L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Box Office Italia, il responso della sfida del Natale 2011

Di Leotruman

Siamo alla resa dei conti. Il 16 dicembre avevamo dato il via alla sfida natalizia del botteghino italiano, annunciando i contendenti e provando ad azzardare qualche pronostico. Anche voi avete potuto effettuare la vostra previsione di incasso nel round speciale che abbiamo creato appositamente per la Box Office Cup, il nostro gioco sugli incassi cinematografici.

Nonostante le pellicole siano ancora in sala, e fino a ieri qualcuna di esse si sta ancora comportando discretamente, è giunto il momento di fermare la clessidra e tirare le somme.

Sono state festività segnate da un calo di presenze ed incassi di circa il 22% rispetto allo scorso anno. Da venerdì 16 dicembre 2011 a domenica 8 gennaio 2012 sono stati raccolti 85.5 milioni di euro con 12.4 milioni di biglietti staccati contro i 109.8 milioni del 2010 (15.9 milioni di biglietti). Negli incassi degli ultimi giorni sono rientrati anche le pellicole esordienti come Immaturi 2 e J.Edgar così come bisogna tenere conto di Che Bella Giornata nell’Epifania 2011.

Scopriamo insieme quanto hanno incassato le pellicole (16/12-08/01):

Sherlock Holmes Gioco di Ombre Robert Downey Jr. Jude Law Foto Dal Film 07

1) SHERLOCK HOLMES: GIOCO DI OMBRE (WB)17.352.217 euro (2.559.318 spettatori)

2) IL GATTO CON GLI STIVALI (UNI):15.201.880 euro (1.866.731)

3) VACANZE DI NATALE A CORTINA (FA): 11.490.827 euro (1.715.759)

4) FINALMENTE LA FELICITA’ (MED):9.958.793 euro (1.508.085)

5) IMMATURI – IL VIAGGIO ITA (MED): 6.025.971 euro (886.851)

6) CAPODANNO A NEW YORK (WB): 4.337.916 euro (637.242)

7) ALVIN SUPERSTAR 3: SI SALVI CHI PUO’ (FOX): 3.702.717 euro (575.547)

8 ) LE IDI DI MARZO (01)3.447.378 euro (533.950)

9) J. EDGAR (WB): 3.110.151 euro (458.995)

10) IL FIGLIO DI BABBO NATALE (WB): 2.480.459 euro (333.889)

11) MIDNIGHT IN PARIS (MED): 2.372.690 (392.000) – in totale 8.421.281 euro (1.341.943)

12) IL PRINCIPE DEL DESERTO (EAGLE): 917.476 euro (136.761)

13) THE ARTIST (BIM): 809.509 euro (133.337) – in totale 940.025 euro (154.399)

14) FINALMENTE MAGGIORENNI (EAGLE): 743.934 euro (103.220)

15) EMOTIVI ANONIMI (LR): 518.959 euro (84.105)

16) ALMANYA – LA MIA FAMIGLIA VA IN GERMANIA (TEO): 478.728 euro (79.800) – in totale 582.967 euro (97.027)

17) ARTHUR 3 – LA GUERRA DEI DUE MONDI (MM): 362.666 euro (57.883)

Gli incassi delle prime posizioni possono ancora venir arrotondati di 1-1.5 milioni di euro, ma balza all’occhio immediatamente che nessun film è riuscito a tagliare il traguardo psicologico dei 20 milioni di euro quest’anno.

Sherlock Holmes è stato senza dubbio una conferma, anche se le aspettative erano ancora più alte. Chiuderà intorno ai 19 milioni ma alla vigilia ce ne aspettavamo 22-23 di milioni. Non scontato il risultato de Il Gatto con gli Stivali, pellicola partita bene e che ha beneficiato di un ottimo passaparola, tanto da lanciarlo in vetta alla classifica in molte giornate. Finirà la sua corsa sotto i 17 milioni, davvero un buon risultato considerando l’andamento di altri cartoon in questo 2011.

