L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Andy Serkis firma per i sequel de L’Alba del Pianeta delle Scimmie

Di Leotruman

Non si può negare che L’Alba del Pianeta della Scimmie sia stata una bella boccata di ossigeno per la 20th Century Fox, che dopo Avatar sembrava averne azzeccate ben poche. Oltre 453 milioni di dollari incassati in tutto il mondo a fronte di un budget di soli 93 milioni, per non parlare delle recensioni positive raccolte in tutto il mondo.

Si sapeva già da tempo che lo studio aveva impostato la pellicola come prima di una nuova trilogia sul Pianeta delle Scimmie, ed infatti il finale del prequel non si collegava direttamente al film con Charlon Heston.

Del sequel oggi si torna a parlare con maggiore concretezza. E secondo voi chi del cast è stato il primo attore ad essere “bloccato” con un assegno milionario? Non James Franco e nemmeno Freida Pinto, ma…

L'Alba del Pianeta delle Scimmie foto dal film 3

Andy Serkis, attore ormai diventato un veterano della motion-capture visto che dopo aver prestato la sua espressività a Gollum ne Il Signore degli Anelli, e alla scimmia Caesar nel kolossal della Fox, è appena sbarcato nelle sale grazie a Le Avventure di Tintin di Steven Spielberg (è il capitan Haddock).

L’attore furbamente aveva firmato solamente per una pellicola, e ora che lo studio sta rinnovando i contratti ha ottenuto probabilmente una cifra record per un attore che non compare in carne ed ossa in una pellicola. Chi ha visto il film sa bene tuttavia quale sia stato l’ottimo lavoro svolto da Serkis, talmente eccellente da far pensare alla Fox che l’attore possa diventare il primo attore nominato all’Oscar per una performance in motion-capture. Non c’era riuscito con Gollum e nemmeno Zoe Saldana con Avatar (in quel caso era stata davvero sfiorata la candidatura).

Deadline ha ricevuto conferma proprio dalla Fox che è in programma una martellante campagna promozionale per far ottenere a Serkis la candidatura: ci riusciranno questa volta? Voi che ne pensate?

Fonte: deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Brie Larson protagonista della serie Lessons in Chemistry per Apple TV+ 22 Gennaio 2021 - 20:45

La serie sarà scritta da Susannah Grant di Unbelievable e basata sul romanzo di Bonnie Garmus

WandaVision: Chi è in Realtà Geraldine? 22 Gennaio 2021 - 20:00

Teyonah Parris interpreta in WandaVision il personaggio di Geraldine, diversamente da come annunciato in precedenza: ma chi è davvero?

The King’s Man – Le Origini: l’uscita del film slitta ad agosto 22 Gennaio 2021 - 19:34

Sulla scia di MGM, Universal e Sony, anche i 20th Century Studios annunciano alcune variazioni sul loro calendario. L'uscita di The King’s Man – Le origini, ad esempio, slitta ad agosto.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.