L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Men in Black III, un’occhiata da vicino alla campagna virale del film

Di Leotruman

Dopo l’abbuffata virale dello scorso anno grazie a Super 8 e altre pellicole, quest’anno gli studios non sembrano particolarmente interessati ad utilizzare questo tipo di marketing. I più grossi kolossal in arrivo (The Avengers, The Amazing Spider-man e Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno) stanno puntando su un’altro tipo di promozione mentre solo un grosso film ci sta proponendo un virale vero e proprio.

Si tratta di  Men in Black 3, il terzo capitolo della saga di Men in Black diretto da Barry Sonnenfeld in cui ritroveremo l’Agente J, interpretato da Will Smith, e un giovane Agente K, interpretato da Josh Brolin.

Perché parlo di un giovane Agente K? Perché la pellicola sarà ambientata parzialmente nel passato, visto che l’agente J dovrà effettuare un viaggio nel tempo per cercare di salvare il collega ed evitare un’apocalisse globale.

La Sony ha creato un blog virale per ingannare l’attesa e fornirci nuovi dettagli sulla trama del film. Si tratta di The Men in Black Suits Are Real, gestito da un fantomatico ragazzino 14enne che cerca di raccogliere prove per rivelare al mondo che gli Uomini in Nero esistono realmente. Se vi ricordate le trame delle due precedenti pellicole, gli agenti cancellano la memoria di chiunque sia entrato a contatto con loro e il loro team è altamente segreto e in pochissimi sono a conoscenza della loro esistenza.

L’autore del blog è tale BugEyes126, anonimo studente appassionato di alieni e di crittografia. Visto che molte persone credono gli alieni non esistano realmente, ha creato il blog per raccogliere e pubblicare tutti i materiali disponibili per provare la loro esistenza e quella degli uomini vestiti di nero.

Sono diversi i materiali pubblicati, che probabilmente ci forniranno curiosità sulla pellicola e sulla trama fino a fine maggio, quando il film uscirà in tutto il mondo. Bug ha iniziato postando una foto trovata sul web di quello che sembrerebbe essere un worm nella metropolitana di New York. Un wormhole, conosciuto anche come ponte di Einstein-Rosen, è un tunnel che collega due dimensioni e teoricamente può permettere di viaggiare nel tempo.

Il secondo materiale pubblicato è invece un video, proveniente probabilmente da un sito militare USA, che mostra una qualche sorta di navicella che gravita attorno al pianeta Mercurio. Secondo Bug potrebbe anche rivelare l’esistenza di una qualche specie di dogana spaziale che utilizzano gli Uomini in Nero, dove fra attraccare le navi aliene prima di procedere verso la Terra.

Ci sono poi alcune storielle interessanti in un paio di altri post, ma sono gli ultimi due ad avere attirato la nostra attenzione. Bug ha infatti pubblicato una complessa equazione matematica, che continua a trovare on-line e crede possa essere collegata in qualche modo ai Men in Black.

Sicuramente l’equazione si collegherà ai viaggi nel tempo e non a caso il post successivo è ancora più interessante. Ecco il disegno pubblicato insieme alla nota di Bug:

Stavo scarabocchiando nella classe di scienze ieri, e non riuscivo a togliermi questa immagine dalla testa. Non era sicuro se fosse qualcosa che ho visto realmente o forse proveniva solo da un sogno che ho fatto. Il mio compagno di laboratorio ha visto il mio taccuino e mi ha detto “Sembra un acceleratore di particelle di grandi dimensioni…”.

Così ho cercato e ho scoperto che questi “acceleratori” possono costare oltre 6 miliardi di dollari! Sì, miliardi spesi per costruire questo solo per “vedere cosa sarebbe successo”. Non sono sicuro di poterlo comprare…

L’uso per il trasporto segreto di alieni da e verso pianeti lontani sembrerebbe probabile … Non so se che gli Uomini in Nero possano averee a che fare con questo. Non avrebbero utilizzato questo per il trasporto interplanetario di extraterrestri. È solo un gigantesco progetto di scienze scolastico. Giusto?

Il Large Hadron Collider del CERN di Ginevra è attualmente il più grande acceleratore al mondo. Che possa avere a che fare con il film? Per ora è tutto, ma nelle prossime settimane probabilmente i pezzi inizieranno a combaciare e ne sapremo qualcosa di più.

 Men in Black 3 uscirà nelle nostre sale il 25 maggio 2012. Cliccate Mi Piace sul riquadro sottostante per rimanere aggiornati sul film.

Fonte: The Men in Black Suits Are Real

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Demon Slayer supererà questa settimana i ¥28 miliardi, arriverà a ¥29 miliardi? 2 Dicembre 2020 - 1:03

Demon Slayer supererà questa settimana i ¥28 miliardi al box office giapponese arriverà a ¥29 miliardi? Violet Evergarden: The Movie si prepara a superare i ¥2 miliardi

Melissa McCarthy star della serie Netflix God’s Favorite Idiot 1 Dicembre 2020 - 21:30

L'attrice sarà affiancata dal marito Ben Falcone, nei panni di un involontario messaggero di Dio

Spider-Man: Un Nuovo Universo 2 conterrà il glitch di Miles Morales 1 Dicembre 2020 - 21:05

Il glitch del videogioco Spider-Man: Miles Morales potrebbe apparire in Spider-Man: Un Nuovo Universo 2. Ma verranno messe tutte le versioni o solo la stufetta?

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.