Le grosse delusioni sono arrivate soprattutto (ma non solo) dalle commedie italiane. Se lo scorso anno Natale in Sudafrica aveva lanciato un segnale ai produttori con i suoi 18.6 milioni, il nuovo Cinepanettone ha semplicemente urlato: la formula è usurata e serve metterci mano. Nel corso delle decadi la saga di Neri Parenti-Filmauro ha avuto alti e bassi e ci chiediamo a questo punto se il prossimo anno giocheranno la carta della reunion DeSica – Boldi per sfidare il temibile Checco Zalone.

Delusione inaspettata anche per Finalmente la Felicità di Leonardo Pieraccioni. La sua commedia, nettamente superiore a Io & Marilyn, ha fatto registrare il minimo storico per il regista toscano. Deciderà anche lui di spostare la sua prossima pellicola nella ricca finestra di gennaio o proverà a cambiare registro?

Ci si aspettava qualcosa in più anche da Capodanno a New York, poco convincente commedia di Garry Marshall, mentre Le Idi di Marzo di George Clooney non è riuscito ad attirare in sala il pubblico con fame di cinema d’autore. Sicuramente la lunga corsa di Midnight in Paris potrebbe avergli tolto qualcosa, ma il debole risultato vista la qualità della pellicola e il nome di Clooney è francamente inspiegabile. Bene invece The Artist, arrivato a sfiorare il milione di euro nonostante una manciata di sale nel nostro paese: la sua corsa continuerà anche nelle prossime settimane grazie alla visibilità dei premi. Delusione completa per le altre pellicole in sala, compreso il cartoon Il Figlio di Babbo Natale che non ha saputo imporsi come concorrenza.

Ho volutamente lasciato in classifica Immaturi – Il Viaggio, J.Edgar e Alvin 3 per far capire come gli incassi siano in ripresa, visto che hanno raccolto in cinque giorni quanto altre pellicole non sono riuscite in tre settimane (nonostante un numero di schermi simile).

Scopriamo insieme i vincitori del round Speciale della Box Office Cup:

l’utente Prince ha indovinato sia il podio con la miglior differenza media (2 milioni) che la prima posizione (352mila euro di scarto)

Che ne pensate degli incassi del Natale 2011? Chi ha deluso e chi no? Il calo degli incassi è colpa della crisi o di un’offerta poco varia?

Vi ricordo che nuovo round della Boxoffice Cup è già cominciato: ROUND WEEKEND: chi vincerà la sfida incassando nel prossimo weekend? (entro venerdì alle ore 15)

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ryan Gosling nel cast di Thor Love And Thunder? 19 Agosto 2019 - 14:10

Ryan Gosling è stata recentemente fotografato in compagnia di Taika Waititi. I due hanno parlato di Thor Love And Thunder?

Rambo: Last Blood – Nuove immagini in attesa del trailer 19 Agosto 2019 - 13:00

Domani vedremo il secondo trailer di Rambo: Last Blood, la nuova avventura cinematografica dell’iconico personaggio interpretato da Sylvester Stallone. Nell’attesa ecco due nuove immagini.

StreamWeek: l’ombra del male si allunga con The Terror e Mindhunter 19 Agosto 2019 - 12:05

Mindhunter, The Terror e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

StreamWeek: l’ombra del male si allunga con The Terror e Mindhunter 19 Agosto 2019 - 12:05

Mindhunter, The Terror e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

Corto Circuito (FantaDoc) 16 Agosto 2019 - 10:11

C'erano una ragazza, un robot, un finto indiano e la febbre del sabato sera... La storia di Corto Circuito.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Sanford and Son 14 Agosto 2019 - 11:00

Malcom X, il maestro Miyagi, Fred G. Sanford finto anziano e un milione di altre curiosità che saltano fuori leggendo la storia di Sanford and Son.