L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Festival di Roma 2011, Dalla collina dei papaveri scende il film di Goro Miyazaki

Di emanuele.r


E intanto lo studio Ghibli non sbaglia un film: dopo il bell’Arrietty, da poco uscito nelle sale italiane (e anch’esso presentato al Festival di Roma dello scorso anno), appare nella competizione di Alice nella città, la sezione per ragazzi del Festival di Roma, il secondo film di Goro Miyazaki: figlio di Hayao, maestro e ispiratore dei film della casa d’animazione, il regista di Dalla collina dei papaveri (From Up on Poppy Hill) fa dimenticare la delusione del precedente I racconti di Terramare con una storia vibrante e ricca di suggestioni.
Protagonista è Umi, una ragazza che si occupa con cura di tutte le sorelle dopo la morte del padre e la lontananza della madre: a scuola, incontra Shun, un intraprendente ragazzo attivo nel movimento per la salvaguardia del Quartiere latino, centro di tutte le attività extra-scolastiche. Frequentandosi nel movimento, cominciano a innamorarsi, ma un segreto rischia di dividerli. Commedia sentimentale e dramma animato si fondono nella sceneggiatura di Hayao e Keiko Niwa, tratta dal manga per ragazze di Tetsuro Sayama e Chizuru Takahashi, che racconta una storia d’amore, amicizia e impegno in un contesto storico interessante.

Infatti il film è ambientato nella Tokyo del ’63, un anno prima delle Olimpiadi che incarnarono la svolta storica per la città, e mette in scena la contrapposizione tra il progressismo urbanistico che voleva fare piazza pulita dei vecchi edifici e il desiderio di memoria storica dei giovani studenti, tra il futuro che guarda a occidente e il passato del Sol Levante: ma Miyazaki sa anche raccontare lo sbocciare dei sentimenti, le titubanze, le speranze e le delusioni dell’amore e della famiglia con un bel tono gentile, resituendo la sensibilità femminile (e femminista) del fumetto di partenza.
Il regista sa mescolare e fondere i registri con l’emozione appena accennata dell’adolescenza, fa un film adulto e a suo modo complesso nei colori pastello tipici dello studio, ma soprattutto realizza un’operazione impensabile per il cinema d’animazione occidentale, ossia un film in costume che affronti la Storia senza alibi fiabeschi, ma utilizzando il disegno non come fine commerciale, ma come mezzo espressivo. Un altro piccolo colpo al cuore da parte dei creatori di Totoro e La città incantata.

Vi ricordo che potete continuare a seguirci per tutte le news questa sesta edizione del Festival Internazionale del Film tramite la scheda del nostro database (basta cliccare qui sotto, anche sul Mi Piace) oppure sulla nostra pagina Facebook.

ScreenWeek sta seguendo l'edizione 2019 del Toronto International Film Festival. Segui QUESTO LINK per non perderti tutte le nostre recensioni in anteprima!
Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Le Mans ’66 – Si va in guerra nel nuovo trailer italiano 15 Settembre 2019 - 20:00

Le provocazioni di Ferrari e la realizzazione di un auto in grado di competere contro la casa automobilistica italiana nel nuovo trailer italiano di Le Mans '66

Black Narcissus – Nel cast Alessandro Nivola e Gemma Arterton 15 Settembre 2019 - 19:00

Alessandro Nivola e Gemma Arterton interpreteranno i protagonisti della miniserie di tre episodi Black Narcissus basata sul romanzo Narciso nero

El Gato Negro – Robert Rodriguez e Diego Boneta insieme per lo show di Apple TV+ 15 Settembre 2019 - 18:00

Robert Rodriguez e Diego Boneta insieme per lo show di Apple TV+ El Gato Negro, basato sul fumetto messicano creato da Richard Dominguez

La storia di Dune (FantaDoc) 12 Settembre 2019 - 16:28

Il lungo e tortuoso percorso che ha portato il Dune di David Lynch, con il suo cast pieno di stelle, a diventare un grandissimo successNO.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Lancillotto 008 11 Settembre 2019 - 12:15

Dare tutto un altro significato all'espressione "monkey business": gli scimpanzé agenti segreti di Lancillotto 008.

7 cose che forse non sapevate su George della Giungla, Superpollo e Tom Slick 10 Settembre 2019 - 16:58

"Tu parti con la liana ma poi non arrivi mai"... Ma le curiosità su George della giungla e i suoi sodali Superpollo e Tom Slick arrivano invece subito, eccole!