L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Pezzi di cinema, Il mostro della laguna nera (1954)

Di Marco Triolo

Torniamo alla grande con la nostra rubrica del weekend: oggi parliamo di un dei film più cult tra i cult, Il mostro della laguna nera di Jack Arnold. Si tratta di una pellicola estremamente influente nel genere del creature feature, i film di mostri che dominarono gli anni Cinquanta americani. Protagonista del film è il cosiddetto Gill-man, un preistorico essere metà uomo metà pesce che viene ritrovato da una spedizione nella Laguna Nera, un luogo sperduto dell’Amazzonia. Un mostro che però non è totalmente malvagio, e infatti il produttore William Alland fu ispirato anche da La bella e la bestia nel creare la storia. La “bella” è Julie Adams, nel ruolo dell’unica donna della spedizione, Kay Lawrence, che al momento opportuno viene ovviamente rapita dal mostro!

L’idea del film venne, come accennato, al produttore Alland. Nel corso di una cena tenutasi durante la lavorazione di Quarto potere, film in cui Alland interpretava il reporter Thompson, fu il direttore della fotografia messicano Gabriel Figueroa a raccontargli la leggenda di un uomo-pesce residente in Amazzonia, e da quel primo germe nacque, dieci anni dopo, lo script The Sea Monster, che fu in seguito rielaborato fino ad arrivare a Creature from the Black Lagoon.

Arnold diresse il film in 3D, tanto per dire quanto il formato non sia una novità assoluta. Certo, all’epoca si trattava di un 3D molto diverso, ma il cinema già ci provava a immergere lo spettatore in modi originali e spettacolari. Una citazione va, infine, al designer della creatura, l’animatore Disney Millicent Patrick, il cui ruolo fu deliberatamente occultato dal make-up artist Bud Westmore, che per cinquant’anni ricevette credito esclusivo per il design. Ben Chapman, l’attore che interpretò il mostro in quasi tutte le scene, tranne quelle subacquee, era costretto a stare in piedi per 14 ore filate, perché il costume non gli consentiva di sedersi, e inoltre aveva la spiacevole caratteristica di surriscaldarsi. Altri tempi, in cui il cinema si faceva col sudore della fronte e a costo della propria salute!

Qui sotto due belle clip: la scena subacquea in cui la creatura insegue Kay, e la cattura del mostro.



Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Golden Globes 2021: ecco dove a quando vederli in Italia 27 Febbraio 2021 - 9:00

Si avvicina la 78ma edizione dei Golden Globe Awards. Ecco dove e quando vedere la cerimonia in Italia.

Terminator: Production I.G realizzerà una serie animata per Netflix 26 Febbraio 2021 - 22:35

Il CEO di Production I.G rivela di aver chiesto consiglio a Mamoru Oshii. Il progetto è ancora nelle primissime fasi di sviluppo.

George Clooney e Julia Roberts di nuovo insieme in Ticket to Paradise 26 Febbraio 2021 - 20:45

Le due star interpreteranno una coppia divorziata in viaggio verso Bali per impedire alla figlia di commettere il loro stesso errore

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.