L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
È morto Andy Whitfield, il protagonista della serie tv Spartacus

È morto Andy Whitfield, il protagonista della serie tv Spartacus

Di Leotruman

Una triste notizia per tutti i fan della serie tv Spartacus: Blood and Sand e per il mondo dello spettacolo. Si è spento a soli 37 anni l’attore gallese naturalizzato australiano Andy Whitfield, il protagonista della prima stagione della nota serie del canale Starz arrivata anche in Italia su Fox.

Dopo aver girato appunto le prime 13 puntate all’attore viene diagnosticato un linfoma non-Hodgkin, un cancro del sangue, e purtroppo dopo 18 mesi di battaglia il gladiatore, invincibile nell’arena, non è riuscito a vincere la battaglia contro la sua terribile malattia e si è spento nella sua casa di Sydney. Lascia una moglie e due figli.

Chris Albrecht, presidente e amministratore di Starz, ha dichiarato:

“Siamo profondamente addolorati per la perdita del nostro caro amico e collega, Andy Whitfield. Siamo stati fortunati di aver lavorato con Andy in Spartacus e sappiamo che l’uomo che ha interpretato campione sullo schermo è stato anche un campione nella propria vita. Andy è stato fonte di ispirazione per tutti noi, ha affrontato questa battaglia molto personale con coraggio, forza e grazia. I nostri pensieri e preghiere sono con la sua famiglia in questo momento difficile. Egli continuerà a vivere nei cuori della sua famiglia, degli amici e dei suoi fan.”

Il canale ha sempre sostenuto l’attore tanto da ritardare le riprese della seconda stagione per sperare ed aspettare la sua guarigione, che effettivamente sembrava stesse arrivando dopo un primo ciclo di cure. Hanno preferito girare la serie prequel Spartacus: Gods of the Arena, ma l’attore ha avuto in seguito una ricaduta da cui non si è più ripreso e lo ha portato a prematura scomparsa. Nella seconda stagione verrà sostituito da Liam McIntyre.

Vogliamo ricordarlo con questo video di presentazione della serie, tra l’altro prodotta da Sam Raimi che nel gennaio del 2010 stupì il mondo per la sua violenza e allo stesso tempo conquistò milioni di appassionati diventando un grande successo per il canale:

Fonte: deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Oscar 2023: l’Academy cambia alcune regole per la prossima edizione 19 Maggio 2022 - 13:30

Si torna passo dopo passo a una situazione di normalità pre-Covid: i film candidati agli Oscar dovranno di nuovo passare dalla sala

Halftime: il trailer del documentario Netflix su Jennifer Lopez 19 Maggio 2022 - 12:30

Uno sguardo intimo dietro le quinte che rivela la grinta e la determinazione caratteristiche di Jennifer Lopez

Three Thousand Years of Longing – Domani il trailer, ecco l’incredibile teaser 19 Maggio 2022 - 11:45

MGM ha svelato un'anticipazione del trailer di Three Thousand Years of Longing, nuovo film di George Miller, ed è spettacolare.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: chi c’è, cosa succede, cosa verrà dopo (SPOILER) 6 Maggio 2022 - 10:18

Chi c'è, cosa succede, cosa vuol dire per il futuro dell'MCU.