L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

DGA Awards 2012, vince Michel Hazanavicius per The Artist (e l’Oscar è ormai in tasca)

Di Leotruman

Interessante il titolo usato dal sito Awards Daily, una delle principali fonti di news durante la stagione dei premi: “Michel Hazanavicius vince il DGA, la stagione dei premi collassa sotto il peso della prevedibilità“.

C’era solo un premio che avrebbe potuto tenere ancora aperta la corsa agli Oscar e renderla più interessante rispetto agli anni passati: si trattava dei DGA Awards, premio assegnato dal Directors Guild of America, il sindacato dei registi. Il DGA è uno dei più forti indicatori in assoluto per quanto riguarda gli Oscar. Dal 1986 solo due volte il vincitore del premio non ha ritirato in seguito anche la statuetta per la miglior Regia (2000, quando vinse Ang Lee e l’Oscar Soderbergh, e nel 2002, quando vinse Rob Marshall e l’Oscar Roman Polanski).

Il regista di The Artist ritirando nella notte il premio non solo ha già l’Oscar praticamente in tasca, ma ha cancellato anche la possibilità di una notte degli Oscar con premi imprevedibili e magari distribuite tra le varie pellicole in gara. Dopo aver vinto il PGA, se questa notte il film vincerà anche ai SAG Awards, i premi degli attori, possiamo aspettarci un trionfo alla The Hurt Locker, o meglio alla The Millionaire per il film domenica 26 marzo.

Pensare che i candidati dell’anno erano nomi fortissimi: Martin Scorsese, Woody AllenAlexander Payne e David Fincher. Non si può negare che un premio ad Allen a più di 30 anni di distanza da Io & Annie oppure a Scorsese, con il suo splendido, emozionante e ben più impegnativo omaggio (soprattutto a livello produttivo) al cinema avrebbe fatto particolarmente piacere.

Ecco i vincitori della serata:

The Artist Michel Hazanavicius foto dal set 1

MIGLIOR REGIA IN UN FILM: MICHEL HAZANAVICIUS – The Artist (The Weinstein Company)

MIGLIOR REGIA IN UN DOCUMENTARIO: JAMES MARSH – Project Nim

MIGLIOR REGIA DI UNA SERIE TV DRAMMATICA: PATTY JENKINS – The Killing, “Pilot” (AMC)

MIGLIOR REGIA DI UNA SERIE TV COMEDY: ROBERT B. WEIDE – Curb Your Enthusiasm, “Palestinian Chicken” (HBO)

MIGLIOR REGIA FILM TV O MINISERIE: JON CASSAR – The Kennedys (Reelz Channel)

MIGLIOR REGIA DI UN VARIETA’ MUSICALE: GLENN WEISS – 65th Annual Tony Awards (CBS)

MIGLIOR REGIA DI UN REALITY: NEIL P. DEGROOT – Biggest Loser, “Episode #1115″ (NBC)

MIGLIOR REGIA SERIE TV DAYTIME: WILLIAM LUDEL – General Hospital, “Intervention” (ABC)

MIGLIOR REGIA IN UN PROGRAMMA PER BAMBINI: AMY SCHATZ – A Child’s Garden of Poetry (HBO)

MIGLIOR REGIA DI UNO SPOT: NOAM MURRO (Biscuit Filmworks)

Che ne pensate del premio? Meritatissimo oppure sarebbe stato il caso di premiare uno dei registi della cinquina di cui ne conoscevamo l’esistenza prima del maggio scorso?

Vi ricordo che potete trovare anche nelle prossime settimane tutte le notizie sugli Awards 2012 nella nostra sezione speciale.

Fonte: AD

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Michelle Yeoh elogia i Marvel Studios per Shang-Chi: “Finalmente abbiamo il nostro supereroe” 29 Novembre 2020 - 15:00

Michelle Yeoh è lieta che Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings avrà il primo protagonista asiatico del Marvel Cinematic Universe.

Alex Garland sta preparando un horror a basso budget 29 Novembre 2020 - 14:00

Dopo la serie Devs, Alex Garland tornerà sul grande schermo con un horror a basso budget che girerà il prossimo anno nel Regno Unito.

Amazon Prime Video ci regala l’action figure di Borat, ecco lo spot 29 Novembre 2020 - 13:00

Sul canale YouTube di Amazon Prime Video è stato pubblicato un simpatico spot, che immagina l’arrivo di un’action figure di Borat, il personaggio interpretato da Sacha Baron Cohen.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.