorcismi, che ci accompagnerà fino all’uscita de L’Altra Faccia del Diavolo (The Devil Inside), l’horror mockumentary diretto da William Brent Bell, il cui ingresso nelle sale italiane è previsto per il 16 marzo 2012.

Lesorcista Poster Italia

Oggi continuiamo a parlare de L’Esorcista, una pietra miliare del cosiddetto cinema di genere (qui trovate il nostro approfondimento),presentandovi alcune scene particolarmente terrificanti, che hanno contribuito ad accrescere la sinistra fama di questa pellicola.

Come sicuramente saprete, la storia del film è quella della piccola Regan (Linda Blair), posseduta da un demone che lentamente ha preso possesso del suo corpo e della sua mente. Qui sotto trovate un momento particolarmente intenso della storia, all’interno della quale la ragazza comincia a dare i primi evidenti segni di possessione di fronte alla madre disperata, interpretata da Ellen Burstyn. La voce demoniaca di Regan è quella dell’attrice Mercedes McCambridge.

Proseguiamo con la famosa scena della “camminata a ragno”, tagliata in origine e reinserita nella versione rimasterizzata che è stata riproposta in sala nel 2000. Tra i motivi della sua eliminazione dal montaggio finale c’era il fatto che, al tempo, si era dimostrato particolarmente difficile cancellare i fili che reggevano il corpo della controfigura di Linda Blair.

Concludiamo con un intenso dialogo che vede coinvolta un’ormai trasformata Regan (moltissime sono state le prove di trucco prima di arrivare alla versione definitiva che trovate in questo video) e il tormentato Padre Karras, interpretato da Jason Miller. Pare che il vomito verde gettato in faccia allo sfortunato prete fosse in realtà purea di piselli.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

È morto Roger Michell, regista di Notting Hill 23 Settembre 2021 - 19:38

Michell aveva 65 anni; la causa della morte non è stata rivelata

So cosa hai fatto: il trailer ufficiale della serie Amazon (e la reazione del cast al trailer) 23 Settembre 2021 - 19:26

Il trailer ufficiale di So cosa hai fatto ha fatto il suo debutto nel web. E c'è anche un altro video che mostra la reazione del cast della serie al trailer.

Muppets Haunted Mansion: il trailer dello speciale Halloween Disney+ 23 Settembre 2021 - 19:00

Lo speciale arriverà l'8 ottobre su Disney+ e sarà accompagnato dall'uscita di un EP con la colonna sonora

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta di quel cinema a base di demoni ed esorcismi, che ci accompagnerà fino all’uscita de L’Altra Faccia del Diavolo (The Devil Inside), l’horror mockumentary diretto da William Brent Bell, il cui ingresso nelle sale italiane è previsto per il 16 marzo 2012. Oggi continuiamo a parlare de L’Esorcista, una […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.