L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Steven Soderbergh fuori da The Man From UNCLE!

Di Marco Triolo

Contagion Steven Soderbergh foto dal set 3

La telenovela di The Man From U.N.C.L.E. è arrivata a un’amara conclusione: Steven Soderbergh ha lasciato il progetto dopo alcuni screzi con la Warner Bros. a proposito del budget e del cast. Fu la stessa Warner ad avvicinare Soderbergh per chiedergli di rimettere in sesto un progetto in gestazione da molto tempo, e il regista iniziò a lavorare alla sceneggiatura con Scott Z. Burns (Contagion). The Playlist riporta che, tra i nomi considerati per i ruoli principali, ci sono stati anche Michael Fassbender, Johnny Depp e Matt Damon. Oltre naturalmente a George Clooney, Bradley Cooper, entrambi fuoriusciti, e Channing Tatum, attualmente in trattative.

Durante un recentissimo incontro per discutere del progetto, Soderbergh ha deciso di mollare perché la Warner voleva concedergli solo 60 milioni di dollari per il film, che lo studio intendeva come primo capitolo in un franchise. Soderbergh riteneva che 60 milioni fossero troppo pochi per un thriller di spionaggio ambientato negli anni Sessanta e in quattro continenti diversi, e così ha lasciato.

Inoltre, pare che il regista volesse nei due ruoli principali – gli agenti dell’U.N.C.L.E. Napoleon Solo e Illya Kuryakin – Michael Fassbender e Joel Kinnaman, due nomi che lo studio aveva approvato freddamente, solo per scritturarli poco tempo dopo in due altri film, Londongrad e Arthur & Lancelot. La cosa ha dato non poco fastidio a Soderbergh, a quanto si dice. Come detto, per breve tempo anche Depp era entrato in gioco, avendo letto lo script nel periodo in cui Lone Ranger era stato sospeso. Ma poi Jerry Bruckheimer è riuscito a rimettere in piedi il film Disney, e la star è tornata all’ovile. Infine, Matt Damon, che ha già collaborato molte volte con Soderbergh, è stato brevemente preso in considerazione, ma il regista lo voleva per il biopic su Liberace, e ha insistito perché la Warner scegliesse qualcun altro.

Il tutto si è concluso con un niente di fatto, e ora lo studio dovrà ricominciare da capo, visto che la sceneggiatura di Burns è stata scritta per calzare a pennello Soderbergh. Che ne dite?

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Pinocchio – Luke Evans sarà il cocchiere nel live-action per Disney+ 27 Gennaio 2021 - 12:30

Luke Evans interpreterà il cocchiere nel live-action di Pinocchio per Disney+, scritto e diretto da Robert Zemeckis. Tom Hanks sarà Geppetto.

Young Rock: Rosario Dawson nel cast, il trailer con Dwayne Johnson candidato Presidente 27 Gennaio 2021 - 11:34

Ecco il trailer ufficiale di Young Rock, la serie NBC che racconterà la vita di Dwayne “The Rock” Johnson.

The Blacklist già rinnovata per la stagione 9 27 Gennaio 2021 - 11:30

La serie è stata rinnovata dopo che solo tre episodi della stagione 8 sono andati in onda

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.