L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Box Office Usa, Mission Impossible domina anche nel weekend di Capodanno

Di Leotruman

Incassi in crescita negli Stati Uniti in questo ultimo fine settimana del 2011 (che coincide anche con l’inizio del nuovo anno) rispetto al weekend di Natale. Il vertice della classifica non è cambiato: il quarto capitolo di Mission Impossible continua a prevalere sul sequel di Sherlock Holmes, e proprio con la giornata di oggi lo ha sorpassato nel totale.

Balzo in avanti per i due Spielberg, War Horse e le Avventure di Tintin, a dimostrazione di un buon passaparola, mentre Alvin Superstar 3 cresce ed è l’unico film a conquistare veramente il pubblico delle famiglie.

Mission Impossible Protocollo Fantasma Tom Cruise Foto Dal Film 04

Mission: Impossible – Protocollo Fantasma negli ultimi tre giorni secondo le stime avrebbe incassato altri 31.25 milioni, il 6% in più rispetto allo scorso fine settimana. Il totale è di quasi 134.1 milioni dopo due settimane nelle sale (di cui i primi giorni solo in 250 IMAX) e sta per superare il deludente totale del terzo episodio, che cinque anni fa chiuse negli Stati Uniti a 134 milioni (ma a 400 milioni worldwide). Ottima la media per sala, ancora di 9mila dollari.

Questa nuova avventura dell’agente Ethan Hunt sta sfondando anche a livello internazionale, dove ha già incassato oltre 325 milioni di dollari (cifra non ancora aggiornata). Secondo alcune proiezioni dovrebbe chiudere intorno ai 200 milioni in patrie e ai 600 milioni globalmente, un successo incredibile (il quinto del 2011, primo tra i film in 2D).

Continua la corsa anche di Sherlock Holmes: Gioco di Ombre, che dopo un avvio incerto sta mantenendo le promesse (senza strafare). Poco più di 22 milioni è la stima del weekend, in crescita di quasi il 10% rispetto al precedente. Rispetto al precedente capitolo (uscito però il 25 dicembre) siamo sotto di una trentina di milioni (132 il totale), ma dovrebbe superare i 180 milioni senza problemi se dovesse mantenere questo andamento. Ancora presto per fare previsioni a livello globale visto che i dati non sono ancora completi e deve uscire in alcuni mercati.

Terza posizione per Alvin Superstar 3, che aumenta i propri incassi di quasi il 50% rispetto a Natale. Il film della Fox avrebbe aggiunto altri 18.2 milioni al proprio bottino per un totale che, soprattutto grazie agli ottimi feriali (ha superato in alcune occasioni Sherlock Holmes) raggiunge i 97 milioni di dollari. Parziale delusione se confrontato gli altri episodi, ma raggiungerà i 150 milioni e sarà uno dei maggiori incassi dell’anno.

Lotta per la quarta posizione tra due pellicole molto attese e ben criticate. Secondo le stime ha prevalso War Horse di Steven Spielberg, che ha avuto una tenuta eccellente e ha incassato altri 16.9 milioni di dollari (seconda media per sala) per un totale di quasi 40 milioni dopo 8 giorni di programmazione. Incasso lievemente inferiore per Millennium: Uomini che odiano le donnenuovo adattamento del romanzo di Stieg Larsson questa volta diretto da David Fincher (The Social Network), che ha incrementato di quasi il 30% i propri introiti: altri 16.3 milioni di dollari per il film R-rated (tra l’altro lungo ben 2 ore e 40 minuti, che si traduce in meno spettacoli quotidiani). Sono già 57 i milioni raccolti dal film e sembra avere ancora molta strada da fare.

Uomini che Odiano le Donne Rooney Mara Daniel Craig Foto Dal Film 01

Buon passaparola sia per La Mia Vita è uno Zoo che per Le Avventure di Tintin, che all’esordio natalizio avevano deluso non poco. La pellicola di Cameron Crowe fa un balzo di quasi il 50% e aggiunge altri 14.3 milioni per un totale di 41 milioni dopo 8 giorni, non propriamente una sciocchezza. Il kolossal di Spielberg ha invece incrementato i propri guadagni del 23% incassando altri 12 milioni per un totale che sfiora i 50 milioni: ricordo che a livello internazionale è un grande successo e il suo totale sta per superare i 300 milioni.

Prevedibile aumento vertiginoso degli incassi per  Capodanno a New York, che ha addirittura raddoppiato i propri incassi grazie alla concomitanza con la festa del Capodanno e incassato altri 6.7 milioni. Il totale è francamente deludente con solo 46 milioni incassati in quasi un mese (Appuntamento con l’Amore ne incassò quasi 110 milioni). Continua a non convincere il thriller fantascientifico L’Ora Nera con solo 4.3 milioni e un totale di 13 milioni dopo poco più di una settimana.

Ottimo esordio per The Iron Lady con Meryl Streep, che in soli 5 cinema ha raccolto 221mila dollari con una media per sala di ben 55mila dollari. Bene anche il bellissimo Una Separazione, forte contendente agli Oscar 2012 per il miglior Film Straniero: 66mila dollari incassati in 3 cinema.

A domani mattina per la classifica del weekend italiano e ricordatevi che tutte le notizia sugli incassi le trovate come sempre nella nostra sezione dedicata al Box Office oppure sulla nostra pagina Facebook

Fonte dei dati: boxofficemojo

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Alex Garland sta preparando un horror a basso budget 29 Novembre 2020 - 14:00

Dopo la serie Devs, Alex Garland tornerà sul grande schermo con un horror a basso budget che girerà il prossimo anno nel Regno Unito.

Amazon Prime Video ci regala l’action figure di Borat, ecco lo spot 29 Novembre 2020 - 13:00

Sul canale YouTube di Amazon Prime Video è stato pubblicato un simpatico spot, che immagina l’arrivo di un’action figure di Borat, il personaggio interpretato da Sacha Baron Cohen.

Dirty Dancing: Jennifer Grey promette che Patrick Swayze non verrà sostituito nel sequel 29 Novembre 2020 - 12:00

Johnny non verrà ricostruito in digitale o interpretato da un altro attore, parola della protagonista

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.