L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Spartacus – Vengeance, trailer e immagini della nuova stagione

Di Leotruman

Sta per tornare una delle serie televisive più sorprendenti degli ultimi anni. Sto parlando di Spartacus, violentissimo e sanguinoso serial creato da canale americano Starz che due anni fa conquistò critica e pubblico.

La prima serie era intitolata Spartacus: Blood and Sand e aveva come protagonista l’attore Andy Whitfield, tragicamente scomparso a settembre in seguito ad un cancro del sangue. La produzione aveva preferito produrre una serie prequel e non il seguito diretto, e così ad iniziò anno è arrivata Spartacus: Gods of the Arena.

Il prossimo 27 gennaio prenderà il via la terza stagione, Spartacus: Vengeance, che mostrerà quanto accaduto subito dopo la rivolta dei gladiatori nell’arena di Batiatus e la strage avvenuta nell’ultimo episodio.

Grazie a questo nuovo trailer possiamo vedere il nuovo Spartacus, l’attore Liam McIntyre, e scoprire che Lucretia, il personaggio interpretato da Lucy Lawless (Xena, Battlestar Galactica), non è morto ma avrà un ruolo rilevante anche in questa stagione!

Ecco inoltre tantissime immagini promozionali da questa nuova stagione:

Ecco invece un lungo dietro le quinte che ci permette di conoscere i nuovi e vecchi personaggi:

Spartacus Vengeance è stato presentato anche al San Diego Comic-Con 2011 e a questo link potete trovare il resoconto dettagliato del panel. La serie verrà trasmessa negli Stati Uniti a partire dal 27 gennaio 2012 e su Episode 39 potete trovare tutte le informazioni sulla serie, con le trame degli episodi e curiosità.

Fonte: Collider

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.