L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Terra Nova, la recensione di Proof

Di emanuele.r

Attenzione: il seguente articolo contiene spoiler. Proseguite a vostro rischio o solo se avete già visto l’episodio. 

Superata la boa di metà stagione è inutile chiedere a Terra Nova di essere quello che non è o quello che vorremmo fosse: Terra Nova è una serie di fantascienza vecchio stampo, costruita per lo più di stand alone, ossia di episodi singoli e auto-conclusivi, con un filo rosso che li lega gli uni agli altri senza farne un vero e proprio serial. I problema non è quindi quanto la storia abbia poco respiro “orizzontale”, ma quanto gli episodi singoli siano buoni. E di solito non lo sono. Questo Proof è nella media dello show.

Al centro dell’episodio è Maddy, che conosce finalmente Ken Horton, un geologo di fama internazionale di cui è fan, recuperato dalla squadra medica di Terra Nova: ma la ragazza comincia a sospettare che l’uomo non sia chi dice di essere. Intanto Josh deve onorare il suo patto con Mira e i Sixers: in cambio dell’arrivo della ragazza, deve consegnare agli esiliati un carico di medicinali tenuto sotto chiave. E mentre Jim e Taylor sono a pesca, compare Curran, l’assassino esiliato due puntate fa. Scritto da David Graziano e Brynn Malone  e diretto da Bryan Spicer, l’episodio si divide in tre linee narrative di cui una interessante, una meno e una inutile, gestite però con equilibrio degno di miglior causa.

Quello inutile, ça va sans dire, è quello che riguarda Jim e Taylor che prima pescano dinosauri ittici e poi beccano l’assassino vagante per la foresta a cercare cibo mentre soffre per il morso velenoso di un varano: già è poco credibile che Taylor gli resti accanto e lo medichi, dopo averlo praticamente condannato a morte, ma quando caccia il varano tornato in agguato sembra un film di Ed Wood in versione hi-tech. Un po’ meglio la storia che riguarda Maddy, che comincia a dubitare della veridicità del suo idolo (vogliamo parlare di una 17enne che venera un geologo?) paragonando la firma su un atlante e quella su una vecchia lettera: le indagini, con tanto di comparazione del dna in stile CSI portano alla scoperta che Horton in realtà è il vecchio assistente del luminare che lo ha ucciso per vendicarsi del furto delle ricerche e che poi ne ha preso l’identità: quante volte abbiamo già visto una storia simile? Per finire la storia più interessante, quella che riguarda Josh e il suo “patto scellerato” coi Sixers: i dubbi del ragazzo non riguardano solo la scelta etica di dover rubare alla madre, ma soprattutto la sicurezza che Mira e compagni abbiano davvero la tecnologia in grado di comunicare col futuro (come prova – e la prova di un crimine o di un’identità è l’unico elemento che accomuna gli episodi, da qui il titolo – Mira mostra un ologramma). Un dubbio che si pongono anche Jim e il comandante quando Josh confessa e che potrebbe avere una risposta: Lucas, il figlio di Taylor passato ai ribelli.

Un episodio che dimostra attenzione per tutti i personaggi ma non per ciò che si racconta e ambientare una serie del genere nel passato, nel futuro o in un paesino del Wyoming come un western sposterebbe di pochissimo il senso del racconto: di 42 minuti di episodio, solo una quindicina hanno qualche merito e l’unica speranza rimasta – e apparentemente confermata dal promo del prossimo episodio Vs. che vi postiamo in basso – è che con l’avvicinarsi al finale si cerchi di raccontare davvero il contesto e le storie peculiari della colonia di Terra Nova. Voi che ne pensate? Per sapere come si evolve la serie creata da Marcel, Silverstein e Kramer continuate a seguirci su Episode39 e sul nostro blog.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Italia: Dune si aggiudica un altro weekend, il migliore da fine febbraio 2020 27 Settembre 2021 - 10:04

Quello che si è appena concluso si è confermato come il migliore weekend del 2021 e il migliore da inizio pandemia. In prima posizione troviamo Dune, seguito da Space Jam: New Legends e Tre Piani.

Big Mouth – La quinta stagione dal 5 novembre su Netflix 27 Settembre 2021 - 9:45

Un poster con Maury svela che la quinta stagione di Big Mouth uscirà il prossimo 5 novembre su Netflix, e "colpirà dove fa male".

The Last of Us – Pedro Pascal e Bella Ramsey sono Joel ed Ellie nella prima foto 27 Settembre 2021 - 8:45

HBO ha svelato la prima foto ufficiale di The Last of Us, adattamento del celebre videogioco targato Naughty Dog: ecco Pedro Pascal e Bella Ramsey nelle vesti di Joel ed Ellie.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Attenzione: il seguente articolo contiene spoiler. Proseguite a vostro rischio o solo se avete già visto l’episodio.  Superata la boa di metà stagione è inutile chiedere a Terra Nova di essere quello che non è o quello che vorremmo fosse: Terra Nova è una serie di fantascienza vecchio stampo, costruita per lo più di stand alone, […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.