L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Happy Endings, i finali quasi lieti in onda su Fox

Di emanuele.r

Attenzione: il seguente articolo può contenere spoiler. Leggetelo a vostro rischio o se avete visto l’episodio. 

Happy Endings 1x01 Jane Penny Promo 02

Vivere felice e contenti è molto facile se vivi nella favole, ma può esserlo molto meno se vivi in un sitcom. Pare questo, grosso modo, l’assunto alla base di Happy Endings la nuova comedy targata ABC che è arrivata anche in Italia giovedì scorso grazie a Fox e che punta a intrattenere i fan di prodotti come New Girl che tanto in patria quanto in Italia stanno riscuotendo successo.

Happy Endings 1x01 Dave Promo 08

La trama di questa serie creata da David Caspe parte con Dave e Alex, fidanzati da sempre, sull’altare. Ma lei scappa, come da tradizione, due secondi prima del sì, con un tizio, Bo, sui roller-blade. Nel primo episodio, E vissero sempre amici e contenti, gli amici dell’ex-coppia devono capire come gestire la rottura mentre i due cercano di rifarsi una vita; nel secondo, Agguato a Bo, Dave decide di andare a vendicarsi del tipo che gli ha rubato la futura moglie, mentre Alex cerca di reinventarsi come single. Scritti dal creatore e diretti dai fratelli Anthony e Joe Russo (registi esperti nel genere, come dimostrano Community e l’Emmy vinto per Arrested Development), i due episodi s’innestano nel solco della sit-comedy moderna, quella che parte da Friends, per raccontare temi come l’amicizia e l’amore nella nuova generazione dei thirty-something.

Happy Endings 1x10 Bo Promo 02

Soprattutto l’episodio pilota ruota attorno a come, in un gruppo d’amici, ogni minima incrinatura rischia di far crollare l’intero quadro: oltre a Dave e Alex, ci sono Jane e Brad, una coppia sposata che rischia la noia nel proprio rapporta di coppia, Max, il disinvolto amico gay, e Penny, la ragazza un po’ sfigata e in sovrappeso (ma adorabile) che cerca la consolazione tra le braccia di un probabile omosessuale. E la separazione difficile tra i due fidanzati, provoca sconvolgimenti che si ricomporranno solo nel finale (“Sono 11 anni che non ci facciamo nuovi amici, non saprei più cosa dire”, dice Dave agli amici).

Si intravede così una struttura peculiare nella serie: prima di rendere omaggio al lieto fine del titolo, la situazione deve complicarsi all’inverosimile, arrivare a un’apparente punto di rottura, con equivoci, imbarazzi e gaffe, come Max, che mentre Dave consola un piagnucolante Bo anche lui lasciato da Alex, non può esimersi dal caricarsi come Steven Seagal e dare il via a una rissa (a cui segue una spassosa discussione sull’attore e le sue capacità limitate ormai, cosa che abbiamo detto anche noi parlando di True Justice). Struttura che non raggiunge le vette di serie come Curb Your Enthusiasm – che anzi basa la sua fortuna sulla mancanza di un lieto fine – ma che grazie a questo si lascia guardare.

Happy Endings 1x10 Alex Promo 07

Chi sta vedendo anche la seconda stagione americana dice che, dopo i primi tre, quattro episodi, la serie decolla. Staremo a vedere. Intanto ci godiamo un prodotto leggero, che gioca sui e con gli stereotipi (divertente il finale del secondo episodio, con la gara col poliziotto se è più razzista o omofobo), che a fronte di più di una sequenza blanda e di circostanza, diverte con qualche gag intelligente e buone battute (E’ duro togliere l’odore di sgualdrina dal cotone egiziano”). Vero punto debole è però l’adattamento della serie, che spesso travisa e banalizza i dialoghi, come quando da una battuta su Michael Jordan viene eliminato il riferimento al giocatore di basket più grande di sempre per tradurre con “l’imperatore”. Rischiando così di vanificare la portata dell’humour. Di contro va sottolineato che Fox ha rimediato allo scempio che ABC fece della prima stagione, mandando gli episodi in ordine sparso: quello che abbiamo visto come secondo, in USA è andato in onda come decimo. Segno che quasi tutto il mondo è paese.

Voi che ne pensate? Vi è piaciuto? Commentate questa serie qui sotto e restate su Screenweek ed Episode39 per sapere di più del mondo delle serie tv.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Euphoria: due poster per gli episodi speciali della serie HBO 26 Novembre 2020 - 13:15

In attesa della stagione 2 di Euphoria (che si girerà nel 2021), HBO regalerà ai fan due episodi speciali.

Per il New York Times Toni Servillo è uno dei 25 più grandi attori del secolo 26 Novembre 2020 - 12:34

Il New York Times ha pubblicato la classifica dei 25 più grandi attori del ventunesimo secolo, che comprende anche il nostro Toni Servillo.

Wonder Woman 1984 – Diana con la Golden Armor nel nuovo poster 26 Novembre 2020 - 12:30

Diana indossa la Golden Armor e brandisce il Lazo della Verità nel nuovo poster brasiliano di Wonder Woman 1984, dal 28 gennaio nelle sale italiane.

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?