Condividi su

08 ottobre 2011 • 10:02 • Scritto da Leotruman

Ex 2 primo di venerdì in Italia, segue Final Destination 5

Sono arrivate i primi dati di incasso della giornata di venerdì. Senza grosse sorprese è il sequel di Ex a conquistare la prima posizione mentre Final Destination 5 non delude in seconda. Battaglia per il terzo posto tra Abduction, I Puffi e A Dangerous Method. Male le altre pellicole.
Post Image
6

Primo aggiornamento sugli incassi italiani del weekend. Senza grosse sorprese, e forte delle ben 550 sale a disposizione, in testa alla classifica troviamo Ex: Amici come prima, psuedo-sequel del grande successo di Fausto Brizzi diretto da Carlo Vanzina.

Sono 227mila gli euro incassati nella giornata di ieri e non dovrebbe avere problemi a fine weekend a rimanere in prima posizione. La proiezione di 1.5 milioni di euro nei tre giorni sembra rimanere la più valida, ma il film ha tutto il tempo di sorprendere in positivo o in negativo.

Final Destination 5 Poster Italia 2

Seconda posizione per il quinto episodio della saga di Final Destination, che ha raccolto 119mila euro. Essendo proiettato in circa 300 sale, di cui il 90% in 3D, la media per sala è bassina e gli spettatori pochi. In ogni caso lo scorso venerdì Baciato dalla Fortuna incassò 125mila euro per chiudere il weekend a 856mila euro, e sinceramente credo dobbiamo ancora aspettarci un risultato simile (anche se grazie agli spettacoli pomeridiani ha ancora possibilità di raggiungere il milione).

Battaglia per il terzo posto dove per ora domina Abduction, l’action thriller che dovrebbe lanciare la carriera del giovane Taylor Lautner (Twilight). 104mila euro nelle 190 sale depongono a favore di una tra le medie per sala migliori. Bisogna vedere se buona parte delle fan si sono riversate nei cinema già nella giornata di ieri lasciandoli vuoti per per il weekend. In ogni caso dovrebbe superare la nostra previsione di 500mila euro.

Sale in classifica A Dangerous Method di David Cronenberg, che dopo aver stupito con la miglior media per sala nello scorso fine settimana ha beneficiato di un ampliamento del numero di sale (circa 40 in più). Sono 102mila gli euro incassati (contro gli 88mila dell’esordio) e dovrebbe superare i 500mila euro nel weekend senza problemi. Incasso identico per I Puffi, che grazie alle famiglie potrebbe tranquillamente conquistare la terza posizione a fine weekend come da noi previsto.

Male e lontane dal vertice le altre pellicole. Jane Eyre, nonostante le quasi 100 sale a disposizione, non è andato oltre i 23mila euro, mentre Il Villaggio di Cartone di Ermanno ne ha incassati solo 16mila. Come previsto è il francese Tomboy a distinguersi per una buona media: 13mila euro incassati in 26 sale è uno tra i migliori dati della classifica. Prevedibile flop della settimana per la commedia L’Amore fa Male con solo 10mila euro incassati e una media a dir poco pessima.

Ricordo che tutti gli aggiornamenti sugli incassi li trovate come sempre nella nostra sezione dedicata al Box Office.

Condividi su

6 commenti a “Ex 2 primo di venerdì in Italia, segue Final Destination 5

  1. alla fine siamo andati ieri a vedere final destination e devo dire che nn mi e’ dispiaciuto.
    LEO che mi dici del film “l’amore che resta”? mi sarebbe piaciuto andarlo a vedere ma da queste parti non lo proiettano.. peccato.

  2. a quanto pare ha incassato solo 6mila euro. peccato. a questo punto spero esca presto in dvd e non ci facciano aspettare i soliti 4 mesi.

  3. Flop del finto Ex2 come da previsioni. Meno della metà dell’incasso del progenitore (che aveva fatto circa 600mila il venerdì per chiudere a 3 milioni e 700mila nei tre giorni.Il pubblico non si è fatto abbindolare dal logo di un film che era piaciuto tre anni fa.

  4. Per il 3° posto tifo i miei amati Puffi (notizia tristissima: è morto Gianni Musy, che nel film live action doppiava il Grande Puffo, ma che si farà ricordare per aver doppiato magistralmente Gandalf e Albus Silente, R.I.P.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *