Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2011/8/4/lalba-del-pianeta-delle-scimmie-poster-italia-01_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L’alba del pianeta delle scimmie contro Almodóvar e I Puffi

L’alba del pianeta delle scimmie contro Almodóvar e I Puffi

Di Leotruman

Lo scorso fine settimana gli incassi cinematografici in Italia sono più che raddoppiati anche grazie all’ottimo esordio de I Puffi (già vicini ai 4 milioni di euro totali). Gli omini blu avranno una forte concorrenza in questo ultimo weekend di ottobre e gli incassi si spera possano rimanere elevati.

Scopriamo quali sono le nuove pellicole del weekend e quali sono le loro potenzialità:

L'Alba del Pianeta delle Scimmie Poster Italia 01

Finalmente arriva anche in Italia L’Alba del Pianeta delle Scimmie, il prequel che la Fox ha prodotto della famosa saga del Pianeta delle Scimmie. Diretto da Rupert Wyatt nel cast troviamo James Franco, Freida Pinto, Brian Cox e Tom Felton.

Il kolossal è stata una delle sorprese dell’agosto americano insieme a The Help visto che ha incassato oltre 170 milioni di dollari e ha quasi raggiunto quota 400 milioni in tutto il mondo. La critica ha promosso a pieni voti il film ed essenziali per il convincente risultato finale sono stati gli effetti speciali della Weta Digital, che ha creato delle perfette e credibili scimmie (i veri protagonisti della pellicola).

Ben 538 sale a disposizione per un titolo che non gode del sovrapprezzo 3D e che allo stesso tempo per questo motivo può attirare gli spettatori in sala. 2 milioni di euro nei tre giorni potrebbe essere la previsione di incasso più realistica, ma potrebbe riservare qualche sorpresa.

La pelle che abito Locandina Italia

La Warner Bros punta forte sul nuovo film di Pedro Almodóvar, passato tra l’altro in concorso all’ultimo Festival di Cannes. Si tratta di La Pelle che Abito, e per la prima volta il regista spagnolo si cimenta con un thriller.

Gli italiani hanno sempre apprezzato le pellicole di Almodóvar. Gli Abbracci Spezzati due anni fa incassò 1 milione di euro all’esordio per chiudere a quota 3.6 milioni, mentre Volver dopo un primo weekend sempre da 1 milione arrivò addirittura a 6.7 milioni in totale.

Sono 311 gli schermi a disposizione per un incasso da non meno di 1 milione di euro in questo primo fine settimana. Sarà interessante scoprire la tenuta del film visto che molti spettatori si ritroveranno spiazzati da questa pellicola.

Niente da dichiarare Teaser Poster Italia

Torna Dany Boon dopo l’enorme successo di Giù al Nord (Bienvenue chez les Ch’tis), miglior incasso di sempre in Francia (193 milioni di dollari!) e capace di incassare oltre 3 milioni di euro anche in Italia (per non parlare del remake nostrano, Benvenuti al Sud: 30 milioni di euro raccolti).

Non avrà fatto registrare gli incassi record del precedente film, ma la commedia Niente da Dichiarare è riuscita a raccogliere 75 milioni di dollari in Francia. Medusa la distribuisce in 205 sale nel nostro paese, ma non credo possa replicare il risultato della precedente pellicola. Punto su 550mila euro nei tre giorni.

Ma come fa a far tutto Poster Italia

Quasi 200 copie anche per Ma come fa a far Tutto?, nuova commedia con Sarah Jessica Parker che i critici americani (e anche il pubblico visto lo scarsissimo risultato) sembrano detestare.

Imbarazzante il primo weekend da soli 4.4 milioni di dollari, ma gli italiani avevano fatto incassare ben 812mila euro al pessimo Che fine hanno fatto i Morgan? (1.8 milioni il totale dopo il pessimo passaparola). Una chance alla Parker potrebbero dargliela ma credo il film non andrà oltre i 450mila euro nel weekend.

In sala arrivano oggi anche la commedia Mozzarella Stories di Edoardo De Angelis con Massimiliano Gallo e Luisa Ranieri (160 copie, previsione di 250mila euro) ma anche Io sono Li, film drammatico di Andrea Segre con Zhao Tao, Rade Sherbedzijia e Marco Paolini (25 sale).

Come sarà composto il podio finale secondo voi? I Puffi manterranno la prima posizione o dovranno scivolare in seconda? Fate la vostra previsione nel round della Boxoffice Cup, che potete trovare a questo link.

Inoltre per restare sempre in contatto con il grande cinema potete scaricare le nostre applicazioni per iPadiPhone, iPod Touch e Android e andare sulla nostra pagina Facebook e cliccare “mi Piace”.

Fonte dei dati: boxofficemojo, eduesse

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Mission: Impossible 7 – Il trailer del film con Tom Cruise arriva prima del previsto 22 Maggio 2022 - 18:39

il trailer di Mission: Impossible – Dead Reckoning – Part 1 è arrivato prima del previsto. Ecco il video con il protagonista Tom Cruise.

Crimes of the Future – I character poster del film di David Cronenberg 22 Maggio 2022 - 18:00

NEON ha svelato cinque poster dedicati ai personaggi di Crimes of the Future, l'atteso ritorno di David Cronenberg.

High School Musical: The Musical: La Serie rinnovata per la quarta stagione 22 Maggio 2022 - 15:00

Disney+ ha dato il via libera alla quarta stagione di High School Musical: The Musical: La Serie.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.