L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Daniel Radcliffe: “Se fossi gay ci proverei con Ryan Gosling!”

Di

Daniel Radcliffe ha tolto gli occhialini di Potter e continua la promozione del suo ultimo film, The Woman in Black. Durante un’intervista, l’attore inglese racconta della sua infanzia, del suo amore per la saga di Harry Potter e per… Ryan Gosling!

Il nostro Daniel è sulla copertina del magazine Attitude  questo mese, sul quale ha rilasciato un’intervista esclusiva per l’uscita del suo ultimo film The Woman in Black, l’horror diretto da James Watkins.

L’attore ha realizzato un simpatico (e colorato) servizio fotografico per il giornale inglese ed ha parlato un po’ della sua infanzia, dei momenti difficili durante il periodo “Harry Potter” e quale attore lo attrae.

Attitude: Raccontaci qualcosa sulla tua infanzia.

Daniel: “Non penso ci sia stato un momento nella mia vita in cui sia stato fermo. Correvo ovunque. Non ho dormito tutta la notte finché non ho compiuto otto anni. Ecco perché i miei genitori non hanno avuto altri figli! Ero molto dolce, pulito e amavo la compagnia degli adulti, ma tutte le mie pagelle dicevano la stessa cosa: Dan è adorabile ma fa schifo con i compiti e parla troppo.”

A: Hai mai pensato di voler lasciare Harry Potter prima della fine delle riprese?

D: “Non proprio. Anche nei momenti più bui della mia adolescenza non ho mai pensato ad una cosa del genere. Okay, forse una volta. Quando durante il sesto film abbiamo scoperto che i miei genitori erano seguiti da un investigatore privato. Sono stati tempi duri e pensai che non sarebbe mai successo se non avessi fatto Harry Potter. Ma a parte questo, no. Mi ha dato tutto, tutte le opportunità che potessi avere”

 A: Sei mai stato attratto da un altro ragazzo?

D: “No. Posso tranquillamente dire che qualcuno è carino e capisco perché qualcuno vorrebbe baciarlo, ma non ho mai sentito una cosa del genere. Quest’anno però ho avuto una specie di cotta per il talento di Ryan Gosling. E’ carino, simpatico e sembra una persona intelligente. Se fossi gay sceglierei uomini intelligenti come lui…”

 

Simpatico il nostro Dan, vero? 😉

The Woman in Black (La Donna in Nero) uscirà in Italia il 2 marzo e siamo tutti in attesa di vedere l’attore in un ruolo così diverso dal celebre maghetto. Riuscirà Daniel a scrollarsi di dosso la saga? Vedremo!

Resta sempre aggiornato su The Woman in Black  cliccando “mi piace” sulla scheda sottostante, dove troverai video, foto e articoli interessanti sul film:

The Woman in Black Poster Italia 02 

// Fonte: Attitude.UK

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Un weekend da $8,7M per Spiral, $735mila per Army Of The Dead 16 Maggio 2021 - 21:00

Spiral: L'eredità di Saw ha aperto al primo posto al Box Office USA, seguito da Wrath of Man e da Those Who Wish Me Dead con Angelina Jolie

Animali Fantastici 3: Ci sarà una battaglia tra Newt Scamander e Gellert Grindelwald 16 Maggio 2021 - 20:00

Un'epica battaglia tra Newt Scamander e Gellert Grindelwald verrà combattuta in Animali Fantastici 3, le cui riprese sono state concluse

Il Cattivo Poeta: prima clip per il film su Gabriele d’Annunzio con Sergio Castellitto 16 Maggio 2021 - 19:00

Prima clip per Il Cattivo Poeta, il film di Gianluca Jodice con Sergio Castellitto nel ruolo di Gabriele d’Annunzio.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.