L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Grimm: e se i cattivi delle favole fossero reali?

Di Cristiano

Sembra proprio che le favole siano tornate di moda, almeno negli States.

Dopo il sorprendente debutto di Once Upon A Time (che in realtà si è anche confermato col secondo episodio), la seconda grande hit (un po’ inaspettata) della nuova stagione televisiva americana è Grimm.

Il pilota, andato in onda Venerdì scorso (una serata già di per sè molto difficile – resa ancora più complicata dal fatto che questo weekend a sorpresa si è tenuta una partitona di football), ha registrato un risultato da record. Con quasi 6 milioni e mezzo di telespettatori, e un rating del 2.1, Grimm è il serial più seguito tra quelli che la NBC ha proposto quest’anno.

Per chi non ne avesse mai sentito parlare, ecco di cosa tratta Grimm.

Once upon a crime. C’era una volta.. un crimine.

Ricordate le favole che i vostri genitori erano soliti raccontarvi prima che vi addormentaste? Ebbene quelle non erano storie, bensì avvertimenti. Il Detective Nick Burkhardt si era abituato alla realtà di lavorare nella Omicidi di Portland, Oregon. Fino a quando non ha iniziato a vedere cose.. cose che non poteva spiegare. Come una bellissima donna che improvvisamente si tramuta in una vecchia megera, o un ragazzo come tanti diventare un troll malvagio. Allora, dopo una visita dall’unica parente che gli è rimasta in vita – la zia Marie, Nick scopre la verità sulle sue visioni: non è come tutti gli altri, bensì è il discendente di un gruppo elitario di cacciatori conosciuti come ‘Grimms’, che hanno il compito di fermare la profilerazione delle creature soprannaturali nel mondo. Inizia così la sua nuova avventura (sebbene Nick sia molto riluttante all’inizio) mentre continua a risolvere crimini col suo partner, che sente che qualcosa in Nick sia cambiato, senza però riuscire a comprendere cosa. Nel suo percorso Nick si ritrova inaspettatamente ad ottenere l’aiuto di Monroe, un ragazzo che sembra normale all’inizio ma che in realtà è quello che si potrebbe definire “un lupo cattivo”. Letteralmente!

I fratelli Grimm hanno scritto le favole che i bambini di tutto il mondo hanno adorato per generazioni.. immaginate se i cattivi delle loro storie fossero reali e che Nick fosse l’unico in grado di fermarli. Dai produttori esecutivi di Buffy e Angel, David Greenwalt e Jim Kouf, arriva un nuovo mondo in cui tutti i casi affrontati dalla polizia hanno una connesione “fiabesca”.. senza però il fatidico e vissero felici e contenti.

Scritto molto bene, il pilot di Grimm propone una revisitazione dark delle più belle favole che abbiamo conosciuto sin da bambini. Intrigante, adrenalinico e misterioso.. per quanto mi riguarda il pilota più interessante di questa nuova stagione televisiva!

Non vi ho convinto abbastanza? Date un’occhiata al trailer di presentazione..

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il trailer di Willy’s Wonderland: Nicolas Cage contro gli animatronics indemoniati! 15 Gennaio 2021 - 21:00

Arriverà il 12 febbraio in USA, sia al cinema che on demand, l'horror diretto da Kevin Lewis

Providence: su Peacock una nuova serie dagli autori di You 15 Gennaio 2021 - 20:15

Tratta da un romanzo di Caroline Kepnes, la serie sarà sviluppata da Sera Gamble per la piattaforma di NBCUniversal

Heart of Stone: Netflix compra l’action con Gal Gadot 15 Gennaio 2021 - 19:30

Il film mira a lanciare un nuovo franchise di spionaggio ed è scritto dallo sceneggiatore di The Old Guard

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.