Condividi su

13 novembre 2011 • 11:02 • Scritto da Leotruman

Un altro milione di euro per I Soliti Idioti di sabato, ottimo Immortals

I Soliti Idioti recupera terreno e incassa un altro milione di euro: anche questo weekend chiuderà in prima posizione, con un calo inferiore al 50%. Molto bene Immortals, che ha già raggiunge il milione in due giorni, mentre Il Re Leone 3D sta ancora lottando per il terzo posto. Ecco gli incassi di ieri:
Post Image
10

Ecco pronti anche gli incassi del boxoffice italiano nella giornata di sabato. Sembra proprio che niente e nessuno possa togliere la prima posizione a I Soliti idioti interpretati da Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio.

Calo sostanziale per la commedia, ma è riuscita anche ieri a portarsi a casa un altro milione di euro. Anzi, l’incasso si avvicina più a 1.1 milioni, per un totale di 1.4 milioni in 48 ore e circa 7.5 milioni in cassa. A questo punto il weekend chiuderà a non meno di 2.5 milioni, con un perdita inferiore al 50%.

Continua a sorprendere in Italia, come negli USA, Immortals, pellicola epica diretta da Tarsem Singh con protagonista Henry Cavill e Mickey Rourke. Il distacco dalle altre pellicole è aumentato ieri e sembra proprio che la seconda posizione in classifica sarà sua.

Immortals Henry Cavill foto dal film 8

Ben 644mila euro incassati ieri, che sommati alla cifra raccolta venerdì permettono al kolossal di superare il milione di euro in due giorni, cifra che corrispondeva alla previsione dell’intero weeknd. Anche negli Stati Uniti la pellicola sta superando le aspettative e ha incassato 15 milioni di dollari solamente il primo giorno nelle sale, per un weekend da circa 32-35 milioni.

La Peggior Settimana della Mia Vita ieri ha superato Il Re Leone 3D, visto che rispettivamente hanno raccolto 487mila e 484mila euro. Con gli spettacoli pomeridiani la riedizione del cartoon Disney dovrebbe tuttavia senza problemi aumentare il distacco e raggiungere il terzo gradino del podio, anche se gli incassi sono inferiori alle nostre aspettative.

Proseguendo la classifica Lezioni di Cioccolato 2 rimane sempre avanti a Il Cuore grande delle Ragazze di Pupi Avati (ricordo che hanno un numero di sale simile). La commedia con Luca Argentero ha aggiunto altri 274mila euro contro i 255mila della seconda, e per entrambe si può iniziare a parlare di risultato francamente deludente. Media per sala migliore per One Day con Anne Hathaway, che nella metà degli schermi ha raccolto 172mila euro per un incasso di quasi 250mila euro in due giorni.

Continuate a seguirci nel weekend per nuovi aggiornamenti sugli incassi, che troverete come sempre nella nostra sezione dedicata al Boxoffice.

Condividi su

10 commenti a “Un altro milione di euro per I Soliti Idioti di sabato, ottimo Immortals

  1. La Peggior Settimana della Mia Vita ieri ha superato Il Re Leone 3D, visto che rispettivamente hanno raccolto 487mila e 484mila euro. Con gli spettacoli pomeridiani la riedizione del cartoon Disney dovrebbe tuttavia senza problemi aumentare il distacco e raggiungere il terzo gradino del podio, anche se gli incassi sono inferiori alle nostre aspettative.

    Forse perché gli Italiani non sono dei completi deficienti come gli americani e piuttosto che rivedersi un film di 17 anni fa a prezzo maggiorato se lo rivedono tranquillamente a casa in DVD?

  2. Upper ma perché uno deve essere deficiente se vuole rivedersi un film sul grande schermo? Colazione da Tiffany uno lo trova su internet in 10 secondi, eppure ha incassato 200mila euro mercoledì ed è stato programmato anche nel weekend.
    Il Re Leone l’abbiamo visto tutti 1000 volte, eppure in molti hanno voglia di rivederlo, e forse lo avrebbe rivisto più volentieri se fosse stato in 2D.
    Il cinema regala emozioni diverse, questo non si può negare. Io non riesco a capire chi va a vedere I Soliti Idioti, e non ci andrei nemmeno se il biglietto costasse 2 euro. Ma rispetto cmq il pubblico che apprezza il film.

