L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Into the Abyss, Herzog nel braccio della morte

Di emanuele.r


E’ uno dei più grandi documentaristi – oltre che registi – di sempre e un suo film è sempre un evento anche se negli ultimi tempi è più prolifico del solito: Werner Herzog, regista tedesco di L’ignoto spazio profondo e Nosferatu, arriva al 29° Torino Film Fest con Into the Abyss, documentario sulla pena di morte presentato nella sezione Festa mobile-Paesaggio con figure, e conferma una sensibilità dolente nonostante l’apparente cambio di stile.
Il film parte da Michael Perry e Jeremy Burkett, condannati rispettivamente alla pena capitale e all’ergastolo per un triplice omicidio a scopo di rapina, e ne racconta la vicenda giudiziaria per poi allargarsi alle loro vite e a quelle dei parenti delle vittime, fino a descrivere il contesto socio-culturale che li circonda. Scritto dallo stesso Herzog, il film racconta in maniera apparentemente classica un singolo caso, più che il sistema in sé, allargandosi poi a riflettere su ciò che significano vita, morte, tempo e verità per un condannato a morte.

Centrato quasi esclusivamente su interviste, coi video della polizia a fare da corredo visivo piuttosto scioccante (l’evidenza di una realtà senza apparenti punti di vista), il film racconta la morte di Sandra e Adam Stotler e Jeremy Butler attraverso le testimonianze di parenti e amici ma soprattutto attraverso quella dei loro carnefici, evitando le trappole della video-inchiesta e diventando così un parabola umana sul dolore e la morte attraverso chi la conosce da vicino, perché l’ha inflitta a tre persone o perché deve affrontarla una settimana dopo: attraverso questo punto di vista, che si allarga sempre di più fino a diventare un glaciale ritratto del Texas in cui i fatti ebbero luogo, Herzog non fa un pamphlet contro la pena di morte (pur schierandosi all’inizio) ma riflette sulla consapevolezza della vita e su quell’abisso che è il dolore.
Sceglie un metodo diverso, meno inventivo del solito, ma il suo progetto è preciso e implacabile nell’estendersi fino a diventare metafisico (le riflessioni dell’ex-boia) e i tocchi grotteschi – l’intervista alla moglie di Burkett – si sposano con accenni spirituali e toccanti, come quando il padre carcerato di uno dei due racconta del Ringraziamento passato ammanettati in carcere. Herzog riprende le persone come fossero paesaggi, cercandone i lati nascosti e impensati, andando a fondo della loro umanità, ma anche dello spettatore: e come ogni buon documentario diventa racconto, lasciando lo spettatore a chiedersi cosa sia inventato in una realtà che appare incredibile. E voi siete amanti dei documentari o di Herzog? Fatecelo sapere e continuate a seguirci con le news da Torino su Screenweek.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Italia: Dune si aggiudica un altro weekend, il migliore da fine febbraio 2020 27 Settembre 2021 - 10:04

Quello che si è appena concluso si è confermato come il migliore weekend del 2021 e il migliore da inizio pandemia. In prima posizione troviamo Dune, seguito da Space Jam: New Legends e Tre Piani.

Big Mouth – La quinta stagione dal 5 novembre su Netflix 27 Settembre 2021 - 9:45

Un poster con Maury svela che la quinta stagione di Big Mouth uscirà il prossimo 5 novembre su Netflix, e "colpirà dove fa male".

The Last of Us – Pedro Pascal e Bella Ramsey sono Joel ed Ellie nella prima foto 27 Settembre 2021 - 8:45

HBO ha svelato la prima foto ufficiale di The Last of Us, adattamento del celebre videogioco targato Naughty Dog: ecco Pedro Pascal e Bella Ramsey nelle vesti di Joel ed Ellie.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

E’ uno dei più grandi documentaristi – oltre che registi – di sempre e un suo film è sempre un evento anche se negli ultimi tempi è più prolifico del solito: Werner Herzog, regista tedesco di L’ignoto spazio profondo e Nosferatu, arriva al 29° Torino Film Fest con Into the Abyss, documentario sulla pena di […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.