  3. Concordo perfettamente con Leotruman.
    Mi spiace che Il Re Leone 3D non abbia ottenuto il medesimo successo negli Usa, anche se era leggermente prevedibile che sarebbe andata così (comunque avrebbe meritato qualcosa in più, anzi molto di più).
    P.S: si sa se il totale accumulato dall’edizione 3D verrà sommata agli ottimi 17,5 milioni di euro incassati dal kolossal Disney nel lontano 1994 (come negli Usa, dove i quasi 94 milioni si sono sommati ai 328 milioni diventando 422)?

  4. io non li sommerei sinceramente….

    Inoltre se andassimo a vedere a quanti spettaori corrispondono i 17,5 milioni di euro di 17 anni fa anche Che Bella giornata si dovrebbe tirare indietro…..

  5. Se già il 3D è un facile espediente per raggranellare babbasoni figuriamoci quanto lo sia una posticcia rivisitazione (che tra l’altro tutti dicono sia stata fatta coi piedi) di un capolavoro. Io adoro il film, non ho bisogno di una sala carica di effetti speciali per godermelo: cosa può aggiungere il 3D a un capolavoro? La risposta è niente, risparmiatemi il lato emotivo.
    In tempi di crisi gli Italiani sono molto più selettivi su come spendere i loro (pochi) soldi: se proprio devo buttarli vado a vedere qualcosa che non ho mai visto (il cinepanettone :D). Invece gli Americani hanno la tendenza alla megalomania e a coprirsi di debiti quindi scialacquano più stupidamente i loro fondi. Ma i numeri sono lì, non sono io a decidere chi deve vedere cosa. Insomma, almeno in Italia, la Disney e le sue operazioni commerciali da 4 soldi lo prendono in quel posto.

  6. sono sorpreso del risultato di Immortals, pensavo che con questo film si affondasse il genere peplum, invece lo sta rilanciando e sinceramente non oso vedere il risultato che farà 300:battle of Artemisia quando uscirà.
    Sono molto contento e spero anche se Immortals non mi è piaciuto un granchè che il filone vada avanti con un secondo capitolo!!!

  7. Teniamo anche conto che il costo del biglietto negli Stati Uniti, seppure aumentato negli ultimi anni, è decisamente inferiore a quello nel nostro paese se rapportato con gli stipendi medi e con il costo della vita.

  8. USa, stime: Immortals 32 milioni, Sandler e Il Gatto secondi con 26 milioni circa (per quest’ultimo flessione bassissima). Eastwood quinto con un film in linea con il suo ultimo flaccido periodo.

  9. immortals si sgonfia velocemente, poteva fare molto di più dopo la partenza a razzo di venerdì…

  10. Sono stato smentito dalla classifica. Mi aspettavo, almeno per la prima settimana un risultato molto deciso per Il Re Leone 3D, invece incassa il minimo sindacale per un film ‘ricarrozzato’ Disney, seppure in 3D. Immortals sorprende anche me, ma se ci pensiamo bene, è lunica vera alternativa del w.e. alle commedie o a film di nicchia. Concordo con Upper sul 3D, anche se per pochi film selezionati, e con una ridigitalizzazione e remasterizzazione completa e comaptibile tecnicamente, perchè per il modo in cui sono stati girati avevano già un effetto 3D incorporato. Credo anche io che Immortals non reggerà in sala.
    Non concordo sulla irrelevanza del fattore emotivo. Conta eccome nella scelta di un titolo, comprese le riedizioni per il cinema. In quanto alle abitudini del pubblico Usa, non scialacquano, hanno gusti e tendenze a volte molto divergenti dalle nostre, basat consultare il lungo elenco di flop, alcuni davvero imprevisti, inanellati dall’estate e che continuano in autunno …
    Il cinema per il pubblico Usa è come la musica: la colonna sonora ( visiva ) della giornata, 24 ore su 24.
    Studenti che all’uscita dalla scuola vanno nei multiplex, persone che vedono film nei matineè perchè lavorano su tutni serali o notturni, spetacoli di mezzanotte, anteprime, sale attive il pomeriggio e la sera …
    E un dollaro che ‘vale’ il 30/35% in meno rispetto al famigerato Euro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *